Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Vettel domina sul podio del Gran Premio di Singapore


Vettel domina sul podio del Gran Premio di Singapore
25/09/2013, 09:25

Sebastian Vettel (Infiniti Red Bull Racing) ha dato una grande lezione di guida in città oggi per le strade di Singapore. Il tre volte Campione del Mondo in carica ha dominato la gara durante tutti i 61 giri. Dopo essere partito dalla pole position, ha creato un distacco di 15 secondi prima del primo ingresso della safety car. Ha poi costruito un altro distacco che gli ha dato il lusso di fare rifornimento senza perdere il comando della gara. Il tedesco ha tagliato il traguardo con oltre 30 secondi di vantaggio su Fernando Alonso, il suo principale rivale per il titolo. Kimi Raikkonen (Lotus F1 Team) porta una seconda monoposto motorizzata da Renault sul podio con il suo terzo posto. Partito dal tredicesimo posto in griglia, il Finlandese ha conquistato questo risultato grazie ad audaci sorpassi e ad una strategia ispirata dal suo team.

 

Nonostante un'eccellente affidabilità osservata dall'inizio della stagione, si sono registrati due inconvenienti sui propulsori nelle squadre motorizzate da Renault. Mark Webber (Infiniti Red Bull Racing) era partito bene per finire tra i primi quattro, quando una perdita d’acqua si è manifestata a cinque giri dalla fine. La squadra ha cercato di fare tutto il possibile per consentire all'australiano di raggiungere il traguardo. Senza liquido di raffreddamento, il motore si è surriscaldato e Mark Webber è stato costretto al ritiro nell'ultimo giro. Romain Grosjean si è purtroppo ritirato al 37° giro a causa di un inconveniente al sistema pneumatico. Un elevato consumo di aria compressa ha costretto il francese a rientrare ai box al 33° giro. Nonostante la ricarica, è rientrato definitivamente box un giro dopo.Caterham F1 Team, che ha appena annunciato il proseguimento della partnership sui motori con Renault Sport F1, ha avuto una serata molto emozionante, con le sue monoposto in lotta con le Williams in diverse fasi della gara. Giedo van der Garde ha tagliato il traguardo in 16ª posizione, mentre Charles Pic si è classificato 19°. Pastor Maldonado (Williams F1 Team) ha sfiorato i punti terminando 11°, mentre il suo compagno di squadra Valtteri Bottas è arrivato 13°.Vettel incrementa il suo vantaggio nel Campionato del Mondo Piloti con 247 punti contro i 187 di Alonso. Nel Campionato Costruttori, Infiniti Red Bull Racing ha ora 377 punti, mentre la Ferrari ne ha 274. Lotus F1 Team occupa il quarto posto con 206 punti.

 

Rémi Taffin, Direttore Prestazioni di Pista di Renault Sport F1

Per essere completamente onesto, il risultato di oggi è agrodolce. Un doppio podio per Red Bull e Lotus è una grande gioia, ma abbiamo avuto due problemi ai quali non siamo abituati. Romain Grosjean aveva un nuovo motore per questo fine settimana, ma il consumo di aria durante la prima parte della corsa è stato eccessivamente elevato. Abbiamo chiesto alla squadra di farlo rientrare ai box per ricaricare il sistema pneumatico, ma l'inconveniente non è stato risolto e abbiamo dovuto dirgli di abbandonare la gara al giro successivo.Per Mark Webber, abbiamo constatato una fuga d’acqua poco prima dell'arrivo. La bandiera a scacchi era così vicina che abbiamo deciso, con il team, di provare di tutto per permettergli di terminare la gara. Senza liquido nel circuito di raffreddamento, il motore si è surriscaldato e alla fine ha dovuto ritirarsi. Anche se non siamo particolarmente preoccupati per questi episodi isolati, esamineremo attentamente ogni dettaglio. Se necessario, provvederemo a correggere ciò che deve essere fatto prima del prossimo Gran Premio.Allo stesso tempo, facciamo le nostre congratulazioni a Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen per le lezioni di guida date stasera. Guardiamo alla Corea, con l'obiettivo di portare tutte le monoposto alimentate da Renault al traguardo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©