Sport / Vari

Commenta Stampa

Vezzali portabandiera alle Olimpiadi, i complimenti del Premio Sciacca


Vezzali portabandiera alle Olimpiadi, i complimenti del Premio Sciacca
22/06/2012, 16:06

La presidenza e i collaboratori del Premio Internazionale "Giuseppe Sciacca" salutano con gioia la consegna della bandiera italiana a Valentina Vezzali da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in vista della cerimonia inaugurale dei Giochi Olimpici di Londra 2012.

L'alto profilo morale, unito alle eccellenti doti tecniche e umane, hanno convinto al giuria a proclamare Valentina Vezzali vincitrice assoluta del Premio Sciacca 2011: il suo sorriso e la sua simpatia hanno trionfato nel corso della consegna dei riconoscimenti, avvenuta presso la Pontificia Università Urbaniana, in Vaticano, lo scorso dicembre.

"Abbiamo premiato la Vezzali quando ancora non sapevamo che sarebbe stata designata quale portabandiera alle Olimpiadi, quindi la decisione del Coni ha inorgoglito anche noi del Premio Sciacca - ha dichiarato il presidente Don Bruno Lima - colgo l'occasione per annunciare che è stato ufficialmente pubblicato il bando per partecipare alla prossima edizione".

Come già fatto con la Vezzali, e con tanti altri prima di lei, il Premio Sciacca vuole premiare le eccellenze italiane, giovani che si siano particolarmente distinti nel lavoro, nello studio e nel vivere civile. Tutte le info per partecipare sul sito ufficiale www.premiosciacca.it

C’è tempo fino al prossimo 15 ottobre.
Dopodiché, la giuria di esperti, presieduta dall’insigne giurista Giuseppe Santaniello, sceglierà i vincitori, per ciascuna delle nove sezioni della categoria “Giovani”: Comunicazione, Giornalismo, Cinema e Teatro; Sport e Arti; Disegno, Grafica, Fotografia e Musica; Cultura della Pace e Tutela dei minori; Saggistica, Narrativa e Poesia; Economia, Ricerca e sviluppo; Scienze giuridiche e storiche; Giovani imprenditori; Attività Sociali e Volontariato.

Nell’ambito della sezione “Cultura della Pace e Tutela dei minori” è stato sottoscritto un protocollo d’intesa con il Ministero della Giustizia – Dipartimento Giustizia Minorile, grazie al quale il Premio Sciacca, ogni anno, assegna una borsa di studio in denaro ai minori in custodia presso il Dipartimento che hanno inviato i loro lavori sui temi previsti dal bando.

Per valorizzare le giovani eccellenze, il Premio ha sottoscritto anche altri protocolli d’intesa con numerosi enti ed istituzioni: ricordiamo il Coni, la Fitp, l’Anfe e diverse università italiane e straniere, che di volta in volta possono segnalare candidati meritevoli. Il Premio ha ricevuto tre targhe d’argento del Presidente della Repubblica e numerosi patrocini istituzionali, nazionali e internazionali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©