Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

ALBERTINO BIGON

"Vi racconto Spartak Mosca-Napoli del 1990"


'Vi racconto Spartak Mosca-Napoli del 1990'
26/09/2011, 13:09

A Radio Crc è intervenuto Alberto Bigon, tecnico che ha vinto lo scudetto con il Napoli: “Con la Fiorentina non abbiamo visto il miglior Napoli, ci piace ricordare di più il Napoli visto a Manchester o quello che ha battuto il Milan al San Paolo. Ci auguriamo tutti che l’aria della Champions League faccia ritornare quello spirito che ha fatto del Napoli una grande squadra. Come va affrontato il Villarreal? Con lo spirito combattivo e la saggezza tattica dimostrata contro i campioni del Manchester City. Domani il Napoli dovrà fare la partita con intelligenza, senza sbilanciarsi troppo perché il Villarreal dispone di calciatori micidiali in attacco. Una volta le partite si giocavano sui 180’ adesso si giocano sul pericolo del risultato per cui certi calcoli si possono anche fare. Una volta la squadra che giocava in casa doveva fare risultato positivo a tutti i costi perché poi andare a vincere in trasferta e riequilibrare il risultato non era facile. Prima c’era più pressione, invece adesso con la formula a gironi è cambiata l’impostazione. In quella partita del 24 ottobre del 90’ non ricordo benissimo i personaggi, ricordo però che non avevamo a disposizione Diego e Careca. Quando andammo a giocare a Mosca eravamo rovinati, perchè non avevamo armi a sufficienza per sgretolare la difesa dello Spartak. Poi, quando si esce ai rigori da una competizione come la Champions League, senza avere mai subito un gol, un po’ di rammarico è ovvio che resta. Credo che perdemmo una grande occasione perché quella era l’annata giusta. Domani farò certamente tifo per il Napoli”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©