Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

UNDER 21

VIDEO - Liechtenstein-Italia 2-7, Insigne show!


VIDEO - Liechtenstein-Italia 2-7, Insigne show!
06/10/2011, 20:10

Molto meglio in 10 che in 11. Dopo un avvio da dimenticare, sotto 1-0 e in inferiorita' numerica per l'espulsione del romanista Borini, l'Italia Under 21 si riprende e travolge 7-2 la Nazionale pari eta' del Liechtenstein nella seconda gara di qualificazione agli Europei di categoria giocata a Vaduz. Protagonisti del match del Gruppo 7 - che lascia gli uomini di Ciro Ferrara a punteggio pieno, con in piu' la soddisfazione del record di gol in trasferta - l'atalantino Manolo Gabbiadini con una tripletta; e Lorenzo Insigne, centrocampista del Pescara targato Zeman, con una doppietta e assist da applausi. Pronti via e azzurrini subito in difficolta' contro la non irresistibile squadra guidata da Pauritsch: a soli 8' dal fischio d'inizio arriva il gol inatteso di Eberle che sfrutta una indecisione del portiere italiano Pinsoglio e di testa insacca in rete, raccogliendo nel migliore dei modi una punizione alta dalla trequarti sinistra. L'Italia sembra stordita e al 17' arriva un'altra tegola per la squadra di Ferrara: Borini, gia' ammonito, si ritrova a bordo campo dopo uno scontro di gioco, nel rientrare non aspetta il via libera dell'arbitro, che tira fuori di nuovo il giallo e poi l'inevitabile rosso. L'Italia resta in dieci. In inferiorita' gli azzurrini cominciano finalmente a macinare gioco e dalla mezz'ora raddrizzano una partita che sembrava stregata. Al 29' arriva il meritato pari con Fausto Rossi: il giocatore di scuola juventina e ora al Vicenza scocca una saetta da fuori area che si insacca alle spalle dell' incolpevole Calouri. Passano sette minuti e gli azzurrini vanno in vantaggio con Gabbiadini: l'attaccante dell'Atalanta viene pescato in area da un perfetto passaggio filtrante di Insigne. E' il 2-1, che diventa 3-1 a pochi secondi dalla fine del primo tempo con lo stesso Gabbiadini, che si libera al limite dell' area dopo una irresistibile serpentina, il tiro forte e teso del giovane atalantino si va a insaccare all'angolino basso. Si riparte con il Liechtenstein pericoloso ancora in avvio come ad inizio match: i padroni di casa prendono un palo, ma e' solo un abbaglio per la difesa di Ferrara. Al 5' arriva il poker firmato Alessandro Florenzi, che al termine di un bello scambio con Marrone mette dentro. Il 5-1 lo sigla ancora Gabbiadini: ben imbeccato in area l'azzurrino supera agevolmente l'estremo del Liechtenstein e si porta a casa tre gol da ricordare in una sola volta. Al 19' della ripresa l'Under 21 del Liechtenstein batte l'ultimo colpo sfruttando una palla persa a centrocampo da Insigne: cosi' arriva il gol del 5-2 di Kieber ben servito da Pirker. Un contentino per i giovani del Principato che scuote il napoletano lanciato da Zeman a Pescara: ecco il 6-2 per l'Italia con il giocatore napoletano che raccoglie e insacca a due passi dalla porta un pallone arrivato su un bel cross teso dalla sinistra. Sembra finita ma non e' cosi': sempre Insigne chiude la partita in bellezza con un pallonetto che vale il 7-2 per gli azzurrini che si portano via da Vaduz il record di gol in trasferta e la seconda vittoria consecutiva nel girone in attesa del piu' difficile impegno con la Turchia, martedi' prossimo.

Ecco il link del secondo, splendido gol di Insigne (Video tratto dal sito della Rai):

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-60ebd269-97c2-4953-9431-84a11e34b89f-raisport-2011.html#set=ContentSet-f264888c-92b0-4805-9be4-7f68ee9be5d6&page=0

Fonte: Rai.it

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©