Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'OTTIMISMO

(VIDEO)Di Marzio:"Lucarelli torna a gennaio"


(VIDEO)Di Marzio:'Lucarelli torna a gennaio'
20/09/2010, 19:09

Gianni Di Marzio, intervistato in esclusiva dai microfoni di "Settimana Azzurra" il magazine d'approfondimento in onda su Julie Italia (ore 21,15) e Telelibera (ore 20,15) dal lunedì al venerdì (il martedì segui Settimana Azzurra- Tutti in campo, lunga diretta con ospiti e linee aperte ai tifosi), ha detto la sua sulla bella prestazione di ieri sera del Napoli contro la Sampdoria e si è detto sicuro che la stagione di Cristiano Lucarelli non è per niente finita.
"La squadra ha avuto una grande reazione emotiva nei confronti delle critiche e delle pressioni. I fischi presi dopo la partita con l'Utrecht ci stavano, gli azzurri hanno fatto apparire gli olandesi uno squadrone. Il Napoli ha reagito subito contro la Samp, sin dai primi minuti. Di certo se avessimo avuto un vero bomber avremmo chiuso il primo tempo in vantaggio per 3-0. Il Napoli è stato devastante soprattutto nelle ripartenze, quella di Mazzarri è una squadra da ripartenze. Ha avuto il suo peso però anche la stanchezza e l'appaggamento della Sampdoria per la bella partita fatta in Europa League."
Mazzarri ha parlato di un cambio di posizione di Lavezzi. Il Pocho e Cavani in attacco si muovono tanto e non danno riferimenti agli avversari.
"Non ho visto il cambio. Lavezzi è un giocatore anarchico, incapace di fare quello che gli viene chiesto. Lui è un puledro di razza, in campo fa tutto quello che vuole, non lo si può chiudere, limitare in una posizione. Stessa cosa per Cavani: lui ieri è tornato anche in difesa, non fa sempre la prima punta. Questo aiuta perchè così il Napoli non ha da punti di riferimento, ma gli azzurri, se avessero dei palleggiatori, potrebbero far uscire gli avversari e ripartire invece che pressare sempre. Cavani è in un grandissimo momento, ma la storia ci insegna che arriveranno anche dei momenti in cui le cose non gireranno sempre al meglio. Lui non è una prima punta ma sono sicuro che è un giocatore da Napoli."
Chiusura su Cristiano Lucarelli, operato oggi a Roma.
"Lo conosco bene e sono sicuro che farà di tutto per tornare il prima possibile. Ha un fisico fortissimo, sono sicuro che a gennaio sarà già in campo."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©