Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Lo spagnolo: "Domani nessun calo di concentrazione"

Vigilia di Sassuolo-Napoli, la conferenza di Benitez -video



Vigilia di Sassuolo-Napoli, la conferenza di Benitez -video
15/02/2014, 14:27

NAPOLI - Si è conclusa da poco la conferenza stampa di Benitez alla vigilia di Sassuolo-Napoli. Col Sassuolo all'andata ci fu il primo mezzo passo falso del suo Napoli.

Alla domanda se teme o meno un calo di concentrazione, lo spagnolo ha risposto: "No, il calcio è uno sport diverso da tutti gli altri. Abbiamo parlato della sfida con l'Atalanta, che abbiamo perso con tre errori pur controllando il match. La mentalità deve essere giusta, abbiamo lavorato con attenzione".

Squadre con poco blasone non danno molte motivazioni. Ma Benitez non è d'accordo: "Ogni partita è diversa. Con l'Udinese e il Bologna abbiamo perso 4 punti con due calci d'angolo nel finale. Sono squadre che lavorano bene in difesa, con intensità, ma contro altre abbiamo vinto molto bene. La differenza la fa la mentalità e l'atteggiamento".

In cosa è cambiato il Sassuolo? "E' diverso, ha cambiato molto, hanno puntato su giocatori d'esperienza oltre che allenatore. All'inizio era una squadra giovane, veloce, giocava con allegria, ora invece puntano sul risultato con esperienza".

Con Atalanta e Chievo si è tirato poco in porta nel primo tempo. Bisogna fare subito il salto di qualità domani? "L'approccio non è sempre uguale, qualche partita è buono ed in altre manca intensità. Il messaggio è che dobbiamo vincere, dare un messaggio a tutti per arrivare al secondo posto".

Sulle scelte di formazione. Henrique a centrocampo per avere maggiore equilibrio oppure Behrami-Dzemaili? Ecco cosa ha risposto il tecnico: "Per Henrique è una questione di tempo. Jorginho conosceva il campionato e poteva giocare, Ghoulam entrò 20 minuti con l'Atalanta. Con Henrique c'è tempo, arriva da un campionato diverso, si allena regolarmente, ha qualità ma gli serve ancora un pò di tempo. L'esordio al San Paolo era per dargli fiducia".

Anche il giovane portiere Contini tra i convocati, come sta Reina? "Gli manca ancora un pò - ha risposto Rafa - per questo abbiamo portato Contini". "Behrami? Lui dà sempre il 100%, lavora da due settimane. Non ha giocato ancora novanta minuti, ma sta trovando intensità".

In che condizioni è Mesto? Maggio gioca da tantissimo. "A Mesto abbiamo offerto un nuovo contratto - ha confessato Benitez - siamo convinti che sarà recuperato. Siamo a buon punto, la prossima settimana ci potrà essere l'annuncio pubblico. Mesto ha giocato la prima parte della partitella, è vicino il suo recupero. E' un professionista al 110%, sempre concentrato".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©