Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

POSSIBILE LA RESCISSIONE

Vigliotti: "Donadel va sostituito"


Vigliotti: 'Donadel va sostituito'
10/11/2011, 16:11

E' incredibile come, sebbene il numero delle presenze sia ancora a zero, si pensi a sostituire Marco Donadel, arrivato quest'estate a Napoli dalla Fiorentina, proclamato come il sostituto di Michele Pazienza. Ebbene, si parla addirittura di una rescissione contrattuale.
Su questo, e su altri temi, a Radio Crc è intervenuto Gianluca Vigliotti, giornalista di Canale 34, nonché ex addetto stampa ai tempi di Naldi:
“Il De Laurentiis accompagnato da Marino era un patron che ascoltava molto ed aveva poco spazio per venir fuori. Dopo il divorzio, De Laurentiis è invece entrato in campo “da titolarissimo”. La metamorfosi è stata talmente evidente che mi sembra di aver vissuto due presidenti diversi.
“Questa strana scomparsa di Donadel mi sembra strana - prosegue Vigliotti - Sono certo che il Napoli a gennaio a centrocampo interverrà, bisognerà capire quale sarà la figura che andrà ad aggiungersi ad Inler, Gargano, Dzemaili. Muntari non mi piace tanto perché non credo possa fare la differenza, farei invece i salti di gioia se il Napoli puntasse su Nainggolan. A me piace tantissimo Shaqiri del Basilea che è un giocatore di grandissima qualità. Poi noi facciamo chiacchiere perché le decisioni vengono prese nelle sedi importanti”.

Commenta Stampa
di Michele Bellame
Riproduzione riservata ©