Sport / Pugilato

Commenta Stampa

VIII European Women Boxing Championships, Calabrese passa il turno


VIII European Women Boxing Championships, Calabrese passa il turno
18/10/2011, 10:10

Sul quadrato di Rotterdam il tricolore ha esordito con la vittoria dell’azzurra Valeria Calabrese che nei 51 Kg. ha battuto la bielorussa Yana Levankova. Domani nella prima giornata di Ottavi di Finale Calabrese incontrerà la turca Yazici. Prima prova nei 54 Kg. per Giacoma Cordio che sarà in sfida con la greca Malefaki. Passate direttamente al secondo turno per bye Marzia Verrecchia (Kg. 57) e Romina Marenda (Kg. 60) si confronteranno rispettivamente con l’inglese Whiteside e con la quotata irlandese Taylor.

I guantoni rosa tricolore hanno iniziato oggi l’avventura europea a Rotterdam, in un campionato che vede protagoniste circa 161 atlete in rappresentanza di 27 nazioni che sulla distanza delle quattro riprese da due minuti ciascuna si contenderanno l’ambito podio nelle dieci categorie di peso in gara (Kg. 45-48, 51, 54, 57, 60, 64, 69, 75, 81 e +81). L’ottava edizione dei Campionati Europei Femminili Elite, indetti dell’European Boxing Confederation ed organizzati dalla Dutch Boxing Association, che quest’anno festeggia il suo centenario, rappresenta un appuntamento importante per le categorie olimpiche dei 51, 60 e 75 Kg. in vista dei Campionati Mondiali Femminili, validi per le qualificazioni ai Giochi Olimpici di Londra 2012, che si svolgeranno a maggio in Cina.

Questa mattina si sono svolti i sorteggi che sono stati abbastanza positivi per l’Italia come comunicatoci dal Team Leader della Squadra Azzurra Femminile, il ten. col. Walter Borghino, Consigliere Federale e Coordinatore del Settore Comunicazione e Marketing FPI. Oggi pomeriggio i Campionati hanno preso il via con i Sedicesimi che hanno visto in gara le categorie dei Kg. 51, 57, 60, 64, 69 e 75. Guidata all’angolo dal tecnico federale Cesare Frontaloni, la prima azzurra a farsi strada sul ring del Topsportcentrum è stata la siciliana Valeria Calabrese, dell’ASD Sport e Fitness, campionessa italiana e medaglia di bronzo agli Europei del 2006 nei 46 Kg., che ha battuto di netto nei 51 Kg. per 12 a 3 la bielorussa Yana Levankova, rifacendosi dell’incontro perso in occasione del Torneo in Ucraina. Un match in cui la nostra portacolori, che aspira alle qualificazioni olimpiche, ha dominato in tutte e tre le riprese. Domani nella giornata degli Ottavi di Finale, che vedrà all’opera tutte e quattro le atlete italiane nelle due sessioni previste (la prima alle ore 11.00 e la seconda alle ore 16.00), Calabrese sarà in sfida con la turca Sumeyra Yazici. A seguire nei 54 Kg. prima prova per l’altra atleta siciliana Giacoma Cordio, dell’ASD Pugilistica Lacedemone, medaglia d’oro ai Campionati dell’Unione Europea del 2007 e argento a quelli del 2008, che incontrerà la greca Athina Malefaki. La competizione azzurra continuerà con le due atlete sorteggiate direttamente al secondo turno per bye: la laziale Marzia Verrecchia, campionessa italiana e dell’ASD Il Gladiatore Boxe Academy, che nei 57 Kg. affronterà l’inglese Lisa Whiteside, e la veneta Romina Marenda, vicecampionessa italiana e del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, che nei 60 Kg. tenterà di passare il turno contro la forte irlandese Katie Taylor, due volte campionessa del mondo.

Ad accompagnare la Nazionale Femminile è anche il medico federale dott. Giuseppe Macchiarola. Per l’Italia sul quadrato olandese salirà anche l’arbitro internazionale Maria Rizzardo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©