Sport / Pugilato

Commenta Stampa

VIII European Women Boxing Championships


VIII European Women Boxing Championships
13/10/2011, 17:10

Sotto la guida del tecnico federale Cesare Frontaloni la Squadra Azzurra Femminile, accompagnata dal Team Leader Walter Borghino e dal medico federale Giuseppe Macchiarola, è in partenza per Rotterdam dove si svolgerà l’ottava edizione dei Campionati Europei Femminili. All’evento pre-olimpico parteciperà anche l’arbitro internazionale Maria Rizzardo.

Dal 16 al 23 ottobre quattro atlete della Nazionale Italiana Femminile, sotto la direzione del tecnico federale Cesare Frontaloni, saranno impegnate sul quadrato olandese di Rotterdam dove si svolgerà l’ottava edizione dei Campionati Europei Femminili Elite, indetti dell’European Boxing Confederation ed organizzati dalla Dutch Boxing Association, che quest’anno festeggia il centenario. Ad accompagnare la Delegazione Azzurra saranno il Team Leader ten. col. Walter Borghino, Consigliere Federale e Coordinatore del Settore Comunicazione e Marketing FPI, ed il medico federale dott. Giuseppe Macchiarola. Un impegno importante anche per l’arbitro internazionale Maria Rizzardo che partirà al seguito della Squadra domenica 16 ottobre p.v.

A farsi strada sul ring del Topsportcentrum di Rotterdam, a partire dal 17 ottobre p.v., prima giornata di Eliminatorie, saranno per l’Italia: Valeria Calabrese (Kg. 51), campionessa italiana e medaglia di bronzo agli Europei del 2006 nei 46 Kg., Giacoma Cordio (Kg. 54), medaglia d’oro ai Campionati dell’Unione Europea del 2007 e argento a quelli del 2008, Marzia Verrecchia (Kg. 57), campionessa italiana, e Romina Marenda (Kg. 60), vicecampionessa italiana.

Sulla distanza delle quattro riprese da due minuti ciascuna, nelle dieci categorie di peso in gara (Kg. 45-48, 51, 54, 57, 60, 64, 69, 75, 81 e +81), si confronteranno più di sessanta atlete tra cui le aspiranti partecipanti ai Campionati Mondiali Femminili, validi per le qualificazioni ai Giochi Olimpici di Londra 2012, che si svolgeranno a maggio in Cina.

Un evento dunque importante in cui l’Italia cercherà di farsi strada ed arrivare al podio. Nell’edizione precedente, svoltasi a Nikolayev in Ucraina nel 2009, a conquistare la medaglia di bronzo nei 57 Kg. è stata l’azzurra Marzia Davide, campionessa italiana in carica.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©