Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Vinicio: "Napoli è la mia città, è casa mia"


Vinicio: 'Napoli è la mia città, è casa mia'
28/02/2012, 12:02

L'ex attaccante ed allenatore azzurro Luis Vinicio, parla a radio marte nel giorno del suo ottantesimo compleanno:
"Sono in Brasile, ho trascorso qui il carnevale ma conto di tornare nella mia città, nella mia casa, Napoli, per festeggiare il compleanno. Il ricordo più bello dei tanti anni napoletani è di certo il primo gol con la maglia azzurra. Il gioco a zona? Non l'ho certo inventato io, in Italia però in quel periodo tutti giocavano a uomo ed io decisi di cambiare tutto. Se mi rivedo in Cavani? Lui è una persona eccezionale, io però restavo sempre al centro mentre lui si muove sempre."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©