Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Vittorio Iannuzzo presenta il suo 2013


Vittorio Iannuzzo presenta il suo 2013
20/12/2012, 12:42

I motori sono ancora spenti ma Vittorio Iannuzzo è già sulla griglia di partenza. Dopo l’annuncio ad inizio mese, in occasione del MotoShow di Bologna dove il team Grillini ha presentato la nuova BMW S1000RR con una nuova livrea che sarà pilotata proprio dall’ex campione europeo SuperStock 1000, Iannuzzo presenterà la moto e la prossima stagione nel mondiale  Supersport nella sua città natale. Sarà grande festa per la manifestazione, patrocinata dalla Provincia di Avellino, nel corso della quale il presidente della Provincia, Cosimo Sibilia, l’assessore provinciale al turismo, sport e spettacolo, Raffaele Lanni, ed il presidente del Coni provinciale di Avellino, Giuseppe Saviano, premieranno il rider campano per il risultato raggiunto nello scorso campionato, il nono posto nel mondiale Supersport in sella alla Triumph Daytona 675.

L’appuntamento è per il 22 dicembre 2012 alle ore 17.00 presso la sala blu dell’Ex Carcere Borbonico di Avellino.

Presente all'evento, l'inviato campano di Striscia la Notizia, Luca Abete per dare sostegno a Vittorio Iannuzzo in vista della prossima stagione.

“Quello di sabato prossimo – dice Iannuzzo - è un evento a cui tengo tantissimo. Sono molto legato alla mia città natale e quando il mio manager mi ha parlato di quest’ipotesi, ho accettato subito con entusiasmo dando il massimo contributo nell’organizzazione. Mi onora poi il fatto che quest’evento sia stato voluto con forza dalla Provincia di Avellino”.

Entusiasta anche il manager del pilota, Ciro Troncone, attivissimo nel mettere in piedi l’intera organizzazione della manifestazione: “Siamo lieti e orgogliosi di portare la Superbike ad Avellino, che rappresenta insieme alla MotoGp, il massimo campionato del mondo. Quello di sabato è un appuntamento importante, speriamo che la città ricambi, come d’altronde ha sempre fatto nel corso degli anni, con lo stesso entusiasmo che noi stiamo mettendo nell’organizzare questo evento”. 

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©

Correlati