Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LA GRINTA

"Voglio restare qui e vincere, Napoli fantastica"


'Voglio restare qui e vincere, Napoli fantastica'
21/12/2010, 13:12

In una lunga intervista rilasciata al quotidiano "Il Mattino", Christian Maggio ha parlato del bel momento della squadra, della città e del rapporto nello spogliatoio azzurro tra italiani e sudamericani.
"Nella prima partita di Mazzarri a Napoli vincemmo allo scadere contro il Bologna con un mio gol. Il mister appena arrivò ci disse subito che in ogni partita dovevamo lottare sino al 95' minuto e noi lo abbiamo sempre seguito, parola per parola. Non c'è un segreto, un motivo per il quale segniamo spesso all'ultimo minuto, c'è solo un grande spirito di sacrifico, il cuore che mettiamo sempre in campo e un'ottima condizione fisica. Non mi aspettavo il secondo posto in classifica, ma solo perchè pensavo che l'Europa League ci togliesse molte energie. Ora siamo l'unica squadra italiana ancora in corsa nella competizione e ci godiamo il momento. Questo momento fantastico è merito anche dello staff tecnico, è grazie a loro che stiamo tutti così bene fisicamente."
Visto da fuori il gruppo sembra molto unito
"Italiani e sudamericani hanno una mentalità molto diversa ma devo dire che ci integriamo alla perfezione. Cavani si è integrato benissimo, io non lo conoscevo, ma non pensavo fosse così forte."
Il futuro è sempre in maglia azzurra
"Io penso solo al Napoli e sono sicuro che abbiamo giocatori per costruire un futuro ricco di soddisfazioni, possiamo restare in alto a livelli stabili. Il Milan è vicino, ma bisogna fare molta attenzione alla Roma e all'Inter. Dobbiamo rimanere con i piedi per terra, non esaltarci. Siamo in grado di giocarcela con tutti, ma dobbiamo restare calmi."
La squadra sta dando tante soddisfazioni alla città che vive un momento difficile
"Io vivo a Posillipo. I cumuli di spazzatura in giro per la città mi feriscono molto, Napoli non merita tutto questo ma sono sicuro che tutto si risolverà. Non ho alcuna intenzione di andare via, la squadra e la città sono fantastiche. Non dimenticherò mai tutta la gente che mi è stata vicina quando mi sono operato al ginocchio. Voglio restare qui e vincere."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©