Sport / Pallavolo

Commenta Stampa

Volley, Marianna Guerriero Arzano corsara a Mercato San Severino


Volley, Marianna Guerriero Arzano corsara a Mercato San Severino
29/10/2012, 17:45

ROTA MERCATO SAN SEVERINO      0

MARIANNA GUERRIERO ARZANO    3

(10-25; 14-25; 16-25)

ROTA MERCATO SAN SEVERINO: D’Auria 1, Montinaro 1, Quintini (L), Pierri 2, Sorrentino 7, Ferrara 4, Abagnale 2, Matte ne, Izzo 6, Murri 2, Sessa, Di Napoli. All. Albanese

MARIANNA GUERRIERO ARZANO: Campolo 8, Cozzolino 7, Vinaccia 13, Maggipinto (L), Russo 7, Sollo 11, Lauro 12. Non entrate: Russiello, Esposito, Climaco, Bianco, Amitrano. All. Piscopo

Arbitri: Noce  e Santarelli.

NOTE. Durata set: 17’, 22’, 21’. Battute sbagliate. Rota: 5, Marianna Guerriero Arzano: 7; Battute punto. Rota: 4, Marianna Guerriero Arzano: 17.

MERCATO SAN SEVERINO – Poco più di un’ora è sufficiente alla Marianna Guerriero Arzano per espugnare il campo del Rota e tornare a casa con tre punti nel forziere. La schiacciante superiorità delle ragazze di Antonio Piscopo non ha mai consentito alle giovani e volenterose padrone di casa di entrare in partita.

Arzano scende in campo forzando la battuta e sparando palloni da ogni posizione quando le padrone di casa riescono a mandare la sfera dall’altro lato della rete. I 17 aces totali messi a segno dal team ospite la dicono lunga sull’aria che si è respirata in campo.

A poco è servito il calore del pubblico di casa che ha cercato di fare sentire il proprio sostegno nell’inconfessata speranza di raggranellare qualche punticino in più. Il primo set dura appena 17 minuti, cambiato il campo non cambia la sostanza. Le ragazze di Albanese riescono soltanto a mettere a segno 4 punti in più prima che cada sul parquet la  palla numero 25.

“Le ragazze di Mercato San Severino –spiega a fine gara Antonio Piscopo- sono giovani e il divario tecnico è stato evidente. Hanno fatto quello che hanno potuto ma contro una squadra determinata come l’Arzano è difficile riuscire a fare qualcosa. Sono contento –conclude il tecnico- anche per il fatto che non abbiamo mai perso la concentrazione”.

Neppure nel terzo set, quando in gare come questa è veramente facile distrarsi e subire punti pericolosi.

Forte di tre vittorie in altrettanti incontri adesso la Marianna Guerriero Arzano può cominciare a pensare alla prossima in casa. Sabato sera infatti nel palazzetto dello sport della cittadina arriverà il sestetto di Gela.

Nelle altre gare della serata si registra la vittoria corsara del Perugia ad Aversa mentre Tremestieri Catania passeggia in casa del Sabaudia. Vittoria in trasferta anche per la Volalto Caserta che si è imposta in casa del Trevi confermandosi a punteggio pieno in testa alla classifica. In attesa della gara del Gricignano che non avrà problemi nella sfida domenicale con il Paestum,  la seconda piazza vede in beata solitudine proprio l’Arzano che ha all’attivo 8 punti. 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©