Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Week end sfortunato, sul circuito di Vallelunga, per i piloti napoletani Michele Liguori e Cosimo Turizio


Week end sfortunato, sul circuito di Vallelunga, per i piloti napoletani Michele Liguori e Cosimo Turizio
24/10/2011, 12:10

Napoli, 24 ottobre 2011 – Fine settimana da dimenticare per i piloti napoletani Michele Liguori e Cosimo Turizio, sul circuito romano di Vallelunga, in occasione dell’ultima prova del “Trofeo I. Giunti”, riservato alle vetture della categoria sport prototipi.

Dopo aver conquistato la pole position, Michele Liguori e la seconda piazza Cosimo Turizio, nelle prove ufficiali, i piloti in gara non hanno avuto altrettanta fortuna.

Al semaforo verde della gara la partenza è stata lanciata e alla curva “Cimini”, la seconda del circuito, Turizio riusciva ad infilare con una staccata perfetta il compagno di squadra portandosi al comando della corsa. Al secondo giro era Liguori a superare all’interno l’amico-avversario, alla curva “Roma”, ma un contatto tra i due ha minato la prova di entrambi.

A fermarsi subito, a causa di un cedimento strutturale della ruota posteriore destra, è stata l’Osella 2000cc di Cosimo Turizio. Stessa sorte, per analoga rottura, ma dopo diversi giri, toccava alla Lola T292 3000 cc. di Michele Liguori, che al comando della corsa, perdeva la ruota posteriore sinistra.

Ultimo appuntamento stagionale per i due alfieri napoletani dell’automobilismo è fissato per il mese di dicembre quando si correrà, a Magione, il Trofeo “Anchise Bartoli”, che nelle ultime tre edizioni ha sempre visto vincitori i piloti partenopei: Michele Liguori nel 2008 e doppietta di Cosimo Turizio nel 2009 e 2010.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©