Sport / Motorsport

Commenta Stampa

WSBK, parla Laconi: "A Losail per confermarci protagonisti"


WSBK, parla Laconi: 'A Losail per confermarci protagonisti'
10/03/2009, 21:03

Dopo l’eccellente esordio nel GP di Phillip Island, Australia, il Team DFX Corse si prepara per la trasferta di Doha (Qatar) certa di avere tutte le carte in regola per essere la vera outsider del mondiale Superbike 2009.

Regis Laconi è finalmente tornato a lottare per le posizioni che contano grazie al lavoro di squadra svolto dall’equipe veneta e alla competitività della 1098 made in Borgo Panigale.

“In Australia ho vissuto un week end tra i più difficili e belli della mia intera carriera. Ora, alla luce di quanto fatto, ho ritrovato quelle sicurezze mentali che sono la base per ogni pilota per accedere a risultati di prestigio.” - ha dichiarato il centauro francese.

 

“Siamo una piccola squadra ma strutturati in maniera perfetta, una bella sicurezza che ti mette nelle condizioni psicologiche migliori. Non dobbiamo cullarci però solo su di un week end,per altro strepitoso, in quanto il campionato è lungo e vogliamo tutti mantenere questo livello di competitività.”

La trasferta in Qatar fa tornare alla mente di Regis un periodo d’oro in sella alla 999 F05: “Ho degli ottimi ricordi, qua nel 2005 sono andato a podio due volte, ma sarà una battaglia durissima in quanto le differenze tra noi sono minime. Doha è un tracciato velocissimo e molto insidioso. Mi auguro di non trovare condizioni meteo instabili, con poca pioggia la pista diventa scivolosa e per fare il tempo occorrerebbe una dose ancora maggiori di rischi. Le moto saranno le stesse di Phillip Island, ma visto come sono andate in Australia non mi posso lamentare!”

Commenta Stampa
di Fabrizio Pirone
Riproduzione riservata ©