Sport / Vari

Commenta Stampa

XV edizione del Marano Ragazzi Spot Festival


XV edizione del Marano Ragazzi Spot Festival
24/10/2012, 10:41

  • Questa sera, mercoledì 24 ottobre, alle ore 19.30 al teatro Siani, avrà luogo la serata di benvenuto: verranno salutate le Istituzioni, le delegazioni provenienti da tutta Italia ed i partners.
  • Durante la serata sarà proiettato il cortometraggio "Color of the Rainbow", a cura dell'Associazione Vidjà, e il lavoro "15 anni... Che storie!", a cura del Laboratorio AGITA.
  • Interverranno, nel corso della serata: Armida Scarpa, dirigente scuola capofila del Consorzio Scuole Città di Marano; Annamaria Leuzzi, dirigente ufficio PON Affari Internazionali del Ministero dell'Istruzione; Diego Bouchè, direttore generale Ufficio Scolastico Regionale della Campania; don Tonino Palmese, referente regionale di Libera; Carmen Simeoli, per l'associazione Vidjà; Salvatore Guadagnuolo, Segretario Nazionale AGITA; Annamaria Palmieri, Assessore all'Istruzione del Comune di Napoli.


    Si svolgerà fino al 27 ottobre a Marano di Napoli la quindicesima edizione del Marano Ragazzi Spot Festival, festival nazionale degli spot di pubblicità sociale realizzati dai ragazzi delle scuole italiane, organizzato dal Consorzio Scuole Città di Marano nell’ambito delle attività del Settore Educazione alla Legalità della Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Campania.

    La kermesse, che ha ricevuto il premio Alta Qualità per l’Infanzia e una medaglia di onorificenza dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, è condotta da Gabriele Gentile, musicista e prestigiatore, noto al pubblico per partecipazioni a programmi TV quali il “GT Ragazzi” e “Lo zecchino d’oro”, e si gioca tra il teatro Siani, sede degli eventi, il Convento di Santa Maria degli Angeli, sede della mostra “15 anni e li diMOSTRA”, il Teatro Alfieri e l’Auditorium Socrate. Il Festival, nato per dare un’identità positiva ai giovani di Marano, tristemente nota quale patria degli assassini di Giancarlo Siani, ogni anno realizza spot che, grazie allo sguardo e alle mani dei ragazzi e delle ragazze di tutta Italia, presentano una visione spesso più immediata e sensibile delle problematiche sociali che viviamo.

     

    26 sono gli spot in gara, 20 da 3 minuti e 6 da 30” , selezionati sugli oltre 100 spot inviati  da tutta Italia.

     

    Quest’anno sono stati inoltre indetti dal Festival due nuovi concorsi, nell’ambito delle attività dei PON videocomPONimenti e Palcoscenico PON. I lavori presentati dalle scuole saranno 9, per videocomPONimenti, divisi in 3 categorie, ognuna comprendente 3 lavori: Sezioni Spot, Sezione Cortometraggi, Sezione Documentari; Palcoscenico PON prevede invece la messa in scena di opere teatrali

    Il Festival è realizzato con l’adesione del Presidente della Repubblica. Con il patrocinio di Commissione Europea, Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Ministero dell’Interno, Ministero dei Beni Culturali e Ambientali, Ministero dell’Ambiente, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Ministero dell’Istruzione, dell’Univesità e della Ricerca, Ministero della Gioventù e Ministero delle Pari Opportunità. Con il contributo dei fondi strutturali europei PON 2007/2013 e Terra Mater et Magistra. In collaborazione con Libera “associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, Pubblicità Progresso, Legambiente Campania, Rai Ragazzi, Videometrò News Network, Università Federico II Sociologia, Psicologi per la responsabilità sociale, La casa dei conigli, AGITA, Wrong, fondazione Pol.i.s., fondazione Silvia Ruotolo.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©