Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'attaccante uruguaiano potrebbe andare via a fine stagione

Zalayeta torna domani, ma è rottura con Donadoni


Zalayeta torna domani, ma è rottura con Donadoni
06/05/2009, 18:05

L’attaccante Marcelo Zalayeta non si è presentato nemmeno oggi all’allenamento di Castelvolturno. Il calciatore del Napoli, che ieri era ‘scomparso’ senza comunicare la propria assenza ed aveva staccato il telefono rendendosi irreperibile, oggi ha contattato il direttore generale Pierparolo Marino spiegando che si trova lontano dal capoluogo campano e che, per motivi familiari, non può ancora tornare. Non ha dato altre spiegazioni.

La società ha deciso di deferire il giocatore al collegio arbitrale della Lega. I contrasti tra Zalayeta ed il nuovo allenatore Donadoni hanno raggiunto il punto di rottura domenica scorsa contro il Siena, quando il giocatore è stato sostituito dopo circa un’ora. L’allenatore, comprensibilmente amareggiato, ha dichiarato che dopo questa delusione Zalayeta non metterà mai più piede in campo fin quando ci sarà lui alle redini.

Poco dopo le 20 la notizia che il Panteron avrebbe chiamato allenatore e dg per spiegare che i problemi sono stati risolti e che da domani sarà di nuovo a Castelvolturno.

Non è la prima volta che il Panteron si comporta in questo modo, anche se in passato gli è sempre andata bene. Nella stagione scorsa si rifiutò di partire per il ritiro punitivo in Toscana, prima della trasferta di Livorno. Raggiunse i compagni solo tre giorni dopo, ma fu subito schierato tra i titolari contro il Genoa nel march successivo. Con questa nuova tegola, pare ormai inevitabile l’addio a fine campionato.

Commenta Stampa
di GF
Riproduzione riservata ©