Sport / Calcio

Commenta Stampa

IL DOPO PARTITA

Zazzaroni: "Non ho goduto per la vittoria"


Zazzaroni: 'Non ho goduto per la vittoria'
08/03/2010, 13:03

Ai microfoni di Marte Sport Live, Ivan Zazzaroni si è detto non pienamente felice per la vittoria di ieri del suo Bologna. "Con tutte le partite che il Bologna poteva vincere e non ha fatto, proprio contro il Napoli doveva farlo? Giuro, non sono felice. Chiaro che è importante per la squadra della mia città, ma non ho goduto. Potevamo vincere contro la Juventus o contro chissà chi altro, ma contro il Napoli..."
Sorpresa anche per gli attaccanti che hanno dato la vittoria ai rossoblù. "Adailton e Zalayeta non sono bomber. Non mi aspettavo potessero battere il Napoli. Agli azzurri manca un vero attaccante, quello capace di fare anche i gol stupidi. Questo è un piccolo momento di stabilizzazione dopo la grande rimonta, ora si tratta di assestarsi e ripartire. Serve che i grandi giocatori del Napoli ritrovino lo spunto per decidere le partite. Bastano un paio di vittorie e tutto si aggiusta."
Uno sguardo anche alla lotta per la zona Europa.
"Credo che il Napoli debba guardare la Juventus. I primi tre posti ormai sono assegnati. Il Palermo gioca bene, ma non credo possa durare sino alla fine della stagione. Ora delle prossime quattro partite tre sono in casa, quindi tutto gioca a favore degli azzurri."
Una parola anche su Quagliarella. "Lui è napoletano, conosce la piazza e sente che deve sbloccarsi per giocarsi il mondiale e il posto nella sua squadra. Sente molto la pressione che ha attorno. Sà di essere l'uomo giusto per il Napoli. Lasciarlo fuori vuol dire non fare il bene suo e quello della squadra. Fabio va recuperato giocando, stando sul campo."

Commenta Stampa
di Pensiero Azzurro
Riproduzione riservata ©