Archivio notizie

STRADA INTERROTTA PER IL VESUVIO
14:28

Schiavo: "Un danno turistico e d'immagine"

STRADA INTERROTTA PER IL VESUVIO

Confesercenti Campania e la FIGAV (Federazione Italiana Guide Alpine e Vulcanologiche) lamentano la precarietà delle vie d'accesso al Vesuvio, rese impercorribili dopo il maltempo che si è abbattuto sulla Campania lo scorso 23 novembre. E' infatti dal giorno dopo, dal 24, che il secondo sito campano per numero di visitatori (dopo Pompei) è chiuso, negando la visita ai tanti turisti ...

Lo ha detto Francesco Bocchini, professore associato

“La cultura è un volano dell’economia”

Al convegno “Economia, Democrazia e Cultura"

00:02 -
“L’attuale momento critico dell’economia nazionale e mondiale soffre l’assolutezza della legge dei mercati che spesso sacrificano valori come la cultura garantiti dalla nostra Costituzione. Il rapporto tra cultura ed economia nella società democratica odierna potrebbe invertire la rotta dando prevalenza non al valore economico bensì al valore della cultura garantito dalla nostra Costituzione”. ...

Inaugurazione 15 dicembre con l'happening di Ludovico Lieto

Alla Galleria Borbonica si inaugura la nuova area sotterranea "Le terrazze"

12/12/2018, 20:07 -
Grande attesa per l’inaugurazione de "Le Terrazze", la nuova cavità sotterranea della Galleria Borbonica di Napoli resa accessibile grazie al costante lavoro dell’Associazione “Borbonica Sotterranea”, presieduta dal geologo Gianluca Minin, che gestisce il sito. L’area interessata, situata in prossimità del famoso percorso "Avventura", sarà presentata sabato 15 dicembre, dalle ore 19.00, in occasione dell’happening “AperiChristmas” organizzato da Ludovico Lieto di Visivo Comunicazione, un evento conviviale per brindare ...

Pari opportunità di genere nel mercato del lavoro

Unimpresa: Progetto Welfare & Occupazione

12/12/2018, 18:26 -
CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) - Il 20 dicembre prossimo alle ore 10 presso la Sala Convegni  di ICF in via Annunziatella 23 a Castellammare di Stabia , sarà presentato il programma di attività del progetto Welfare & Occupazione con il quale ICF, in partenariato con Settore politiche sociali ambito N.27 comune di Castellammare di Stabia, Unimpresa Campania, CISE ed Ecoartonlus, interviene nel merito del tema delle pari opportunità di genere in relazione al mercato del lavoro. Alla presentazione del progetto parteciperanno, come saluti istituzionali: il ...

Monteruscello: furto di ferro in palazzetto dello sport

Carabinieri arrestano 2 complici

12/12/2018, 17:50 -
Salvatore Di Costanzo, 43enne e Carmine Sanghez, 44enne, entrambi di Pozzuoli e già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di monteruscello per tentato furto aggravato in concorso.Sono stati sorpresi fuori dal palazzetto dello sport, struttura sotto sequestro dal 2014, mentre caricavano su un’utilitaria grate e infissi di ferro appena scardinati nella struttura.Sottoposti a sequestro arnesi da scasso e la refurtiva, del valore di 2.500 euro circa, subito restituita all'avente diritto.Gli arrestati sono stati ulteriormente ...

Presentazione dei risultati di "Far(si) Impresa 2018"

Unimpresa, servono misure per politiche attive aziende

12/12/2018, 17:20 -
NAPOLI - "Una conquista professionale rinnovata ed una imperdibile nuova sfida per il futuro nella consapevolezza che rimettersi in gioco con entusiasmo e voglia di fare, sia il volano principale in questo periodo di difficoltà imprenditoriale. Come associazione nazionale stiamo cercando in tutti i tavoli istituzionali il confronto con il governo centrale e le forze politiche affinché queste misure non abbiano solo efficacia, ma rappresentino delle chiavi di volta per il mercato del lavoro e per  il sistema Paese". E' quanto ha dichiarato il presidente di ...

Afragola: droga. Un arresto e un sequestro contro ignoti

12/12/2018, 16:52 -
Marito e moglie tenevano nascosti nella credenza di casa 415 grammi di marijuana chiusi con cura in barattoli di vetro per la buona conservazione della sostanza.Antonio Iorio, 58enne già noto alle forze dell’ordine e T.DFf., 56enne, sono stati scoperti dai carabinieri della stazione di Afragola e tratti in arresto per detenzione di droga a fini di spaccio. Dopo le formalità sono stati tradotti ai domiciliari.E durante perquisizione nel cortile di un condominio di via Pigna, in un’intercapedine, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti 2 panetti di hashish del peso totale di 190 grammi, 20 grammi di cocaina e un involucro di plastica contenente 10 grammi di eroina.

Camorra: Blitz dei Carabinieri di Napoli contro clan

12/12/2018, 16:48 -
I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno dato esecuzione a un’Ordinanza di Custodia Cautelare emessa dal GIP di Napoli a carico di 33 soggetti ritenuti a vario titolo responsabili di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata allo spaccio di stupefacenti, estorsione, rapina nonché di detenzione illegale e ricettazione di armi da sparo.Il provvedimento cautelare è stato emesso dopo indagini dei CC coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli iniziate dopo l’omicidio di camorra di Rosario Grimaldi perpetrato nel quartiere Soccavo nel luglio 2013 ed ha permesso di documentare l’ascesa del clan camorristico dei “Vigilia” nel quartiere dopo la sua scissione dal gruppo dei ...

Sant’ Anastasia: bar alimentato con energia rubata

Arrestata dai carabinieri 44enne

12/12/2018, 16:41 -
P.B., incensurata del luogo proprietaria di un bar, è stata arrestata dai carabinieri di Sant’ Anastasia per furto aggravato.Nella sua attività commerciale la donna aveva realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica assicurandosi la fornitura e rubando energia per circa 33mila euro.Dopo le formalità di rito è stata tradotta ai domiciliari in attesa di essere giudicata con rito direttissimo.

"La Francia può sforare il 3%, l'Italia no. Perchè?" Per molti motivi

12/12/2018, 15:54 -
Sinceramente me l'aspettavo da un paio di giorni, da quando il governo francese ha annunciato che avrebbe accolto in parte le richieste dei cosiddetti "gilet gialli", cioè di coloro che in Francia stanno protestando contro la manovra del governo. L'accoglimento di quelle richieste comportava un maggior deficit (poi è stato quantificato in 10 miliardi di euro); e poichè il governo già aveva fatto una manovra che portava il deficit al 2,9%, era chiaro che avrebbe sfondato la fatidica soglia del 3%. E infatti i calcoli danno un deficit intorno al 3,4%. Immediatamente sui giornali è trapelata l'intenzione del governo italiano di andare a Bruxelles a dire: "Beh, visto che la Francia sfora il 3% del Pil con il deficit, ...

Altre notizie

Cerca notizia