Archivio notizie

Abusi su bimba di 3 anni, arrestato 24enne
19/06/2018, 13:47

Abusi su bimba di 3 anni, arrestato 24enne

Nola, indagini scaturite da confidenza a carabinieri

NOLA - Con l’accusa di atti di violenza sessuale aggravata, è finito in manette un 24enne di Nola. Vittima degli abusi una bimba di tre anni. A stringere le manette ai polsi dell’uomo i militari dell’Arma.    Le indagini, scaturite da una confidenza raccolta a seguito dell'intervento di una pattuglia, hanno consentito di delineare un grave e univoco quadro ...

L'alternativa sarebbe il fallimento della società

Concordato Atac: parere favorevole del Pm

19/06/2018, 12:16 -
ROMA - Il Pubblico Ministero dle Tribunale di Roma ha dato il via libera al concordato preventivo in continuità sull'Atac, presentato a fine meggio. Anche se nelle motivazioni, viene specificato che l'ok è legato al fatto che l'alternativa - cioè il fallimento della società pubblica di trasporto capitolino - avrebbe conseguenze infinitamente peggiori. L'accordo prevede che la società venda una serie di immobili e depositi di proprietà ed utilizzi quei soldi per aumentare la flotta di 600 mezzi, in modo da poter incrementare le ...

Dopo l'Acquarius, tocca alla Diciotti

Altri 522 migranti bloccati in alto mare da una settimana

19/06/2018, 09:39 -
MAR MEDITERRANEO - Ci sono altre 522 persone che sono bloccate in alto mare da una settimana. Sono persone che sono state salvate da diversi naufragi, che hanno visto morire annegati i loro amici e sono stati salvati il 12 giugno scorso. A salvarli sono state diverse navi mercantili, oltre alla Trenton, una nave statunitense. Ma questo accadeva tra il 10 e il 12 giugno scorso. E da allora sono stati trasbordati a bordo della Diciotti, una imbarcazione della Guardia costiera italiana che, dopo aver sbarcato in Sicilia oltre 900 migranti, adesso è in alto mare e non può ...

Si sono fatti dare i soldi spettanti a chi aveva perso casa

Terremoto: altri 120 indagati per truffa ai danni dello Stato

18/06/2018, 15:13 -
MACERATA - La procura di Macerata, ha sfornato un elenco di altre 120 persone denunciate per aver tentato di fare i furbi approfittando del terremoto che colpì Amatrice e la zona circostante. In quella situazione di emergenza, lo Stato preferì agire concedendo la possibilità, a chi aveva avuto la casa danneggiata dal sisma, di autocertificare la propria situazione di difficoltà. Cosa che ha permesso a migliaia di persone di usufruire di una somma in denaroi come contributo all'affitto e di entrare in graduatoria per l'assegnazione di una abitazione. Ma, ...

Napoli, seconda edizione della manifestazione “Porto Aperto”

Festeggiamenti, poi, interrotti per un incidente mortale

18/06/2018, 11:52 -
NAPOLI - Seconda edizione, nel weekend appena trascorso, della manifestazione “Porto Aperto”, destinata a far conoscere meglio ai cittadini strutture, funzioni e cultura dell’area portuale di Napoli. Per una intera giornata si sono susseguite diverse iniziative nell’ampia area. Il via la mattina, a partire dalle 9, con tre corse, per altrettante visite, a bordo di un traghetto messo a disposizione dalla Medmar. Il traghetto ha portato i suoi croceristi in giro per il golfo, a visitare anche moli e darsene di solito vietate al pubblico. I visitatori hanno ...

Torre Annunziata: Carabinieri sventano un furto di materiale didattico a Scuola. Arrestano 4 giovani malfattori

18/06/2018, 10:57 -
Torre Annunziata: Carabinieri sventano un furto di materiale didattico a Scuola. Arrestano 4 giovani malfattori Questa notte i Carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Torre Annunziata sono intervenuti presso i locali del Liceo Artistico Statale “Giorgio De Chirico” in via Vittorio Veneto ove erano stati segnalati movimenti sospetti. Sul posto, dopo una veloce ispezione, i militari dell’Arma hanno arrestato in flagranza per tentato furto aggravato e danneggiamento: De Gennaro Fenner Cemil, 24enne, di Pompei; Bifulco Alessandro, 18enne, di Torre Annunziata; Carbone Nicola, 20 anni, di Torre Annunziata; Barbera Giovanni, 18enne, di Torre Annunziata, sorpresi all’interno dello stabile, nel quale erano penetrati forzando una ...

Stalking all'avvocato, 'niente sfratto'

Padre e figlio lo hanno minacciato e inseguito, arrestati

16/06/2018, 15:10 -
NAPOLI - Volevano evitare lo sfratto da un locale di Napoli dove avevano realizzato un centro benessere e così, padre e figlio, entrambi già noti alle forze dell'ordine, hanno iniziato a mettere in atto atti persecutori nei confronti dell'avvocato. Lo hanno inseguito, minacciato, si sono presentati sotto casa sua anche armati di una mazza. I carabinieri li hanno, però, bloccati.    Stalking, dunque, nei confronti del legale. Sono stati i militari della stazione di Posillipo a fermare i due, un 60enne di Agropoli e il figlio 39enne. L'avvocato era ...

Pozzuoli, due scosse nella notte

Movimenti avvertiti da popolazione, non si segnalano danni

15/06/2018, 14:12 -
POZZUOLI - Due piccole scosse di terremoto intorno alla mezzanotte scorsa si sono registrate nell'area di Pozzuoli. La prima scossa di magnitudo 1,5 si è registrata alle 11,57, una seconda a breve distanza, alla 0,13 di magnitudo 1,4, secondo i primi dati dell'osservatorio vesuviano. Entrambi i movimenti sono sono stati avvertiti dalla popolazione sia nella zona alta che sul lungomare ma non si segnalano danni. La prima avrebbe avuto come epicentro l'area tra i laghi di Lucrino ed Averno, nei pressi di Monte Nuovo, per la seconda, invece, l'epicentro è stato in zona ...

A 15 anni tenta estorcere soldi a nonna

Il fatto nel Napoletano, la donna è stata picchiata

15/06/2018, 14:09 -
CASTELLAMMARE DI STABIA - Un 15enne incensurato per farsi consegnare 200 euro dalla nonna 60enne ha prima minacciato di incendiarle il motorino e poi ha sferrato alla donna pugni e calci alla nuca provocandole un trauma cranico alla regione cervicale. Il fatto è accaduto a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. La donna guarirà dalle lesioni in tre giorni.     Il minore, che subito dopo si era dato alla fuga, è stato raggiunto e bloccato poco lontano da casa dai carabinieri intervenuti dopo la richiesta d'intervento della vittima. E' stato ...

Il docente è ricoverato in ospedale

Il figlio bocciato, il padre tenta di strangolare il professore

14/06/2018, 17:30 -
AVERSA (CASERTA) - Ancora una volta, bisogna registrare una violenta aggressione ai danni di un professore. Questa volta all'Istituto tecnico Di Vittorio Lattanzio, ad Aversa, in provincia di Caserta. La scuola ha convocato i genitori di un ragazzo di 15 anni, per avvertirli che il loro figlio non ce l'aveva fatta a sperare il primo anno di scuola superiore. Immediatamente il padre ha cominciato a dare in escandescenze, insultando i professori e aggredendo il presidem che si stava allontanando, con un pugno alla schiena. Un docente di 24 anni è intervenuto per cercare di difendere ...

Altre notizie

Cerca notizia