Archivio notizie

Napoli: Incidentalità stradale, il resoconto in Prefettura
12/11/2019, 19:26

Raccolti i dati 2018 dell'Area Metropolitana

Napoli: Incidentalità stradale, il resoconto in Prefettura

NAPOLI - Si è svolta nella mattinata odierna presso la Prefettura di Napoli la riunione della Conferenza provinciale permanente nel corso della quale sono stati resi noti ed esaminati i dati ufficiali raccolti in materia di incidentalità stradale interessante l’Area metropolitana compreso il Capoluogo e riferiti all’annualità 2018 .Hanno partecipato i rappresentanti delle ...

Scacco al caln Cesarano di Castellammare di Stabia

Operazione della GdF, in manette 20 persone

12/11/2019, 10:10 -
CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) - Vasta operazione della Guardia di Finanza di Napoli con il coordinamento della DDA partenopea nei confronti del 'clan Cesarano' di Castellammare di Stabia. Eseguita una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 20 persone che a vario titolo dovranno rispondere dei reati di associazione a delinquere di stampo camorristico, estorsione, traffico di sostanze stupefacenti. L'operazione organizzata della Compagnia di Castellammare di Stabia, è condotta dai Reparti del Gruppo di Torre Annunziata

Il mondo si liberò dall'incubo della guerra fredda

30 anni fa cadeva il muro di Berlino

Correva l'Anno 1989

09/11/2019, 13:05 -
Sono passati 3 decenni dalla caduta del muro di Berlino che divideva la capitale tedesca, uscita sconfitta ed in macerie dalla seconda guerra mondiale, nelle due zone di pertinenza dei vincitori: il blocco dell’est sovietico e l’ovest imperialista a stelle e strisce. La fine di un’epoca segnata dal marxismo a tutti i costi, dai ricordi di un secondo conflitto mondiale che aveva trasformato ...

Un sabato delle idee insieme al ministro Spadafora

Napoli: Scuola l’ultima trincea

Incontro all'I.C. Vittorino da Feltre, baluardo di legalità

09/11/2019, 11:34 -
NAPOLI - ‘Scuola l’ultima trincea’, ultimo baluardo di legalità, deterrente ideale per non cadere vittima del malaffare dilagante nelle periferie di una grande metropoli come Napoli. Questo il core dell’incontro all’Istituto Comprensivo Vittorino da Feltre nel quartiere di San Giovanni a Tedduccio a Napoli. Plesso scolastico vittima della criminalità con un barbaro ...

Il contributo era di soli 370 euro

Predappio: il Comune nega i soldi a due studenti per visitare Auschwitz. "E' di parte"

08/11/2019, 16:03 -
PREDAPPIO (FORLI'-CESENA) - Ancora un episodio decisamente disdicevole, da parte delle istituzioni italiane. Questa volta è il Comune di Predappio il protagonista in negativo della vicenda. Comune che ha negato a due studenti un contributo economico di 370 euro per permettere loro di prendere il Treno della Memoria ed andare ad Auschwitz. La motivazione è scioccante: si tratta di una iniziativa di parte, dato che non si parla delle foibe o dei gulag russi. "Io dico che la storia va conosciuta tutta, a 360 gradi, e non solo quella di parte: bisogna sapere anche cosa ha fatto il ...

Decisione veramente fuori scala...

Assegnata la scorta a Liliana Segre per gli insulti antisemiti

07/11/2019, 15:46 -
ROMA - Il prefetto Renato Saccone, dopo lo striscione di Forza Nuova esposto a Milano e gli insulti ricevuti via web, ha deciso di assegnare una scorta alla senatrice a vita Liliana Segre. D'ora in poi e fino a nuovo ordine ci saranno due carabinieri a sorvegliare che non le succeda niente. Si calcola che la Segre abbia ricevuto 200 messaggi "di odio" via web e questo ha convinto il Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza - che si è tenuto ieri - a concedere alla sneatrice la scorta. La Segre non ha commentatola notizia. Certo che, pur essendo evidente che la ...

Colpo al clan Sibillo per estorsioni e droga, 22 misure cautelari

06/11/2019, 12:23 -
Nelle prime ore di questa mattina, nell’ambito di un’articolata indagine coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Napoli-Centro hanno eseguito un’ordinanza cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli nei confronti di 22 indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di essere partecipi del clan Sibillo,di aver più volte estorto denaro ai titolari di pizzerie e negozi di generi alimentari delle zone di San Gaetano e dei Decumani, di partecipazione ad associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti in quelle zone infine di detenzione e porto abusivo di armi da sparo.I reati sono stati commessi per ...

I controlli sono stati effettuati nel giorno dei morti

Gdf, fiorai non facevano scontrini e 25 dipendenti in nero

06/11/2019, 11:19 -
I Finanzieri del Comando Provinciale di Napoli, nell’ambito dell’attività di contrasto all’economia illegale e all’abusivismo commerciale condotta in occasione della commemorazione dei defunti, hanno sottoposto a controllo numerosi esercizi commerciali operanti nel settore della vendita al dettaglio di fiori presenti in prossimità dei cimiteri del centro storico e dell’hinterland di Napoli, nonché delle città di Portici, Casoria, Arzano, Casavatore e le isole di Ischia e Capri. In particolare, i militari del I Gruppo Napoli ...

Ora sono le infermiere ad occuparsene, ma...

Nasce con una malattia rarissima. I genitori lo abbandonano in ospedale

06/11/2019, 10:20 -
TORINO - C'è un bambino nell'ospedale di Torino. L'hanno chiamato Giovannino, ma a dargli il nome sono stati medici e infermiere, perchè i genitori l'hanno abbandonato in ospedale (possibilità prevista dalla legge, che consente alla madre di non riconoscere il figlio come propro). Il problema è che Giovannino è nato con una rarissima malattia, chiamata "ittiosi Arlecchino". E' una malattia genetica che colpisce una persona su un milione e che rende la pelle sottilissima e quindi delicatissima. basta un movimento brusco o uno starnuto perchè ...

Sant’Antimo, fermato parcheggiatore abusivo: aveva sfregiato giovane in volto

05/11/2019, 12:09 -
Ha parcheggiato la sua auto in Corso Europa per trascorrere la serata in discoteca. Ha pagato la sosta al parcheggiatore abusivo ed è entrato nel locale.Quando è uscito lo attendeva un secondo parcheggiatore, un 18enne incensurato di Sant’Antimo.Il 18enne ha chiesto alla vittima dove stesse andando: “Devo recuperare la mia macchina” la risposta. “Non ti conosco, tu non prendi nessuna macchina”.E’ così nata una discussione poi sfociata in violenza.Il 18enne ha recuperato da terra una bottiglia di birra e l’ha spaccata sulla testa del giovane, un 24enne incensurato di Pozzuoli.Gli ha poi sfregiato il volto e la pancia con i cocci di vetro.Le indagini, svolte dai carabinieri della Compagnia di ...

Altre notizie