Archivio notizie

Impedisce al figlio di vedere il padre separato: condannata al risarcimento danni
17/05/2019, 18:09

La donna dovrà pagare 5000 euro

Impedisce al figlio di vedere il padre separato: condannata al risarcimento danni

ROMA - La Corte di Cassazione ha condannato una donna a risarcire il figlio con 5000 euro per non avergli permesso di vedere il padre separato. La Suprema Corte ha confermato una sentenza della Corte d'Appello, rigettando il ricorso della donna. La quale affermava che in realtà era il bambino a non voler vedere il padre. Una versione smentita però dai documenti, che dimostravano come ...

Spuzzarono gas al peperoncino sulla folla

Torino: condannati a 10 anni i responsabili della tragedia di piazza San Carlo

17/05/2019, 14:35 -
TORINO - Il Tribunale di Torino ha condannato i quattro accusati per il fuggi fuggi di piazza San Carlo a Torino, durante la trasmissione della partita tra Juventus e Real Madrid. I quattro sono stati accusati di omicidio preterintenzionale, lesioni, rapina e furto. In quel fuggi fuggi infatti morirono due persone e circa 1600 rimasero ferite. Per questo Sohaib Boumadaghen, Hamza Belghazi e Mohammed Machmachi sono stati condannati a 10 anni e 4 mesi di reclusione, mentre Es Sahibi Aymene è stato condannato a 10 anni e 3 mesi. Secondo l'accusa, confermata dalla ...

Stessa sorte anche per il vicesindaco

Arrestato per corruzione il sindaco leghista di Legnano

16/05/2019, 18:21 -
LEGNANO (MILANO) - E' agli arresti domiciliari il sindaco di Legnano, comune in provincia di Milano, Gianbattista Fratus, della Lega. E' invece agli arresti in carcere il vicesindaco e assessore al bilancio, Maurizio Cozzi; arresti domiciliari anche l'assessore alle opere pubbliche Chiara Lazzarini. I mandati di arresto sono stati notificati questa mattina, con l'accusa di corruzione. I tre avrebbero preso tangenti e promesso posti di lavoro in cambio di voti, secondo l'accusa. Tra le prove, una intercettazione telefonica in cui la Lazzarini parla del fatto che il sindaco avrebbe ...

Indagate anche altre 16 persone per aver difeso i rom

Roma: 65 indagati tra Casapound e Forza Nuova per le violenze di Torre Maura e Casalbruciato

16/05/2019, 17:25 -
ROMA - LA Procura di Roma ha iscritto 65 persone nel registro degli indagati per gli episodi di violenza contro i rom avvenuti a Torre Maura e a Casalbruciato. Sono tutte persone appartenenti a Casapound e Forza Nuova; e questo dissipa ogni dubbio sulla matrice razista e xenofoba di quelle aggressioni. Nel primo caso, ci furono diverse decine di persone che tentarono di aggredire una settantina di rom (tutte donne e bambini) che erano ospitati in un centro in quel quartiere. Nel secondo caso ci sono state due tentate aggressioni contro due famiglie rom che che avevano preso ...

Chiesto anche il sequestro di 400 milioni a Nomura e DB

Mps: Pm di Milano chiede la condanna per Mussari, Vigni e Baldassarri

16/05/2019, 16:48 -
MILANO - Il Pm di Milano ha chiesto la condanna per i vertici del Monte dei Paschi di Siena, per la vicenda dei derivati che hanno provocato grossi danni economici alla banca toscana. Per l'ex presidente della banca Giuseppe Mussari, è stata chiesta una condanna a 8 anni di reclusione e 4 milioni di multa; stessa pena chiesta per Antonio Vigni, ex direttore generale della banca; condanna a 6 anni di reclusione e 1,5 milioni di multa per l'ex responsabile dell'area finanza Gianluca Baldassarri e per l'ex direttore finanziario Daniele Pirondini. Chiesti 2 anni e 6 mesi di ...

E' un fascicolo "esplorativo", per accertare la situazione

La Corte dei Conti apre una inchiesta sui voli di Stato di Salvini

16/05/2019, 16:10 -
ROMA - La Corte dei Conti del Lazio ha aperto una inchiesta sui voli di Stato del Ministro dell'Interno Matteo Salvini. Tutto parte dall'inchiesta di Repubblica sull'abitudine di Salvini di usare appuntamenti istituzionali per "mascherare" i viaggi elettorali per fare comizi qui o là. E così, su Repubblica si fanno alcuni esempi: un viaggio a Reggio Calabria per una cerimonia antimafia e poi un voletto fino a Catanzaro per un comizio elettorale; poi da Reggio Calabria a Napoli per un incontro per la sparatoria in cui è rimasta colpita la piccola Noemi, di 4 ...

Ennesimo buco nell'acqua del Pm Zuccaro

Open Arms: chiesta l'archiviazione per armatore ed equipaggio

15/05/2019, 10:33 -
CATANIA - La Procura di Catania ha chiesto l'archiviazione degli imputati della vicenda Open Arms. Si tratta del comandante della nave Marc Reig Creus e del capo missione Ana Isabel Montes Mier. Entrambi erano sotto accusa per associazione a delinquere finalizzata all'immigrazione clandestina. In realtà, si erano limitati a slavare dei naufraghi e a portarli nel porto sicuro più vicino, come prevedono le leggi internazionali. Nel caso specifico, erano 218 migranti salvati dal naufragio. Resta aperta invece un'altra indagine contro la Open Arms per lo stesso reato ...

Sentenza del Tribunale che "interpreta" la legge

Venezia: migrante non ha i requisiti da profugo ma può restare in Italia

14/05/2019, 09:16 -
VENEZIA - Singolare sentenza del Tribunale di Venezia, nei confronti di un cittadino del Mali che ha presentato ricorso dopo che la sua richiesta di asilo era stata respinta dalla Commissione Territoriale competente. Secondo i giudici, infatti, in Mali non c'è pericolo per il ricorrente, nè appartiene ad una categoria che possa definirsi perseguitata. Tuttavia, sottolineano i giudici, l'uomo "ha dato prova di una perfetta padronanza della lingua italiana e per ciò stesso di una seria capacità d'inserimento. Ha dimostrato di essere occupato a tempo ...

Il presentatore in aula il 15 luglio

Magalli andrà a processo per diffamazione verso Adriana Volpe

10/05/2019, 17:45 -
ROMA - Il presentatore Giancarlo Magalli è stato rinviato a giudizio per il reato di diffamazione; il processo inizierà il 15 luglio. La parte offesa è la collega Adriana Volpe. I fatti risalgono al 2017, quando durante una trasmissione la Volpe disse in diretta Tv, durante una puntata de "I fatti vostri", che Magalli aveva 70 anni. La cosa infastidì il conduttore, che replicò daldone della "rompicoglioni e dicendole di farsi i fatti suoi". La diatriba poi proseguì sui social e attraverso varie intreviste, durante le quali Magalli ...

Ma a che serve senza provvedimenti restrittivi?

Aggressioni ai rom a Casalbruciato: partono le prime denunce?

09/05/2019, 16:16 -
ROMA - E' stato reso noto che sarebbero partite le prime denunce (anche se non è chiaro se ad opera di qualche privato o per iniziativa della magistratura) per l'aggressione verbale avvenuta ieri e l'altro ieri contro una famiglia rom al momento in cui è entrata nella casa popolare che le è stata assegnata con regolare bando. Tra i denunciati, ci sarebbe anche colui che ha gridato alla madre: "Ti stupro" mentre aveva in braccio la bambina di tre anni. Rapidamente interbitato, l'uomo ha detto che non ha detto quelle parole, anche se ha ammesso di aver ...

Altre notizie

Cerca notizia