Archivio notizie

Cassazione: Levato e Boettcher non potranno avere il loro figlio
19/01/2018, 17:35

Respinti i ricorsi dei due detenuti e dei nonni

Cassazione: Levato e Boettcher non potranno avere il loro figlio

ROMA - La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso presentato da Martina Levato e Alessandro Boettcher per la custodia del loro figlio. Il bambino, nato quando la Levato era già in carcere, era stato destinato dal Tribunale all'adozione, ma i genitori avevano chiesto che tale provvedimento fosse revocato e che il bambino crescesse presso i nonni, mentre i due scontavano la pena a cui sono ...

A tradire la donna è stato proprio l'amante

Paga 3 milioni di euro per evitare che il marito sappia che lo tradisce

17/01/2018, 10:58 -
TORINO - Sembra una storia tratta da un film, ma è la realtà. Vittima è una donna, figlia di un ricco imprenditore torinese. Lei è sposata, ma tre anni fa inizia una relazione clandestina con Cesare Pavese, 45 anni. Dopo alcuni mesi, Pavese chiede alla donna un aiuto economico, perchè afferma di dovere un milione di euro ad alcune persone, che minacciano lui e rischiano di rivelare al marito di lei la loro tresca. Lei accetta di aiutarlo e gli consegna due assegni da 150 mila euro, poi altri 25 mila euro. Ma dopo un po' di tempo, Pavese torna alla ...

La richiesta del Pm è stata accolta

Consip: prorogate le indagini di 6 mesi su Lotti, Renzi e altre 10 persone

12/01/2018, 17:53 -
ROMA - Il Gip di Roma ha acconsentito alla proroga delle indagini per 6 mesi sulla vicenda Consip. L'ordinanza è stata notificata ai dodici interessati: il Ministro dlelo Sport Luca Lotti; Tiziano Renzi, padre dell'ex Presidente del Consiglio; ai generali dei Carabinieri Tuttlio Del Sette ed Emanuele Saltalamacchia; all'ex parlamentare Italo Bocchino; agli imprenditori Carlo Russo e Alfredo Romeo; all'amministratore delegato di Grandi Stazioni Silvio Gizzi; al presidente di Publiacqua Filippo Vannoni; all'ex manager Consip Domenico Casalino; a Luigi Ferrara e a ...

Non ci sono le prove che guidasse il proprietario

Non paga l'autostrada 79 volte: il giudice lo assolve

11/01/2018, 18:40 -
VERBANIA - Un artigiano di Verbania è stato assolto dal Tribunale cittadino dall'accusa di aver truffato alla società autostradale che gestisce la A26 circa 1500 euro in pedaggi non pagati. Durante il processo, la società ha dimostrato una per una le 79 infrazioni commesse, ma non è stato sufficiente. Secondo il giudice, infatti, non è dimostrato che il furgone incriminato sia stato guidato dal'artigiano che era stato incriminato. E quindi non può essere addossata a lui la colpa per le infrazioni commesse. Le infrazioni sono state ...

La Corte d'Appello rovescia la sentenza di primo grado

L'ex sindaco di Roma Ignazio Marino condannato a 2 anni

11/01/2018, 17:20 -
ROMA - La Corte d'Appello di Roma ha condannato l'ex sindaco di Roma Ignazio Marino a 2 anni di reclusione per peculato, per la vicenda degli scontrini. Contrariamente alla sentenza di primo grado, che ha visto invece l'assoluzione di Marino, i giudici di secondo grado hanno ritenuto che quei soldi siano stati utilizzati per motivi non istituzionali, dato che in circa la metà dei 56 casi contestati, la cena pagata con la carta di credito del Comune è avvenuta in giorni festivi o prefestivi. Inoltre, in diversi casi il commensale di Marino era la moglie, cosa che ...

Inchieste anticipate da Julie

Consip, il 19 febbraio via al processo disciplinare per Woodcock e Carrano

11/01/2018, 12:03 -
Da giudicante a giudicato. Il pm Woodcock insieme alla collega Celestina Carrano, entrambi titolari dell'inchiesta Consip, dovranno difendersi dall'accusa di aver leso i diritti e la dignità di un ex consigliere di palazzo Chigi, Filippo Vannoni. Il 19 febbraio è la data fissata per celebrare il processo disciplinare davanti al Csm a carico dei due pm. A Woodcock vengono quindi criticati i metodi con con cui ha svolto le indagini sul caso Consip. In particolare viene contestato l'interrogatorio di Vannoni ascoltato come persona informata dei fatti, cioè come ...

La controparte è sotto indagine e senza avvocato

Mantova: archiviata l'inchiesta sul sindaco Palazzi

10/01/2018, 10:54 -
MANTOVA - L'indagine per tentata concussione continuata contro il sindaco Mattia Palazzi è stata archiviata. L'ha deciso il Gip, accogliendo la richiesta della Procura in tal senso. Palazzi era stato accusato di aver chiesto favori sessuali alla presidente di una associazione cittadina, Elisa Nizzoli, in cambio di contributi pubblici (contributi pubblici che non sono mai stati dati e nemmeno proposti). Ne ha dato notizia lo stesso Palazzi su Facebook, dichiarando che ha sempre avuto fiducia nell'operato della magistratura. Resta invece indagata per false dichiarazioni al ...

Sentenza innovativa del Tribunale di Roma

Foto dei figli sui social? Può costare una multa di 10 mila euro

09/01/2018, 10:11 -
ROMA - Sono tanti i genitori che credono sia una cosa intelligente mettere sui social le foto dei figli minorenni, di solito senza chiedere loro il permesso e senza badare alle conseguenze. Come è capitato ad un ragazzo che si è visto sui profili facebook delle madre più e più volte, nonostante la sua contrarietà, nei post in cui lei descriveva le varie fasi del divorzio in corso. Per questo il ragazzo ha chiesto al Tribunale di Roma di far rimuovere tutte le sue foto dal profilo della madre. Una richiesta che iil giudice ha ...

Prove insufficienti, secondo i giudici

Processo Finmeccanica: assolti in appello gli ex manager

08/01/2018, 14:09 -
MILANO - La Corte d'Appello di Milano ha assolto due ex manager di Finmeccanica - Giuseppe Orsi e Vruno Spagnolini - dall'accusa di corruzione internazionale. I due erano accusati di aver pagato una tengente per conto della Augusta Westland (una società controllata da Finmeccanica) ad alcuni funzionari indiani affinchè venissero acquistati elicotteri italiani. Il processo aveva visto la condanna a 4 anni e sei mesi per Orsi e 4 anni per Soagnolini in primo e in secondo grado. Il processo poi era stato rinviato dalla Cassazione nuovamente in appello ed oggi arriva ...

Quasi 600 denunce per pedopornografia

Polizia Postale: in aumento i reati on line contro la persona

08/01/2018, 10:02 -
ROMA -La Polizia Postale ha fatto conoscere i risultati del loro lavoro nel 2017. Buoni risultati nella lotta alla pedopornografia, con 55 arresti e 595 denunce. Chiusi oltre 28 mila siti mentre altri 2000 sono stati inseriti in una "lista nera" per cui verranno tenuti particolarmente d'occhio. Ma sono stati sventati anche oltre 400 casi di adescamento di minore a fini sessuali, cosa che ha portato a 19 arresti e 158 denunce. Sono invece in sensibile aumento i reati controla persona: stalking, diffamazione, trattamento illecito di dati personali, sostituzione di persona. Siamo ...

Altre notizie

Cerca notizia