Archivio notizie

Carabinieri arrestano rapinatore di distributori carburante
08/11/2019, 11:17

Carabinieri arrestano rapinatore di distributori carburante

NOLA - I carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna hanno arrestato, su ordinanza di custodia cautelare in carcere per rapina aggravata emessa dal g.i.p. del tribunale di Nola su richiesta della locale procura, Danilo Ciccarelli, un 35enne del luogo. Gli inquirenti hanno scoperto che l’uomo ha messo a segno 4 rapine a mano armata in 3 distributori di carburante a Casalnuovo e ...

Operazione dei Carabinieri a Castellammare di Stabia

Clan D’Alessandro, onoranze funebri 6 persone in manette

24/10/2019, 10:50 -
I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia cautelare in carcere e degli AA.DD. emessa dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli – nei confronti di CESARANO Alfonso (classe 58), CESARANO Saturno (classe 61), CESARANO Alfonso (classe 57), CESARANO Giulio  (classe 61), CESARANO Catello (classe 89), CIOFFI Michele (classe 75),  ritenuti responsabili a vario titolo di concorso nel trasferimento ...

Ricettazione auto rubate, 17 arresti nel napoletano

16/10/2019, 09:55 -
Nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord, i Carabinieri della Compagnia di Giugliano in Campania (Na) hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare (di cui 6 in carcere e 11 agli arresti domiciliari), emessa dal GIP del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di 17 persone, indagate, a vario titolo, per associazione a delinquere finalizzata alla ricettazione e al riciclaggio di autoveicoli provento di furto.L’attività investigativa, svolta da marzo a novembre dello scorso anno, è stata condotta dai carabinieri della Stazione di Grumo Nevano, che nel corso di un controllo nel comune di Casandrino, constatavano, all’interno di un capannone in ...

Rapina ad anziano alle Poste, bielorussa in manette

03/08/2019, 12:19 -
Napoli, fuorigrotta: rapina anziano fuori ufficio postale. bloccata da una commerciante, arrestata dai carabinieri NAPOLI - Maria Boccalà, una 58enne del quartiere mercato già nota alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, in via Campegna ha aggredito un 85enne che aveva appena prelevato i 740 euro della sua pensione. A bloccare la Boccalà una 33enne originaria della bielorussia dipendente di un negozio lì vicino che è riuscita a tenere ferma la rapinatrice nonostante questa la strattonasse per divincolarsi. Nel frattempo un paio di passanti hanno chiamato il 112 e dopo pochi minuti sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di napoli che hanno tratto in arresto la donna per rapina. Il denaro ...

Napoli, suicidio all'ospedale del Mare: paziente si lancia dal settimo piano

09/07/2019, 12:50 -
Questa mattina si è consumata una tragedia all'Ospedale del Mare di Napoli. Un paziente di 53 anni, ricoverato nel reparto di neurochirurgia, si è tolto la vita lanciandosi dalla sua stanza al settimo piano. Il fatto è accaduto alle prime luci dell'alba, poco dopo le 7.A darne notizia è Giuseppe Alviti, leader diritti dell'ammalato per la Federazione Italiana Lavoratori, che ha espresso la massima solidarietà alla famiglia dell'uomo.Il 53enne, affetto da una grave malattia ha aperto la finestra mentre gli altri degenti nella stanza ancora dormivano e si è lanciato nel vuoto. Al momento del triste episodio non era presente alcun familiare.

E' tra le vittime torresi del crollo del ponte di Genova

Addio al nostro Giovanni

Il cordoglio di Julie Italia e del sindaco De Magistris

15/08/2018, 14:31 -
Ci sono anche quattro ragazzi di Torre del Greco, dei quali non si avevano più notizie dalla mattinata di ieri, tra le vittime del crollo del ponte a Genova. I quattro giovani erano in viaggio verso Nizza a bordo di una Golf, e si sono trovati a transitare sul ponte proprio al momento del crollo. Nella tarda mattinata di oggi il primo cittadino di Torre del Greco, rimasto tutta la notte in contatto con ...

Sulla vicenda indagano le forze dell'ordine

Napoli, agguato nella notte: ferito cognato del boss Polverino

09/03/2017, 10:17 -
Napoli - Si torna a sparare nelle strade del capoluogo campano. La vittima dell’agguato è il cognato del boss Giuseppe Polverino (detto “Peppe ‘O Barone”), Michele Marchesano di 56 anni, raggiunto nella notte da colpi di arma da fuoco mentre si trovava a viale Sant’Ignazio di Loyola, zona Camadoli. La dinamica è la solita: due uomini a bordo di una moto hanno avvicinato Marchesano e gli hanno sparato, ferendolo alle ginocchia. L’uomo è stato trasportato al vicino ospedale Cardarelli dove ha raccontato di aver reagito a un ...

L'investitore si è costituito poche ore dopo lo schianto

Sant'Antimo, 25enne investita e uccisa all'uscita dalla discoteca

06/03/2017, 13:42 -
SANT’ANTIMO  – L’ennesima vittima della strada. E’ morta ieri mattina all’alba Debora Menale, 25enne di Gricignano d’Aversa, all’uscita dalla discoteca Mya Clubbing di Sant’Antimo. La giovane è stata investita sotto gli occhi del fidanzato da una “Fiat Bravo” nera, mentre si apprestava a recarsi nel parcheggio al termine di una serata trascorsa nel segno della spensieratezza. La ragazza è stata soccorsa e trasportata al vicino nosocomio di Aversa dove, però, è giunta già priva di vita. I Carabinieri della ...

Il conducente è stato fermato dalla polizia

Napoli, tragedia durante sit-in: auto piomba sulla follacausando un morto

02/02/2017, 15:23 -
NAPOLI - Tragedia durante un sit in di manifestanti contro i quali si è scagliata un'auto pirata. L'episodio è accaduto intorno alle 9.30 in via Ponte dei Francesi, all'altezza degli uffici del provveditorato scolastico, dove si erano riunite alcune persone appartenenti a una ditta di pulizie per manifestare pacificamente riguardo le loro condizioni lavorative.Improvvisamente due dei ragazzi che stavano manifestando sono stati scaraventati da un'autovettura che li ha trascinati per alcuni metri e un altro manifestante, che si trovava poco distante da loro, ha tentato di ...

Scandalo munnezza. Portogallo trema per le ecoballe campane

03/12/2016, 16:56 -
I rifiuti della Campania non sono a norma. È questa la voce che gira in Portogallo e che potrebbe recare danni seri allo smaltimento delle ecoballe campane. Un problema che è già arrivato a Bruxelles secondo la stampa portoghese che in questi giorni ha diramato la notizia. Inutile dire che di questa scomoda verità alla vigilia del referendum costituzionale nessuno ne parli. I rifiuti non solo puzzano come ovviamente ci aspettiamo che facciano, ma sono fuorilegge non solo per quanto concerne la normativa portoghese bensì anche quella comunitaria. Un affare da decine di milioni all'anno per lo stato ad ovest dell'Europa che prevede lo smaltimento delle sei milioni di tonnellate di munnezza campana che sembrano ...

Altre notizie