Archivio notizie

Ferita gravemente a coltellate donna sul Freccia Rossa. Arrestato l'aggressore
07/11/2019, 16:13

L'ipotesi è una vendetta per una relazione finita

Ferita gravemente a coltellate donna sul Freccia Rossa. Arrestato l'aggressore

BOLOGNA - GRave fatto di sangue oggi sul Freccia Rossa che collega Torino con Roma. Tra le stazioni di Reggio Emilia e di Bologna un inserviente di 47 anni di una ditta esterna che fa pulizie sui treni ha aggredito una 41 enne, dipendente di una ditta esterna che si occupa della ristorazione sui treni. Armato di coltello, l'uomo avrebbe colpito la donna più volte al collo, al torace e alle gambe. ...

E' accaduto ieri sera fuori dal pub

Roma: vuole difendere la ragazza, il rapinatore gli spara alla testa

24/10/2019, 15:58 -
ROMA - Una normale serata finita in tragedia. Questa la sintesi di quello che è accaduto ieri a Roma, vicino al parco della Caffarella. Luca Sacchi, 24 anni, era con Anastasia Kylemnyk, una 25enne che fa la babysitter. Ad un certo punto sono stati aggrediti da un tizio che ha cercato di strappare alla ragazza lo zaino. Sacchi non ha esitato e si è messo in mezzo per difendere la ragazza. Ma il rapinatore ha estratto una pistola e ha sparato un colpo alla testa del ragazzo, prima di scappare. Il rumore del colpo di pistola ha attirato l'attenzione dei clienti di ...

I medici hanno riscontrato la rottura del setto nasale

Firenze: preso a pugni e calci solo perchè omosessuale

11/10/2019, 17:12 -
FIRENZE - Un ragazzo di 26 anni, di origine irachena, è stato vittima di un violento pestaggio alcune settimane fa, anche se si è saputo solo oggi. Stava camminando per le strade di Firenze di notte, quando ha visto due ragazzi che parlavano tra di loro e si è fermato ad osservare. Quando i due gli hanno chiesto cosa volesse, lui ha risposto di essere curioso perchè è omosessuale. A quel punto i due l'hanno raggiunto e picchiato. Poi l'hanno afferrato per il collo e l'hanno gettato a terra. A quel punto uno dei due l'ha mantenuto fermo a terra, ...

A sparare sarebbe stato un rapinatore

Trieste: sparatoria davanti alla Questura, due poliziotti uccisi

04/10/2019, 18:08 -
TRIESTE - Sparatoria poco prima delle 17 davanti alla Questura di Trieste. Il bilancio è di due poliziotti feriti, mentre i colpevoli sono stati arrestati. La dinamica non è ancora chiara. Secondo una prima versione, a sparare sarebbe stato una persona accusata di aver commesso una rapina questa mattina: avrebbe sparato a due poliziotti che erano nella loro volante, ferendoli gravemente. Secondo la testimonianza di un negoziante, la sparatoria sarebbe avvenuta dentro la Questura. Subito dopo una persona è uscita di corsa e ha cercato di aprire una vettura della ...

Da due giorni continua a cercare giustificazioni

Trovato il cadavere di Elisa Pomarelli, arrestato il suo assassino

09/09/2019, 09:01 -
PIACENZA - Dopo oltre 10 giorni, c'è stata la svolta sabato della vicenda di Elisa Pomarelli e Massimo Sebastiani. Il secondo è stato arrestato con l'accusa di omicidio - era ricercato da diversi giorni - mentre si nascondeva nell'abitazione del padre di una sua ex. Ci ha impiegato poco a crollare, Sebastiani, e ha portato i carabinieri nel luogo dove aveva sepolto la Pomarelli dopo averla strangolata. In caserma Sebastiani ha cercato giustificazioni e di fingere rimorso: "Ho fatto una stupidaggine", "Mi volevo uccidere" e via di questo passo. In realtà, in base ...

E' ricoverato in ospedale

Roma: poliziotto ferito gravemente da un colpo di coltello

28/06/2019, 20:09 -
ROMA - Grave episodio di sangue a Tor Vergara, a Roma. Un poliziotto del Reparto Volanti è stato ferito gravemente durante una lite. Tutto è cominciato quando il poliziotto è entrato in una tavbaccheria, dove marito e moglie stavano litigando. Ha cercato di fare da paciere, ma l'uomo ha estrattoun coltello con una lama lunga 20 centimetri e ha colpito l'agente più volte. Poi ha tentato di scappare, ma è stato fermato dai suoi colleghi. Intanto è stata chiamata una autoambulanza, che ha portato l'agente in ospedale, dove resta ...

Il proprietario indagato per eccesso di legittima difesa

Tenta furto in una tabaccheria, ucciso con 7 colpi di fucile

07/06/2019, 15:39 -
PAVONE CANAVESE (TORINO) - Omicidio nella notte a Pavone Canavese, in provincia di Torino. Il proprietario di una tabaccheria, Marcellino Iachi Bonvin, è stato svegliato da rumori che provenivano dal negozio sottostante. Ha afferrato il fucile, è sceso da casa e ha sparato sette proiettili contro un gruppo di persone che stavano tentando di forzare l'entrata con un palanchino. Uno dei tre, un moldavo di 24 anni, è stato colpito al petto ed è morto, mentre gli altri due sono riusciti a scappare. Iachi Bonvin è adesso indagato per eccesso ...

L'uomo colpito alla testa con un oggetto pesante

Viterbo: commerciante ucciso durante una rapina

03/05/2019, 18:19 -
VITERBO - E' quella che asetticamente potrebbe essere definita "una rapina finita male". Ma quello che è successo a Viterbo è qualcosa di peggio. Norberto Fedeli, proprietario di un noto negozio di abbigliamento casual, è stato aggredito nel negozio, mentre era vicino alla cassa. L'hanno colpito alla testa con un oggetto pesante, forse una spranga o uno sgabello, ferendolo gravemente. Poi, mentre era a terra, l'hanno colpito di nuovo alla testa, come dimostrano le tracce di fango trovate nella ferita. A trovare il cadavere è stata una vicina, ...

A sparare, due persone su uno scooter

Milano: agguato in centro, un ferito grave

12/04/2019, 18:09 -
MILANO - Tentativo di omicidio questa mattina in centro a Milano. Due persone su uno scooter hanno affiancato la macchina in cui era Enzo Anghinelli, 46 anni, fermo al semaforo rosso. Quello che era seduto dietro ha estratto una pistola e ha sparato due colpi alla testa di Anghinelli; dopo di che lo scooter è scappato via. Il rumore degli spari ha attirato molte persone, alcuni dei quali hanno chiamato i carabinieri o l'ambulanza. Anghinelli è stato portato al Policlinico dove è stato operato per estrarre un proiettile che si era conficcato nello zigomo, ma ...

"Voglio ammazzare gli zingari", ha detto l'uomo

Roma: tenta di uccidere un bambino rom di 11 anni con un temperino

22/02/2019, 17:20 -
ROMA - Gravissimo episodio accaduto alla stazione Termini di Roma, ieri nel pomeriggio. Un uomo ha iniziato ad inveire contro un ragazzino rom di 11 anni, vestito in maniera molto povera, accusandolo di avergli rubato 70 euro. E lo ha fatto davanti al personale di sorveglianza della stazione. I sorveglianti sono intervenuti e hanno accompagnato entrambi al loro ufficio per l'identificazione, mentre l'uomo gridava: "Voglio ammazzare gli zingari, mi hanno rotto il cazzo". E sotto gli occhi dei vigilantes ha estratto un temperino e ha colpito il ragazzino alla nuca. I ...

Altre notizie