Cronaca

Concordato Atac: parere favorevole del Pm
12:16

L'alternativa sarebbe il fallimento della società

Concordato Atac: parere favorevole del Pm

ROMA - Il Pubblico Ministero dle Tribunale di Roma ha dato il via libera al concordato preventivo in continuità sull'Atac, presentato a fine meggio. Anche se nelle motivazioni, viene specificato che l'ok è legato al fatto che l'alternativa - cioè il fallimento della società pubblica di trasporto capitolino - avrebbe conseguenze infinitamente peggiori. L'accordo ...

Dopo l'Acquarius, tocca alla Diciotti

Altri 522 migranti bloccati in alto mare da una settimana

09:39 -
MAR MEDITERRANEO - Ci sono altre 522 persone che sono bloccate in alto mare da una settimana. Sono persone che sono state salvate da diversi naufragi, che hanno visto morire annegati i loro amici e sono stati salvati il 12 giugno scorso. A salvarli sono state diverse navi mercantili, oltre alla Trenton, una nave statunitense. Ma questo accadeva tra il 10 e il 12 giugno scorso. E da allora sono stati trasbordati a bordo della Diciotti, una imbarcazione della Guardia costiera italiana che, dopo aver sbarcato in Sicilia oltre 900 migranti, adesso è in alto mare e non può ...

Si sono fatti dare i soldi spettanti a chi aveva perso casa

Terremoto: altri 120 indagati per truffa ai danni dello Stato

18/06/2018, 15:13 -
MACERATA - La procura di Macerata, ha sfornato un elenco di altre 120 persone denunciate per aver tentato di fare i furbi approfittando del terremoto che colpì Amatrice e la zona circostante. In quella situazione di emergenza, lo Stato preferì agire concedendo la possibilità, a chi aveva avuto la casa danneggiata dal sisma, di autocertificare la propria situazione di difficoltà. Cosa che ha permesso a migliaia di persone di usufruire di una somma in denaroi come contributo all'affitto e di entrare in graduatoria per l'assegnazione di una abitazione. Ma, ...

Napoli, seconda edizione della manifestazione “Porto Aperto”

Festeggiamenti, poi, interrotti per un incidente mortale

18/06/2018, 11:52 -
NAPOLI - Seconda edizione, nel weekend appena trascorso, della manifestazione “Porto Aperto”, destinata a far conoscere meglio ai cittadini strutture, funzioni e cultura dell’area portuale di Napoli. Per una intera giornata si sono susseguite diverse iniziative nell’ampia area. Il via la mattina, a partire dalle 9, con tre corse, per altrettante visite, a bordo di un traghetto messo a disposizione dalla Medmar. Il traghetto ha portato i suoi croceristi in giro per il golfo, a visitare anche moli e darsene di solito vietate al pubblico. I visitatori hanno ...

"Una, dieci, cento volte il caso Consip" -video

Arriva in tv l’inchiesta su un’analoga vicenda giudiziaria

18/06/2018, 11:44 -
Alla vigilia dell’udienza al CSM per il caso Woodcock, fissata per domani, martedì 19 giugno, balza all’attenzione dell’opinione pubblica una vicenda analoga, di ben più elevate dimensioni. E’ quella del sostituto procuratore della Repubblica di Napoli Valter Brunetti, sul cui operato è al vaglio del CSM un documentato esposto relativo non ad un solo interrogatorio considerato illegale (come quello del teste Filippo Vannoni nel caso Woodcock), bensì a dieci interrogatori di sette soggetti iscritti nel registro degli indagati, che ...

Torre Annunziata: Carabinieri sventano un furto di materiale didattico a Scuola. Arrestano 4 giovani malfattori

18/06/2018, 10:57 -
Torre Annunziata: Carabinieri sventano un furto di materiale didattico a Scuola. Arrestano 4 giovani malfattori Questa notte i Carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Torre Annunziata sono intervenuti presso i locali del Liceo Artistico Statale “Giorgio De Chirico” in via Vittorio Veneto ove erano stati segnalati movimenti sospetti. Sul posto, dopo una veloce ispezione, i militari dell’Arma hanno arrestato in flagranza per tentato furto aggravato e danneggiamento: De Gennaro Fenner Cemil, 24enne, di Pompei; Bifulco Alessandro, 18enne, di Torre Annunziata; Carbone Nicola, 20 anni, di Torre Annunziata; Barbera Giovanni, 18enne, di Torre Annunziata, sorpresi all’interno dello stabile, nel quale erano penetrati forzando una ...

Il colpevole si è costituito: è un 47enne italiano

Milano: senegalese ucciso con 10 colpi di pistola

18/06/2018, 09:51 -
CORSICO (MILANO) - Ancora una volta, un innocente ucciso dal solito balordo. La vittima è stata Assiane Diallo, 56 anni, senegalese, che lavorava come buttafuori in una discoteca. Ad ucciderlo è stato il 47enne Fabrizio Butà che l'ha affrontato mentre il senegalese tornava a casa e l'ha colpito con quattro colpi di pistola al torace. Poi, dopo che l'uomo è caduto a terra, ha infierito sparando altri sei proiettili nella testa. L'omicidio è avvenuto tra sabato e doemica, ma la soluzione si è avuta solo domenica sera, quando Butà, ...

Stalking all'avvocato, 'niente sfratto'

Padre e figlio lo hanno minacciato e inseguito, arrestati

16/06/2018, 15:10 -
NAPOLI - Volevano evitare lo sfratto da un locale di Napoli dove avevano realizzato un centro benessere e così, padre e figlio, entrambi già noti alle forze dell'ordine, hanno iniziato a mettere in atto atti persecutori nei confronti dell'avvocato. Lo hanno inseguito, minacciato, si sono presentati sotto casa sua anche armati di una mazza. I carabinieri li hanno, però, bloccati.    Stalking, dunque, nei confronti del legale. Sono stati i militari della stazione di Posillipo a fermare i due, un 60enne di Agropoli e il figlio 39enne. L'avvocato era ...

La ragazza l'ha confidato alle amiche di scuola

15enne denuncia: "Violentata da 7 anni". Arrestato il compagno della madre

15/06/2018, 18:12 -
MILANO - Un uomo di 44 anni è stato arrestato oggi a Milano, con l'accusa di violenza continuata e pluriaggravata ai danni di una minorenne. Tutto è nato a Matera, dove una 15enne ha trovato il coraggio di confidarsi con le amiche e di riferire che il compagno della madre la violentava. Le amiche l'hanno convinta a denunciare i fatti ai Carabinieri, che hanno avvito una indagine. E hanno scoperto che la ragazza subiva violenza sessuale da quando aveva 8 anni. Aveva cercato di dirlo alla madre, la quale non l'aveva ascoltata, anzi l'aveva accusata di dare "troppe ...

Intanto la Raggi è in Procura per testimoniare

Stadio Roma: indagato anche Giovanni Malagò, numero 1 del Coni

15/06/2018, 16:15 -
ROMA - Un altro nome eccellente entra nella vicenda della costruzione dle nuovo stadio della Roma. Si tratta di Giovanni Malagò, numero 1 del Coni. Secondo le indiscrezioni riportate dai giornali, Malagò avrebbe ottenuto da Parnasi un posto di lavoro per il compagno della figlia Ludovica (con un compenso di 4500 euro al mese). E questo sarebbe collegato alla decisione del Coni di dare parere conforme (mentre fino a novembre 2016 era stato non conforme). Una ricostruzione dei fatti che Malagò ha smentito a Repubblica, affermando di aver saputo di essere ...

Altre notizie