Cronaca

Mense a Lodi. Il Tribunale: "Condizioni uguali per tutti"
13/12/2018, 18:58

Sconfessate le norme discriminatorie della giunta

Mense a Lodi. Il Tribunale: "Condizioni uguali per tutti"

LODI (MILANO) - No, la sindaca non ha il diritto di imporre un trattamento diverso ai bambini che vanno a scuola, a seconda se i genitori sono italiani o meno. L'ha detto il Tribunale di Milano, chiamato a decidere sulla vicenda delle norative imposte dalla giunta (a guida leghista) del comune di Lodi. La vicenda è nota: la giunta ha varato una norma dove ha imposto agli extracomunitari, per poter ...

Avevano ottenuto un seggio in Comune

Mantova: chiesta condanna per 9 persone per ricostituzione del partito fascista

13/12/2018, 18:02 -
SERMIDE E FELONICA (MANTOVA) - Il Pm di Mantova ha chiesto la condanna per nove persone per tentata ricostituzione del partito fascista. Si tratta di Claudio Negrini, segretario dei Fasci Italiani del Lavoro, lista presentata alle elezioni comunali di Sermide e Follonica, comune in provincia di Mantova. Per lui il Pm ha cheisto 4 anni di reclusione. Per la figlia, Fiamma Negrini, sono stati chiesti 20 mesi di reclusione. Poi ci sono Giuseppe Ridulfo, per cui sono stati chiesti 3 anni e 10 mesi; 3 anni e 6 mesi per Vincenzo Stravolo; 3 anni, 4 mesi e 20 giorni per Marco Piraino; un ...

Dovrà anche pagare 100 mila euro al Comune

Roma: Raffaele Marra condannato a 3 anni e 6 mesi per corruzione

13/12/2018, 17:27 -
ROMA - Raffaele Marra, ex capo dell'Ufficio Personale del Comune di Roma e braccio destro del sindaco Virginia Raggi, è stato condannato a 3 anni e 6 mesi per il reato di corruzione. La pena reale era di 5 anni e 3 mesi, ma Marra ha chiesto procedersi col rito abbreviato (cioè l'imputato dà il suo assenso a che tutto il materiale che il Pm ha raccolto durante l'indagine passi nel fascicolo del giudice per la sentenza; in questa maniera, non c'è bisogno di sentire nessun testimone) e quindi ha avuto uno sconto di pena pari ad un terzo. Inoltre Marra ...

Schiavo: "Un danno turistico e d'immagine"

STRADA INTERROTTA PER IL VESUVIO

13/12/2018, 14:28 -
Confesercenti Campania e la FIGAV (Federazione Italiana Guide Alpine e Vulcanologiche) lamentano la precarietà delle vie d'accesso al Vesuvio, rese impercorribili dopo il maltempo che si è abbattuto sulla Campania lo scorso 23 novembre. E' infatti dal giorno dopo, dal 24, che il secondo sito campano per numero di visitatori (dopo Pompei) è chiuso, negando la visita ai tanti turisti presenti in Campania e tutto per una piccola frana proprio del 23 che si ebbe a quota 800 metri. Si ricorda inoltre che la Strada Provinciale 114 che da Ercolano porta a quota ...

Monteruscello: furto di ferro in palazzetto dello sport

Carabinieri arrestano 2 complici

12/12/2018, 17:50 -
Salvatore Di Costanzo, 43enne e Carmine Sanghez, 44enne, entrambi di Pozzuoli e già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di monteruscello per tentato furto aggravato in concorso.Sono stati sorpresi fuori dal palazzetto dello sport, struttura sotto sequestro dal 2014, mentre caricavano su un’utilitaria grate e infissi di ferro appena scardinati nella struttura.Sottoposti a sequestro arnesi da scasso e la refurtiva, del valore di 2.500 euro circa, subito restituita all'avente diritto.Gli arrestati sono stati ulteriormente ...

Afragola: droga. Un arresto e un sequestro contro ignoti

12/12/2018, 16:52 -
Marito e moglie tenevano nascosti nella credenza di casa 415 grammi di marijuana chiusi con cura in barattoli di vetro per la buona conservazione della sostanza.Antonio Iorio, 58enne già noto alle forze dell’ordine e T.DFf., 56enne, sono stati scoperti dai carabinieri della stazione di Afragola e tratti in arresto per detenzione di droga a fini di spaccio. Dopo le formalità sono stati tradotti ai domiciliari.E durante perquisizione nel cortile di un condominio di via Pigna, in un’intercapedine, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti 2 panetti di hashish del peso totale di 190 grammi, 20 grammi di cocaina e un involucro di plastica contenente 10 grammi di eroina.

Camorra: Blitz dei Carabinieri di Napoli contro clan

12/12/2018, 16:48 -
I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno dato esecuzione a un’Ordinanza di Custodia Cautelare emessa dal GIP di Napoli a carico di 33 soggetti ritenuti a vario titolo responsabili di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata allo spaccio di stupefacenti, estorsione, rapina nonché di detenzione illegale e ricettazione di armi da sparo.Il provvedimento cautelare è stato emesso dopo indagini dei CC coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli iniziate dopo l’omicidio di camorra di Rosario Grimaldi perpetrato nel quartiere Soccavo nel luglio 2013 ed ha permesso di documentare l’ascesa del clan camorristico dei “Vigilia” nel quartiere dopo la sua scissione dal gruppo dei ...

Sant’ Anastasia: bar alimentato con energia rubata

Arrestata dai carabinieri 44enne

12/12/2018, 16:41 -
P.B., incensurata del luogo proprietaria di un bar, è stata arrestata dai carabinieri di Sant’ Anastasia per furto aggravato.Nella sua attività commerciale la donna aveva realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica assicurandosi la fornitura e rubando energia per circa 33mila euro.Dopo le formalità di rito è stata tradotta ai domiciliari in attesa di essere giudicata con rito direttissimo.

Droga a domicilio, blitz anticamorra: 33 arresti

12/12/2018, 15:06 -
Con un blitz anticlan i carabinieri di Napoli hanno arrestato 33 persone, ponendo fine alla gestione di alcune piazze di spaccio. I militari hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare a carico di soggetti ritenuti a vario titolo responsabili di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata allo spaccio di stupefacenti, estorsione, rapina e detenzione illegale e ricettazione di armi da sparo. Il provvedimento cautelare è stato emesso dopo indagini dei Carabinieri, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, iniziate dopo l'omicidio di camorra di Rosario Grimaldi avvenuto nel quartiere Soccavo nel luglio del 2013, e che hanno permesso di documentare l'ascesa del clan camorristico dei "Vigilia" nel ...

Salva l'ANM, via libera dal tribunale

12/12/2018, 15:00 -
L’Anm è salva. Il Tribunale fallimentare ha ammesso il concordato preventivo.I risultati sono stati raggiunti grazie al contenimento delle spese e al miglioramento degli incassi e della lotta all’evasione. Materiale che è stato ritenuto significativo. Riconosciuto l’ottimo lavoro svolto dai vertici dell’ANM e della Napoli Holding presieduta da Amedeo Manzo. Soddisfatto il sindaco de Magistris.

Altre notizie