Cronaca / Cronaca

Allarme Fentanyl in Italia: 76 morti nel 2019 per questo farmaco
17:04

Si può comprare tranquillamente via Internet

Allarme Fentanyl in Italia: 76 morti nel 2019 per questo farmaco

Sta diventando una vera invasione: la possibilità di acquistare farmaci via Internet senza sottostare a controlli e ricette mediche sta creando delel vere e proprie epidemie di morti. L'ultima sostanza di questo tipo, in ordine di tempo, è il Fentanyl. Si tratta di un oppioide sintetico, cioè di una sostanza che tende ad "addormentare" l'organismo. E' usato negli ospedali per la terapia del ...

Altre 200 persone catturate da navi libiche e tunisine

Le Ong salvano circa 200 persone, ma ne sono annegate 67

16:03 -
MAR MEDITERRANEO - A dispetto delle condizioni metereologiche non felici, continuano le partenze dalla Libia in direzione dell'Europa. La Ocean Viking ha salvato tra ieri e l'altro ieri 125 persone in due diverse operazioni di soccorso ed ora viaggia in direzione dell'Italia, chiedendo un porto sicuro dove sbarcare i naufraghi. Mentre la Open Arms ha salvato 73 persone (tra cui 24 minori e 2 bambini di 3 e 4 anni) dall'annegamento. E ora anche questa imbarcazione cerca un posto sicuro, dato che le persone hanno bisogno di cure mediche immediate ed urgenti. Infatti, alcuni di loro ...

Squallido episodio di potere.

L'ex Ministro Trenta sulla casa contestata: "La lasceremo"

19/11/2019, 10:00 -
ROMA - L'ex Ministro della Difesa Elisabetta Trenta ha annunciato che lascerà presto l'appartamento che le era stato assegnato come Ministro e che alla sua decadenza era stato poi assegnato al marito, maggiore dell'esercito Claudio Passarelli. Negli ultimi tempi, quando si era saputo di questa assegnazione di favore, si era sollevato un gran polverone. La Trenta aveva cercato di giustificarsi, dicendo che le serve una casa più grande "per mantenere le relazioni sociali" e che comunque pagava un affitto da 540 euro al mese (per una casa di 180 metri a Roma è ...

Open Day Tar Campania, la giustizia amministrativa al cittadino

18/11/2019, 15:20 -
Da Roma a Napoli e poi a Genova. La giustizia amministrativa cambia radicalmente prospettiva: il Consiglio di Stato e i Tribunali Amministrativi Regionali si aprono al cittadino che potrà chiedere come si presenta un ricorso, quanto costa, come funzionano le udienze, e conoscere i tempi di una sentenza. Da Palazzo Spada, Filippo Patroni Griffi, presidente del Consiglio di Stato ha detto che "la società cambia e anche il giudice deve cambiare" e ha ricordato che “la giustizia amministrativa è nata per garantire i diritti dei cittadini nei confronti dei poteri pubblici”. Al Tar Campania è stato affrontato il processo amministrativo nella difesa dell’ambiente e del territorio con il Ministro ...

Intanto il governo pronto a concedere tutto alla Mittal

Ex Ilva: le aziende dell'indotto pretendono i pagamenti dalla Arcelor Mittal

18/11/2019, 10:38 -
TARANTO - Cominciano ad arrivare al pettine anche i nodi economici dell'ex Ilva. Ci sono infatti le aziende dell'indotto che non vengono pagate dall'Arcelor Mittal da più di tre mesi; hanno un credito di circa 60 milioni di euro. Ed è evidente che la società franco-indiana intende andarsene senza saldare i suoi debiti. Per questo le società dell'indotto hanno minacciato di ritirare i propri dipendenti dai cantieri dell'Ilva e di bloccare le portinerie, per impedire il carico e lo scarico dei prodotti siderurgici. Intanto oggi il Presidente della ...

Esaminati 5 anni di rapporti ufficiali

"Falso che i migranti partono quando ci sono le Ong", uno studio smentisce la bufala

18/11/2019, 10:06 -
ROMA - Si sapeva che era una bufala, anche se è stata uno dei pezzi forti sia dell'attività degli ultimi tre governi (Gentiloni, Conte 1 e Conte 2) sia della propaganda della Lega e di Fratelli d'Italia. Ma adesso arriva una conferma ufficiale, con uno studio portato avanti da due ricercatori della European University Insitute: non è vero che quando le Ong salvano i naufraghi questo spinge gli scafisti ad accelerare le partenze. Anzi, dicono i ricercatori Eugenio Cusumano e Matteo Villa, è l'esatto contrario: più aumentano le partenze, ...

Venti forti e mare agitato

Protezione civile, allerta meteo Gialla

15/11/2019, 23:02 -
NAPOLI - La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo valido a partire da stasera e fino a domani sera per piogge, temporali e vento forte. La perturbazione darà luogo a fenomeni diversi a seconda dei settori della regione. Sulle zone di allerta 1 (Napoli, Piana Campana, Isole, Area Vesuviana), 2 (Alto Volturno e Matese), 3 (Costiera Sorrentino-Amalfitana, Monti di sarno e Monti Picentini) si prevedono "Precipitazioni sparse , anche a carattere di rovescio o temporale, localmente anche intense. Venti tendenti a divenire forti ...

Curiosità: Stefano Accorsi con la troupe per girare un film

Venezia, torna l'acqua alta: 154 centimetri

15/11/2019, 17:11 -
VENEZIA - Dopo 24 ore di pausa è tornata a Venezia l'acqua alta, con una punta di 154 centimetri verso le 11.30. Come sempre, quando l'acqua supera i 140 centimetri, viene sospeso il servizio vaporetti per motivi di sicurezza. A questo si è aggiunta la pioggia e il vento (non di scirocco, che è quello che fa salire di più l'acqua) che hanno reso la giornata veramente pessima. A complicare le cose, c'era una troupe - guidata dal regista Stefano Accorsi - che ha girato delle immagini per un prossimo film, evidentemente. Per carità, sarà ...

Sequestri alla criminalità organizzata per 2,5 mln

Operazione della DIA nel casertano

14/11/2019, 09:24 -
NAPOLI - La DIA di Napoli ha eseguito due decreti di sequestro emessi dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su proposta del Direttore della DIA, uno nei confronti dei fratelli Minutolo, Franco e Sebastiano (attualmente detenuti), rispettivamente 52enne e 50enne, contigui al clan “Belforte” di Marcianise, l’altro a carico del 51enne Raffaele Piscitelli, alias “ò cervinese” (attualmente detenuto), capo di un omonimo gruppo criminale dedito al traffico di stupefacenti.La contiguità dei fratelli ...

Ed è previsto un nuovo picco dopo le 10

Venezia: acqua alta record nella notte, 187 centimetri

13/11/2019, 09:43 -
VENEZIA - Acqua alta record a Venezia, che verso mezzanotte ha toccato i 187 centimetri. Si tratta della seconda acqua alta più alta mai registrata, dopo i 194 centimetri del 1966. Palestrina, una delle isole della laguna, è completamente sommersa, e lì ci sono state due vittime, Uno è un 78enne morto folgorato mentre cercava di far partire le elettropompe per abbassare il livello dell'acqua; l'altro è un altro anziano, probabilmente morto per cause naturali. Ci sono stati ingenti danni alla Basilica di San Marco: è stata allagata la cripta. ...

Altre notizie