Cronaca / Cronaca

Cadavere su Domiziana, indaga l’Arma
16:00

Cadavere su Domiziana, indaga l’Arma

A Varcaturo corpo 59enne già noto alle forze dell'ordine

GIUGLIANO - Il corpo di un uomo, Antonio Maione, di 59 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato trovato dai carabinieri in località Varcaturo, nel Comune di Giugliano, ai bordi della Domiziana. I militari hanno individuato il cadavere parzialmente coperto dall'erba incolta che cresce sul ciglio della strada; ad un primo esame del medico legale sono state riscontrate numerose ...

Ritardi invece sul resto del ponte

Ponte Morandi: verso dissequestro e demolizione del lato ovest

14:29 -
GENOVA - Sembra essere arrivati ad una svolta per la vicenda della demolizione del Ponte Morandi, che ha visto alcune sezioni centrali crollare nell'agosto scorso. Infatti è stata dissequestrata la parte ovest del ponte (quella senza stralli, per intenderci) e in giornata ci dovrebbe essere il decreto del Ministero delle Infrastrutture per avviare la demolizione. Una demolizione che dovrebbe svolgersi senza intoppi, secondo il progetto presentato dal Comune. Diverso il discorso per la parte est. Qui si dovrebbero usare gli esplosivi per la demolizione, ma il ...

Ma il Comune: "Le assicurazioni ci sono"

Torino: bloccati gli scuolabus e i mezzi per disabili perchè senza assicurazione

14:08 -
TORINO - Arriva un'altra grana per il Comune di Torino, nella vicenda che la vede contrapposta alla società Tundo, che si occupa dei trasporti di bambini alle scuole per conto del Comune. Oggi infatti più della metà degli scuolbus e dei mezzi per disabili a disposizione della società non sono potuti partire. La colpa, secondo la società, è del Comune che non ha rinnovato le assicurazioni. Una versione che il Comune respinge: le assicurazioni sono state rinnovate in tempo, ma la società assicuratrice è in ritardo con la ...

I debiti superano i 300 mila euro

Il Giornale: "L'azienda di Di Battista non paga le tasse e i lavoratori"

13:55 -
Secondo un articolo del quotidiano "Il Giornale", l'azienda della famiglia di Alessandro Di Battista se la passa veramente male. L'azienda, la Di.B.Tec. srl, vede tra i dirigenti non solo l'esponente M5S, ma anche il padre Vittorio e la sorella Maria Teresa. Secondo quanto riferisce Il Giornale, la Di.B.Tec. srl ha debiti con tutti: con le banche per oltre 150 mila euro, con i fornitori per 137 mila euro, con i dipendenti per 53 mila euro e con lo Stato, per tasse non pagate, per oltre 60 mila euro. Invece tra le attività ha 116 mila euro investiti in titoli della Carivit ...

L'aggressore non avrebbe agito per motivi politici

Aggredita la parlamentare Mara Lapia (M5S): una costola rotta ed altre lesioni

10:01 -
NUORO - E' stata una aggressore violenta quella subita sabato da Mara Lapia, parlamentare del Movimento 5 Stelle, mentre era al supermercato. E' stato prima il collega Francesco D'Uva a parlarne su Facebook, poi la stessa Lapia ne ha parlato all'Ansa. Mentre era al supermercato, la Lapia ha subito una prima aggressione verbale da parte di un uomo, che si è protratta per un po'. Prima di andarsene la parlamentare ha visto l'uomo che prendeva l'auto per andare via e ha scattato una foto alla targa. L'aggressore se ne è accorto, è sceso e ha raggiunto ...

Non è stato possibile capire chi era contromano

Sondrio: auto contromano sulla statale si scontra con un'altra auto. 6 morti

09:43 -
MANTELLO (SONDRIO) - Violento scontro nella notte sulla statale 38 dello Stelvio, in provincia di Sondrio. Un'auto ha imboccato la statale contro mano, proprio in una zona dove la strada diventa da due corsie per senso di marcia ad una sola corsia per senso di marcia. Le due auto sono una Fiat 500 X guidata da Andrea Gilardoni, 52 anni, e una Fiat Panda guidata da Jessica Capelli, 26 anni, con a bordo anche Giada Zerboni, 33 anni, Nicola Porte, 20 anni, Cristian Magaroli, 36 anni, e Simone Silvagni, 42 anni. Tutte le persone coinvolte sono morte praticamente sul colpo. La 500 X si ...

Dipinti e preziosi rubati, arrestati dall’Arma 2 albanesi -video

I malviventi non si sono fermati all'alt dei militari

15/12/2018, 13:07 -
ORTA DI ATELLA - I carabinieri di Casoria hanno arrestato ad Orta di Atella due malviventi di origine albanese, già noti alle forze dell’ordine: si tratta di un 40enne domiciliato ad Orta di Atella ed un 27enne domiciliato a Pastorano. I due, a bordo di una Fiat Stilo, di colore azzurro, non si sono fermati all’alt intimato dai carabinieri ad un posto di sblocco, speronandoli e ingranando la marcia per far perdere le proprie tracce. La fuga però non è durata molto. Ne è nato un inseguimento ed i due, poco dopo, sono stati bloccati e ...

Pompei: 36enne rimuove antitaccheggio e ruba un telefono

Arrestato dai carabinieri nel centro commerciale

14/12/2018, 16:00 -
I carabinieri della stazione di Pompei hanno arresto per furto aggravato I.M., un 36enne incensurato di origine ucraina.Nel centro commerciale cittadino aveva rubato uno smartphone del valore di circa 550 euro rimuovendo la placca antitaccheggio ma è stato sorpreso da personale del negozio. i dipendenti hanno chiamato il 112 quindi poco dopo sono intervenuti nel centro commerciale i carabinieri arrestando l’uomo, trovato con il telefono ancora addosso.La refurtiva è stata restituita al negozio.L’arrestato in attesa di giudizio direttissimo.

Schiavo: "Un danno turistico e d'immagine"

STRADA INTERROTTA PER IL VESUVIO

13/12/2018, 14:28 -
Confesercenti Campania e la FIGAV (Federazione Italiana Guide Alpine e Vulcanologiche) lamentano la precarietà delle vie d'accesso al Vesuvio, rese impercorribili dopo il maltempo che si è abbattuto sulla Campania lo scorso 23 novembre. E' infatti dal giorno dopo, dal 24, che il secondo sito campano per numero di visitatori (dopo Pompei) è chiuso, negando la visita ai tanti turisti presenti in Campania e tutto per una piccola frana proprio del 23 che si ebbe a quota 800 metri. Si ricorda inoltre che la Strada Provinciale 114 che da Ercolano porta a quota ...

Monteruscello: furto di ferro in palazzetto dello sport

Carabinieri arrestano 2 complici

12/12/2018, 17:50 -
Salvatore Di Costanzo, 43enne e Carmine Sanghez, 44enne, entrambi di Pozzuoli e già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di monteruscello per tentato furto aggravato in concorso.Sono stati sorpresi fuori dal palazzetto dello sport, struttura sotto sequestro dal 2014, mentre caricavano su un’utilitaria grate e infissi di ferro appena scardinati nella struttura.Sottoposti a sequestro arnesi da scasso e la refurtiva, del valore di 2.500 euro circa, subito restituita all'avente diritto.Gli arrestati sono stati ulteriormente ...

Altre notizie