Cronaca / Cronaca

Giugliano, truffa al fisco: tre imprenditori ai domiciliari, sequestrate quattro aziende -video
12:49

Giugliano, truffa al fisco: tre imprenditori ai domiciliari, sequestrate quattro aziende -video

Nell’ambito dell’ indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord - Sezione Criminalità Economica - i militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di tre persone, indagate, a vario titolo, per il delitto di bancarotta fraudolenta. Inoltre, si è anche proceduto a sottoporre a sequestro preventivo ...

Pomigliano, corto circuito in casa: muore 70enne

11:46 -
I carabinieri della stazione di Pomigliano d'Arco (Napoli) sono intervenuti in via Nazionale delle Puglie, dove a causa di un corto circuito dell'impianto elettrico si era incendiato un appartamento al piano terra di un palazzo a 4 piani.Sul posto è stato trovato privo di vita il padrone di casa, un pensionato 70enne del luogo, morto verosimilmente per asfissia dovuta ai fumi sprigionati dalle fiamme.Lo stabile è stato evacuato temporaneamente per consentire le operazioni di spegnimento dei vigili del fuoco. Dopo le formalità di rito la salma è stata affidata ai familiari.

Occupato il campo di Marianella, degrado e abbandono: i cittadini attendono risposte dal Comune di Napoli

20/09/2017, 16:29 -
Quella che doveva essere la più importante infrastruttura sportiva di Marianella, Salvatore Guangi, Vicepresidente del Consiglio Comunale di Napoli, la definisce il campo della vergogna. Il terreno di gioco in via Dietro la Vigna, chiuso da due anni, avrebbe dovuto offrire opportunità e futuro per i giovani di questo territorio da sempre oltraggiato, perché qui, in periferia, basta un pallone, spirito di aggregazione per sentirsi migliori e credere che domani qualcosa di bello accadrà. Salvatore Guangi, oggi, e le associazioni e consiglieri del territorio hanno occupato il campo della vergogna e pretendono risposte certe dal Comune di Napoli che aveva promesso, in campagna elettorale, ben 200mila euro da destinare alla ...

Melito, scovato nascondiglio della droga: arrestato un pusher -video

20/09/2017, 12:22 -
I carabinieri della Compagnia di Giugliano hanno scovato un nascondiglio della droga a Melito di Napoli, nel Rione 2019 in via Lussemburgo. Sul posto si trovava Carlo Di Lorenzo, un 24enne del luogo già noto alleforze dell'ordine, sorpreso e bloccato mentre insieme a complici partecipava ad attività di spaccio: arrestato, sarà processato con rito direttissimo. Sulla sua persona i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato 83 dosie stecchette pronte per lo spaccio al dettaglio. Ma la maggior parte della droga era nascosta in una plafoniera delle scale condominiali, dove sono state trovate ben 375 dosi.Inoltre, nell'androne del palazzo è stato scoperto e smantellato ...

Si tratta di tutti malati italiani

Chikungunya: nel Lazio finora 76 casi, 4 a Roma

20/09/2017, 10:59 -
ROMA - Come nel 2007 in Emilia Romagna, sembra essere scoppiata una epidemia di Chikungunya nel Lazio. Si tratta di una malattia originaria dell'Africa e dell'Asia, trasportata da alcune zanzare, tra cui le zanzare tigre e che provoca forti dolori alle persone colpite. Sono finora 76 le persone colpite dalla malattia. La maggior parte di queste persone vivono nella zona tra Latina ed Anzio, ma quattro di esse sono di Roma. Permane quindi il divieto di donare sangue, ma sono state fatte affluire 1500 sacche di sangue di vario tipo per le eventuali necessità. ...

Presenti De Magistris, Di Maio, Manzo

Festa di San Gennaro: si ripete il miracolo nel segno della pace -video

19/09/2017, 13:15 -
NAPOLI - Alle 10.06 il cardinale Crescenzio Sepe annuncia che il sangue di san Gennaro è stato trovato già completamente sciolto all'apertura della cassaforte.  Una ricorrenza che dal 19 settembre del 305 presso l'attuale Solfatara di Pozzuoli è un evento che unisce i fedeli attorno al loro santo protettore. Il cardinale ha invocato il santo affinché portasse la pace nel mondo. Un'omelia concentrata quindi sulla pace che va perseguita e costruita e non ha plurale e che parte dalla responsabilità individuale.     Alla messa ...

Tragedia Solfatara di Pozzuoli, c'è un primo indagato

19/09/2017, 12:22 -
C’è un primo indagato per la morte della famiglia torinese nella Solfatara di Pozzuoli . Giorgio Angarano, amministratore unico della Società “Vulcano Solfatara srl”, è accusato di omicidio colposo plurimo.E’ un atto dovuto in vista delle autopsie che dovrebbero svolgersi entro giovedì 21 settembre. I pm titolari delle indagini, Anna Frasca e Giuliana Giuliano, non hanno ancora confermato la data. Angarano dovrebbe nominare un proprio difensore di fiducia e consulente tecnico. L’inchiesta affidata alla sesta sezione, specializzata nei reati legati alla colpa professionale e agli incidenti sui luoghi di lavoro, dovrebbe far luce su una serie di interrogativi sulla tragedia che ha portato alla morte ...

operavano tra Campania e Lazio

sgominata banda di specialisti in furti bancomat, 7 arresti-video

19/09/2017, 12:21 -
Erano specializzati in furti di apparati bancomat ed all'occorrenza operavano anche in abitazioni private ed esercizi commerciali. I Carabinieri della compagnia Napoli Vomero hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cutelare in carcere nei confronti di 7 persone con l'accusa di associazione a delinquere. I malviventi avevano partecipato a vario titolo a 10 "colpi" perpetrati tra Campania e Lazio a partire dal 2015. In particolare i militari hanno potuto incastrare i banditi grazie ad un video ripreso dalle telecamere di videosorveglianza nel quale si vede portare via l'apparato ...

Si è ripetuto miracolo sangue San Gennaro

19/09/2017, 10:27 -
Si è ripetuto a Napoli il prodigio del miracolo di San Gennaro. L'annuncio della liquefazione del sangue e' stato accolto alle 10.05 in una cattedrale affollata, da un lungo applauso dei fedeli presenti. Il ripetersi del miracolo è letto come un buon auspicio per la città di Napoli e per l'intera regione Campania. Il miracolo avviene tre volte l'anno: a settembre, nel giorno appunto di San Gennaro, nel sabato che precede la prima domenica di maggio e a dicembre. Il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo metropolita di Napoli, ha precisato che il sangue era già sciolto quando ha aperto la cassaforte dove sono custodite le ampolle col sangue. "Quando ho aperto la cassaforte, il sangue si era sciolto già", ha annunciato ...

La denuncia di un cittadino

DILLO...A NOI - Ponticelli, una discarica a cielo aperto

18/09/2017, 17:18 -
Una discarica a cielo aperto, con cumoli di immondizia di ogni genere. Dai rifiuti domestici come i sacchetti della spazzatura ai rifiuti speciali, mobili, pneumatici, carcasse di automobili, giocattoli di gomma, carta, plastica, e amianto.  La bomba ecologica si trova  a Ponticelli. A denunciare l’assurda situazione è Massimiliano Piccenna, residente qui da circa 20 anni.

Altre notizie

Cerca notizia