Cronaca / Curiosità

Usa: venduto all'asta il telefono di Hitler nella Cancelleria
20/02/2017, 11:18

E' stato acquistato per 243 mila dollari

Usa: venduto all'asta il telefono di Hitler nella Cancelleria

CHESAPEAKE CITY (MARYLAND, USA) - E' stato venduto, in una asta di oggetti militari organizzata dalla Alexander historical auctions a Chesapeake City, nel Maryland, un telefono con una grande storia: era il telefono che Hitler aveva nel suo ufficio nel bunker della Cancelleria, dove i dirigenti nazisti restarono fino all'ultimo giorno e dove Hitler si suicidò. Venen portato via e finì in ...

Anche la Soprintendenza di Pompei fa memoria di Totò

Anniversario della morte di Totò

15/02/2017, 16:08 -
NAPOLI- Il 15 febbraio 1898 nasceva il Principe della risata, Antonio de Curtis, in arte Totò. Anche la Soprintendenza di Pompei fa memoria del celebre personaggio napoletano citando su Facebook la sua poesia più conosciuta e recitata: “A livella”, con il suo verso: «'A morte 'o ssaje ched''è? ...è una livella.». Nella sua nota poesia Totò ricorda che dopo la morte siamo tutti uguali, non c’è più differenza sociale tra un re e un umile uomo. Questo tema viene raccontato anche in un celebre mosaico ...

Il Movimento 5 Stelle boccia un emendamento

Torino: niente acqua a mensa ai bambini che si portano il panino da casa

09/02/2017, 19:07 -
TORINO - Da tempo è nota la diatriba che è nata a Torino - finendo anche in Tribunale - sul fatto se fosse lecito che i bambini si portassero alla mensa scolastica il panino da casa. Una diatriba che si è conclusa con una decisione dei giudici per il sì. Cosa che ha portato il Comune a varare poi le regole per disciplinare questa novità. E nel regolamento, il Movimento 5 Stelle - che ha la maggioranza sia in Consiglio Comunale che nelle Commissioni consiliari - ha detto no ad un emendamento della Lega Nord che chiedeva di dare ai bambini ...

Luigi Tramontano è il nuovo Executive Chef dell'Hotel Agavi di Positano

07/02/2017, 19:32 -
Lo stellato Luigi Tramontano approda all’Hotel Le Agavi di Positano in qualità di Executive Chef dei ristoranti La Serra e Remmese. Figlio d’arte, fu guidato dal papà Antonio ad esperienze formative di rilievo come l’Etoile Accademy. Originario della Campania, ha saputo ampliare la passione verso la cucina tipica regionale con nuovi spunti derivati dalle esperienze gastronomiche. Ha collaborato presso alcuni dei più apprezzati alberghi e ristoranti italiani, tra cui il De Russie di Roma ed il Grand Hotel Quisisana di Capri. L’esperienza al Don Alfonso 1890, ristorante 2 stelle Michelin di Sant’Agata sui due Golfi, ha contribuito ad allargare i suoi orizzonti, puntando verso la diffusione della cucina ...

Curiosa iniziativa di un locale di Monza

Nel bar il cartello "Io non posso entrare" è riferito alle pellicce

02/02/2017, 18:11 -
MONZA - Curiosa iniziativa del bar Arengo, che si trova a Monza, in centro storico. A riportarla è Repubblica. La titolare ha affisso un cartello con la scritta "Io non posso entrare". Ma a fianco non c'è la solita immagine del cane, bensì quella di una pelliccia. Mentre per i cani c'è libero accesso. Una iniziativa che ha destato opinioni contrastanti tra i frequentatori del bar. C'è chi approva l'iniziativa, e chi invece ritiene sia solo una iniziativa pubblicitaria. Soprattutto perchè non si può costringere la gente ad ...

Ma i sindacati protestano per la poca sicurezza

In Scozia hanno deciso: niente controlli all'aeroporto

01/02/2017, 11:03 -
CAMPBELTOWN (SCOZIA) - Mentre in tutto l'Occidente i controlli all'aeroporto sono intensificati al massimo, con le persone che devono togliersi le scarpe e aprire i laptop, c'è un posto dove si sceglie la strada opposta-. E' la Scozia, dove da oggi chi prende l'aereo a Campbeltown non deve preoccuparsi di nessun controllo particolare. Campbeltown è un piccolo aeroporto, da dove partono swolo voli locali interni alla Scozia. E nei prossimi giorni altri due aeroporti scozzesi faranno lo stesso. La decisione è stata presa perchè sono aeroporti considerati ...

Capitale della Cultura, terzo “no” per Ercolano -video

Dopo le bocciature per l'anno 2016 e per il 2017

01/02/2017, 10:42 -
ERCOLANO – Nessuno, sindaco in primis, nasconde la propria delusione per la mancata conquista, da parte della città di Ercolano, del titolo di “Capitale Italiana della Cultura” per l’anno 2018. La città vesuviana, giunta in finalissima, aveva presentato al Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed il Turismo un dossier che puntava a valorizzare il patrimonio artistico e storico delle Ville settecentesche, degli Scavi archeologici e del Vesuvio, a rilanciare il mercato degli abiti usati e a operare una sinergia con i comuni limitrofi. La ...

Il Fatto – Verso lo sciopero generale della sanità

La parola al segretario regionale di Sel-Si, Tonino Scala

26/01/2017, 13:50 -
Oggi a Santa Maria la Nova gli “Stati generali della sanità pubblica”. E’ l’occasione per discutere dei problemi della sanità in Campania e per gettare le basi di un possibile sciopero pubblico. L’idea, come spiegato dagli organizzatori di Sinistra Italiana e Sel, è quella di una manifestazione aperta a tutti, dai movimenti che hanno lottato contro la chiusura degli ospedali alle forze politiche, fino ai sindacati. L’obiettivo è di elaborare una piattaforma alternativa per una sanità aperta a tutti. ...

Le immagini hanno fatto il giro dei social network

Ingrana la retromarcia del Suv al posto della prima: che disastro!

20/01/2017, 18:05 -
ROMA - Potrebbe essere la scena di un film comico, magari statunitense: il guidatore entra in macchina, in questo caso il Suv, accende il motore e mette la marcia. Ma per errore inserisce la retromarcia al posto della prima e dà gas. Il risultato lo si vede nella foto, scattata a Roma oggi, a piazza Mazzini: il Suv si è arrampicato sulle auto che erano dietro, finendo col posterioore in aria e danneggiando le altre auto. Ovviamente, chi è passato ha subito azionato il cellulare e le foto in brevissimo tempo hanno fatto il giro dei social network. Era una ...

L'Inciucio - Voucher, il tentennamento della Cisl e l'invito a migliorare lo strumento della Uil

La parola a Gianpiero Tipaldi e Giovanni Sgambati

16/01/2017, 17:25 -
Erano tre i quesiti sui quali la Cgil aveva raccolto oltre un milione di firme e che, dopo aver passato il vaglio della Cassazione, sono andati all’esame della Corte Costituzionale che doveva decretarne la legittimità. In particolare, il primo – approvato – riguarda i buoni lavoro da 10 euro lordi per i lavori occasionali e accessori, dei quali la Cgil chiede l’abolizione totale, agendo sulla parte del Jobs Act che ha innovato la normativa precedente, a partire dalla legge Biagi. Ecco la domanda rivolta agli elettori: “Volete voi ...

Altre notizie