Cronaca / Curiosità

Minformo tv sbarca sul digitale al canale 286 -video
12/12/2018, 13:19

Minformo tv sbarca sul digitale al canale 286 -video

CARDITO - Minformo tv sbarca sul digitale terrestre al canale 286. La presentazione del canale, che dal 15 dicembre prossimo, sarà visibile in tutta la Campania, ha avuto luogo presso il centro commerciale “La Masseria” di Cardito. Alla festa, organizzata dall’editore Mario Abenante e dal direttore della tv Giuseppe Libertino unitamente allo staff della tv e del sito, composto ...

Era monitorato grazie ad un collare

Ucciso in Slovenia l'orso Elisio, considerato "un orso avventato"

06/12/2018, 18:45 -
SLOVENIA - Ancora un orso ucciso mentre se ne sta pacificamente per i fatti suoi. E' successo in Slovenia e la vittima è un orso monitorato grazie ad un radiocollare, di nome Elisio. La sua storia è abbastanza avventurosa: venne investito da un treno, qualche tempo fa, ma sopravvisse; ha attraversato a nuoto cinque volte il lago di Cavazzo e si muoveva a cavallo tra Italia e Slovenia. Grazie al radiocollare, i suoi spostamenti erano controllati e quindi si sapeva esattamente dove stava in ogni momento. E così si è saputo subito quando qualcuno l'ha ...

Gare deserte, nessuno vuole smaltire i rifiuti della Campania -video

04/12/2018, 13:55 -
NAPOLI - A vuoto le gare bandite dalla Regione Campania per svuotare gli impianti Stir (i tritovagliatori, per intenderci); i rifiuti, per il momento, restano accumulati nei piazzali. Una brutta gatta da pelare, considerando che non ci sono siti di smaltimento finale ed i viaggi dell’immondizia sono necessari per liberare i capannoni, in maniera da poter realizzare gli impianti di compostaggio. E’ un po’ il serpente che si morde la coda: non si realizzano gli impianti di compostaggio perché gli stir sono pieni e meno impianti si aprono e più i rifiuti si accumulano. Ad oggi a Casalduni ci sono 14mila tonnellate di immondizia, a Giugliano 26.500, a Tufino 21.500, a Caivano 15mila, a Battipaglia 23mila, a Santa ...

Molti rami sono rotti o tagliati, ma verranno rimontati

A Roma è arrivato il successore di "Spelacchio" ed è stato ribattezzato "Spezzacchio"

03/12/2018, 13:26 -
ROMA - E' in via di sistemazione l'albero di Natale sponsorizzato da Netflix che illuminerà il Natale dei cittadini di Roma. Ma la prima impressione non è stata positiva per il popolo dei social network che già l'hanno soprannominato "Spezzacchio", sulla falsariga del nome di "Spelacchio" dato all'albero di Natale (veramente misero e malaticcio) che il sindaco Virginia Raggi mise l'anno scorso. Infatti l'albero ha molti rami che sembrano danneggiati o spezzati. In realtà, è stato il titolare del vivaio che ha fatto crescere l'albero e lo ha ...

Bulgari festeggia 20 anni di presenza a Napoli e illumina via Filangieri -video

01/12/2018, 12:31 -
NAPOLI - Bulgari festeggia 20 anni di presenza a Napoli e regala le luminarie nell’elegante e aristocratica via Filangieri. Grande festa con la banda dei carabinieri, il traffico bloccato e un concerto sui Gradoni Sant’Andrea. Le luminarie si sono accese alle 18,30 di ieri e subito è partita la musica, dinanzi ai passanti incuriositi. L’installazione luminosa si ispira alle linee del portale d’ingresso dello storico negozio di Via dei Condotti a Roma e, ciascun arco, è coronato dall’inconfondibile stella ad otto punte, simbolo universale di equilibrio ed ordine cosmico, nonché icona della Maison. “Siamo orgogliosi di festeggiare questo importante anniversario - spiega il direttore generale di ...

Interessante esperimento condotto in una discoteca

Quante volte una donna viene molestata? Un video lo dimostra

29/11/2018, 17:04 -
BRASILE - Un'agenzia di pubblicità brasiliana, la Ogilvy, ha condotto un interessante esperimento. Partendo dal dato che l'86% delle donne ha dichiarato di essere stata molestata e che di solito non vengono credute, alla Ogilvy hanno creato tre vestiti da sera molto particolari. Li hanno riempiti di sensori che registravano il tocco delle persone e la loro intensità e hanno seguito con le telecamere tre ragazze che li indossavano in una discoteca. Alla fine della serata è risultato che le ragazze hanno subito 157 tocchi non graditi in meno di 4 ore, ...

Una mossa tattica?

Barilla sfida Ferrero: la crema "Pan di stelle" o la Nutella?

23/11/2018, 16:46 -
E' notizia di questi giorni che la Barilla intende sfidare quello che forse è il prodotto più famoso della Ferrero: la Nutella. Il golosissimo barattolo di crema spalmabile alla nocciola avrà presto un rivale: il "Pan di Stelle". E' lo stesso nome della merendina e del gelato, ma questa volta si tratta di crema spalmabile. Ovviamente ognuno dei due vanta la ecosostenibilità del proprio prodotto. Ma secondo molti quella della Barilla è solo una mossa tattica, per rispondere alla Ferrero che di recente ha messo sul mercato dei biscotti, settore ...

E' la città più vicina al Polo Nord

Inizia per una città statunitense una notte che dura 65 giorni

22/11/2018, 18:26 -
UTQIAGVIK (USA) - Quanto deve essere antipatico (o bello, a seconda dei punti di vista) vivere in una notte che dura due mesi? E' quello che sperimentano ogni anno gli abitanti di Utqiagvik, una cittadina dell'Alaska, la città più a nord del continente. Ieri hanno visto l'ultimo tramonto del 2018 e adesso vivranno nell'ombra fino alla prossima alba, il 23 gennaio 2019. E' il fenomeno della notte polare: a causa dell'angolazione della Terra rispetto al sole, al di sopra di una certa latitudine di inverno il sole non riesce a salire sopra l'orizzonte e quindi al ...

Due errori istituzionali gravissimi in una sola frase

La figuraccia di Santillo (M5S) al Senato diventa virale

16/11/2018, 17:18 -
ROMA - Durante la discussione del disegno di legge che ha convertito in legge il cosiddetto "decreto Genova", c'è stato il senatore del Movimento 5 Stelle Augusto SAntillo che ha fatto una figuraccia per certi versi storica: è riuscito a mettere due errori istituzionali (e quindi gravissimi errori) in una sola frase. La frase incriminata è stata quando ha detto che a nominare Monti senatore a vita è stato Matteo Renzi in qualità di Presidente del Consiglio. Ora, come tutti sanno, è il Presidente della Repubblica, e non il Presidente del ...

Ma già è previsto il modo di aggirare la norma

Il Garante ha deciso: le telefonate commerciali avranno il prefisso 0844

26/10/2018, 16:25 -
ROMA - Il Garante per le comunicazioni ha deciso che le telefonate commerciali (cioè quelle che ci propongono abbonamenti, cambio di gestore telefonico e simili) dovranno avere tutte lo stesso prefisso: 0844. Una norma di trasparenza in modo che l'utente sappia quando arriva questo genere di telefonata e possa decidere di non rispondere. Invece le telefonate fatte a scopi statistici dovranno avere il prefisso 0843. Con l'eccezione dell'Istat che avrà un suo numero particolare. La norma tuttavia può essere aggirata facilmente: basta ricorrere ad un call ...

Altre notizie