Cronaca / Giudiziaria

16enne violentata per un anno, arrestati i due aguzzini
04/08/2017, 18:07

Ma ci sarebbero altre tre vittime minorenni

16enne violentata per un anno, arrestati i due aguzzini

BARI - Una ragazza di 16 anni sarebbe rimasta per oltre un anno in balia di due persone che la costringevano a subire atti sessuali in un garage e anche in una zona di campagna. La ragazza veniva zittita con minacce, anche di morte, se avesse raccontato a qualcuno quello che accadeva. I due - Francesco Cassano di 69 anni e Michele Armenise di 45 anni - abitavano non lontano dalla ragazza; e quindi ...

Non c'è il tentativo di ricostituzione del Partito Fascista

Saluti fascisti al cimitero, il Pm chiede l'archiviazione

04/08/2017, 17:31 -
MILANO - La procura di Milano si appresta a chiedere l'archiviazione per i dieci indagati per i saluti fascisti al campo X del cimitero di Musocco a Milano, lo scorso 29 aprile. Come si ricorderà, per aggirare il divieto del sindaco di celebrare la morte di Mussolini (avvenuta il 28 aprile), gruppi di persone appartenenti a Casapond, Azione e Libertà e altri gruppi di estrema destra si ritrovarono in quel cimitero per la commemorazione. Ma secondo il Pm le bandiere e i saluti romani non sono indicatori della volontà di ricostituzione dle partito fascista, ...

Assolto un giornalista di Repubblica per diffamazione

Cassazione: Vittorio Emanuele ha responsabilità nell'omicidio di Hamer

03/08/2017, 18:05 -
ROMA - Torna nella aule giudiziarie l'episodio della morte di Dirk Hamer, avvenuta il 18 agosto del 1978, e di cui fu accusato Vittorio Emanuele di Savoia. Ci ritorna per un articolo scritto dal giornalista Maurizio Crosetti che nel 2007 scrisse su Repubblica un articolo in cui, riferendsi a Vittorio Emanuele, lo descrisse con un "Quello che usò con disinvoltura il fucile all'isola di Cavallo, uccidendo un uomo". Per questo, Vittorio Emanuele si è sentito diffamato e ha querelato giornalista e giornale. La vicenda è arrivata, di ricorso in ricorso, in ...

L'uomo è stato arrestato insieme alla compagna

Teneva prigionieri la madre e il fratellastro disabile per incassare le pensioni

01/08/2017, 11:34 -
COZZO (PAVIA) - Un uomo di 54 anni e la sua compagna di 39 sono stati arrestati dai Carabinieri di Cozzo, in provincia di Pavia, per i maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona, riduzione in schiavitù, circonvenzione di incapace e abbandono di persona incapace. I due tenevano praticamente sequestrati la madre di lui, 78 anni, e il fratellastro disabile mentale, di 38 anni, per incassare le rispettive pensioni. La donna e il disabile vivevano in una specie di garage di 40 metri quadri, senza servizi igienici (dovevano arrangiarsi con dei secchi e altri contenitori ...

La sentenza nega il risarcimento chiesto in proposito

Cassazione: non c'è correlazione tra vaccini e autismo

26/07/2017, 09:45 -
ROMA - La Corte di Cassazione è intervenuta nuovamente sulla relazione tra vaccino e autismo. E l'ha fatto respingendo il ricorso di un padre che chiedeva un risarcimento perchè attribuiva l'autismo del figlio alla vaccinazione antipolio. Una richiesta di risarcimento che era stata bocciata sia dal Tribunale di primo grado che dalla Corte d'Appello. In entrambi i casi, c'era una perizia che eliminava qualsiasi correlazione tra vaccino e autismo. Una perizia non contrastata da alcun dato scientifico, ha sottolineato la Cassazione, nè dagli argomenti ...

Cambia il sistema di notifica degli atti

Processi a rischio per gli stranieri: sentenza rivoluzionaria a Milano

26/07/2017, 09:19 -
MILANO - Una sentenza del Tribunale di Milano rischia di rivoluzionare 20 anni di Codice di Procedura Penale in Italia. La vicenda è quella di un 29enne algerino, accusato di traffico di banconote false. SI tratta di una persona senza fissa dimora. In questo caso le Forze dell'Ordine, al momento della denuncia, nominano un difensore d'ufficio ed eleggono domicilio per il denunciato presso l'avvocato difensore. Una prassi che ha un grave inconveniente: che la persona non sa di essere stata denunciata. Nè di avere un processo. Infatti, l'imputato - se non ...

Dovranno restituire 48 milioni di euro

Finanziamenti pubblici: condannati Umberto Bossi e Belsito

25/07/2017, 11:20 -
GENOVA - Il Tribunale di Genova ha condannato Umberto Bossi alla pena di 2 anni e 6 mesi di reclusione per truffa ai danni dello Stato; per lo stesso reato, sono stati comminati 4 anni e 10 mesi all'ex tesoriere della Lega, Francesco Belsito. Per quest'ultimo, sono scattati anche i 5 anni di interdizione dai pubblici uffici. La vicenda è quella dei finanziamenti pubblici usati per motivi privati da Bossi e dai suoi familiari. Nella sentenza è previsto anche che la Lega Nord debba restituire a Camera e Senato i 48 milioni di cui al processo. Pochi giorni fa ...

Ancora una volta, la magistratura arriva in ritardo

Svuotati i conti dei Riina, è caccia ai prestanome

25/07/2017, 10:31 -
PALERMO - E' stato un buco nell'acqua la ricerca del "tesoro" di Totò Riina. Infatti, sui 38 tra conti correnti bancari e postali, depositi di risparmio e libretti postali, alla fine c'erano solo pochi soldi. Il grosso è stato prelevato in tempo da qualcuno e fatto sparire. A questo punto tocca alla magistratura cercare di capire chi sia stato a sottrarre quel denaro, quali siano le persone che agiscono per gestire il patrimonio di Riina (lui stesso è stato intercettato in carcere mentre diceva di avere enormi disponibilità di denaro in mano a ...

Bocciate due sentenze del Tar Lazio

Il Consiglio di Stato dà il via libera al Parco Archeologico del Colosseo

25/07/2017, 09:09 -
ROMA - Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso del Ministero dei Beni Culturali e ha annullato due sentenze del Tar Lazio dando il via al Parco Archeologico del Colosseo. Tutto nasce da due ricorsi presentati dal Comune di Roma: uno in cui chiedeva l'amnnullamento della creazione del Parco in quanto deciso dal Ministero senza la collaborazione del Comune; e l'altro in cui si chiedeva l'annullamento della nomina di un direttore straniero per il parco. Il Tar Lazio aveva accolto entrambi i ricorsi, determinando di fatto l'annullamento della creazione del Parco ...

Ora si vedrà dove porteranno le indagini

Finisce in procura il video del poliziotto che insulta la Boldrini

21/07/2017, 19:15 -
SUSA - Sono alcuni giorni che su Facebook circola un video, registrato a bordo di una macchina della Polizia, in cui viene inquadrata una persona (probabilmente un extracomunitario) che viaggia in autostrada su una bicicletta. C'è da dire che il tizio è molto accorto e viaggia vicino al guardrail; ma è comunque una violazione dle Codice della Strada.Il problema è che si sente uno dei poliziotti lasciarsi andare ad apprezzamenti poco gentili nei confronti della Presidente della Camera, Laura Boldrini: "Risorse della Boldrini, ecco come finirà ...

Altre notizie