Cronaca / Nera

Omicidio nella notte a Napoli -video
30/08/2016, 10:17

Latitante ucciso con 4 colpi alla testa

Omicidio nella notte a Napoli -video

NAPOLI - Nuova scia di sangue a Napoli dopo la pausa estiva caratterizzata, per lo più, da fenomeni di carattere micro-delinquenziale. Teatro dell’ennesima spedizione di morte il quartiere di Ponticelli, dove Flavio Salzano, 29 anni, ritenuto affiliato al clan Di Micco, è stato trovato ucciso nell’abitacolo di una Ford C-Max; vettura, questa, che si è scoperto poi essere ...

12 arresti a Napoli.

Infiltrazioni camorra in appalti Santobono -video

14/06/2016, 10:22 -
NAPOLI - Le mani della camorra sugli appalti del Santobono. La Polizia di Stato ha eseguito 12 ordinanze di custodia cautelare in carcere ed agli arresti domiciliari a carico di esponenti del clan camorristico Lo Russo, attivo nell’area Nord di Napoli. Grazie alla testimonianza di diversi collaboratori di giustizia, si è accertato come il clan controllasse la società Kuadra Sp.A  specializzata nel settore delle pulizie. Tramite esponenti dell’organizzazione criminale e a volte familiari assunti dalla società che percepivano stipendi senza ...

Izzo si difende: “Estraneo alla vicenda”

Calcio e camorra: truccate due gare dell'Avellino -video

24/05/2016, 13:07 -
NAPOLI - Riciclavano i soldi sporchi del traffico di droga scommettendo su alcune partite truccate. Emergono nuovi dettagli dallo scandalo che ha coinvolto alcuni giocatori che militavano nell'Avellino, in particolare Armando Izzo e l'ex capitano Millesi. Sono le ultime 4 partite del campionato di serie B degli irpini a finire sotto il mirino degli investigatori. I lupi, che si giocavano un posto per i play off, vinsero per 3 a 0 contro la Reggina ma persero con il Modena. Fallito invece il tentativo di truccare anche Padova-avellino e Avellino-Trapani. Dall'ordinanza è ...

Antoci salvato dalla scorta e dall'auto blindata

Agguato con fucilate al Presidente del Parco dei Nebrodi

18/05/2016, 10:22 -
MESSINA - Agguato nella notte contro Giuseppe Antoci, presidente del Parco dei Nebrodi. Antoci verso le due di notte era sulla strada di montagna che collega Cesarò e San Fratello, di ritorno da Santo Stefano di Camastra, dove c'era stata una manifestazione. Ad un certo punto la sua vettura ha dovuto fermarsi a causa di alcuni massi messi sulla strada per bloccare il passaggio. In quel momento è scattato l'agguato e alcuni colpi di fucile sono stati sparati contro la vettura di Antoci. Per fortuna la blindatura di vetri e carrozzeria ha fermato i proiettili. Subito ...

Indagata anche Marianna Fabozzi

Fortuna, parlano le figlie della compagna di Caputo- Video

10/05/2016, 19:18 -
NAPOLI- Saranno ascoltate nel corso dell’incidente probatorio disposto dal gip Alessandro Buccino Grimaldi e fissato per i giorni 18 e 19 maggio presso il tribunale di Napoli Nord ad Aversa, le tre figlie di Marianna Fabozzi, compagna di Raimondo Caputo. Le bambine, attualmente in una casa famiglia, saranno chiamate a confermare quanto detto, nel corso delle indagini preliminari, sul conto del “patrigno”, il 44enne accusato dell’omicidio di Fortuna Loffredo. Tra di loro anche l’amichetta 11enne della piccola vittima, testimone del tentativo di stupro e ...

Vendetta trasversale della camorra: a sparare due killer

Duplice omicidio nel napoletano, uccisi padre e figlio

07/05/2016, 22:49 -
Potrebbe essere riconducibile a una vendetta trasversale il duplice omicidio di due persone, padre e figlio, avvenuto oggi in un'autofficina di Marano, in provincia di Napoli, dove sono morti Giuseppe e Filippo Esposito, rispettivamente di 30 e 57 anni. Secondo quanto emerso dalle prime indagini, le vittime sarebbero legate a un pregiudicato ritenuto dagli investigatori affiliato al clan Esposito-Genidoni-Mauro, organizzazione camorristica coinvolta sempre secondo gli inquirenti,negli scontri a colpi di pistola che si sono verificati di recente in città. Secondo gli accertamenti ...

L'avvocato Pisani: "Istituzioni assenti"

I papà di Fortuna e Antonio visitano le tombe dei figli

05/05/2016, 16:21 -
Gennaro Giglio e Pietro Loffredo, rispettivamente padre di Antonio e di Fortuna, visitano per la prima volta le tombe dei loro figli. Erano lontani da loro per vicessitudini personali ma ora esigono chiarezza e giustizia per i loro bambini di 4 e 6 anni, deceduti dopo un volo dai piani alti dello stabile in cui vivevano nel Parco Verde a Caivano, Antonio il 27 aprile 2013 e Fortuna in 24 giugno 2014.Dopo le accertate violenze su Fortuna e i dubbi sempre più consistenti sulla morte di Antonio, l'avvocato Angelo Pisani (legale di Pietro Loffredo e dei nonni di Fortuna) ha espresso ...

“Non ero lì quando lei è caduta”

Fortuna, Raimondo Caputo nega ogni coinvolgimento

30/04/2016, 16:22 -
Raimondo Caputo, il 43enne accusato dell’omicidio della piccola Fortuna Leoffredo, si difende dalle accuse che gli sono state rivolte. “Non ho ucciso Fortuna, non ero lì quando lei è caduta, né ho mai commesso abusi sessuali”, così  si è espresso l’indagato nel corso dell’interrogatorio di garanzia condotto dal gip Alessandro Buccino Grimaldi, che si è tenuto stamattina presso il Palazzo di Giustizia. Presente anche il pm di Napoli nord Claudia Maone.  L’identità dell’ ...

Napoli, 47enne accoltellato in casa propria

Trovato morto in una pozza di sangue

22/04/2016, 11:08 -
NAPOLI- Trovato senza vita in una pozza di sangue il corpo del 47enne incensurato Francesco Bosco. A lanciare l’allarme il cognato dell’ex tassista che, dopo aver provato più volte a rintracciarlo durante la mattinata, nel pomeriggio si è recato direttamente presso la sua abitazione, situata nel parco Persichetti, in via Michelangelo da Caravaggio a Napoli, di cui aveva le chiavi. Il cadavere dell’uomo, immerso nel sangue, giaceva riverso a terra in un disimpegno tra la cucina e l’ingresso della casa. Bosco presentava una visibile ferita alla testa, ...

Speronato e poi freddato sotto gli occhi della fidanzata

Agguato a Napoli, pregiudicato ucciso

21/04/2016, 03:06 -
Un pregiudicato per reati connessi alla detenzione e allo spaccio di stupefacenti, Daniele Stara, di 30 anni, è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco ieri sera nella zona di Piscinola, a Napoli. L'agguato è scattato in via Vittorio Emanuele III dove Stara stava aspettando la fidanzata. Chi lo ha ucciso lo ha colpito alla testa e alla schiena. Secondo quanto si è appreso, Stara abitava nel famigerato rione Salicelle di Afragola. Daniele Stara era in sella alla sua moto, una Honda Transalp, con la fidanzata quando i killer sono entrati in ...

Altre notizie

Cerca notizia