Cultura e tempo libero / Tv

Rai, M5S e Lega vogliono vendicarsi di Fabio Fazio
10:04

Il Pd presenta ricorso in Corte dei Conti per le nomine

Rai, M5S e Lega vogliono vendicarsi di Fabio Fazio

ROMA - Ne avevano parlato sia Salvini che Di Maio, ed adesso le voci dicono che le cose siano imminenti: pare sia partita una iniziativa per sabotare la trasmissione di Fabio Fazio, spostandola in seconda serata e su Rai3. M5S e Lega dicono che sia questione di share, ma è una menzogna, visto che domenica ha raggiunto il 17% di share, tutt'altro che disprezzabile per una prima serata di Rai 1. In ...

Ma spunta il problema della nomina del vice presidente

Rai: nominata De Santis direttore di Rai 1 e Freccero a Rai 2

28/11/2018, 09:28 -
ROMA - Come previsto, la direzione di Rai 1 è andata a Teresa De Santis e quella di Rai 2 a Carlo Freccero. Queste le decisioni del consiglio di amministrazione della Rai che continua l'opera di spartizione delle sedie tra Lega e Movimento 5 Stelle. Nominato anche Auro Bulbarelli alla direzione di Rai Sport e Antonio Preziosi a Rai Parlamento. Ma è sorto un problema sulla nomina del vicepresidente della Rai. Infatti doveva essere nominato Giampaolo Rossi, consigliere nel Cda in quota Fratelli d'Italia. Ma sono sorti dei dubbi per il suo curriculum: sovranista, ...

Il ruolo principale affidato ad Henry Cavill

Il videogioco "The Witcher" diventa una serie Tv su Netflix

01/11/2018, 17:42 -
Secondo le anticipazioni diffuse da Netflix, nel 2020 dovrebbe arrivare sui loro schermi una serie Tv tratta dal videogioco "The Witcher". Per chi non lo conosce, il witcher è una persona addestrata a combattere mostri, che ha subito una mutazione genetica, per cui ha un metabolismo accelerato e una resistenza ai veleni elevatissima. Usa due spade (una d'acciaio per combattere le persone e gli animali, una d'argento per i mostri) e usa pozioni e unguenti per aumentare le proprie capacità. Nel ruolo maschile principale, quello di un witcher che si chiama Geralt ...

Carboni al Tg1, Sangiuliano al Tg2 e Paterniti al Tg3

Il Cda Rai approva le nomine dei nuovi direttori per i Tg

31/10/2018, 11:50 -
ROMA - Come era previsto, il Cda della Rai ha approvato senza battere ciglio le nomine dei nuovi direttori dei TG proposte dall'amministratore delegato Franco Salini. E quindi il nuovo direttore del TG1 è Giuseppe Carboni, al TG2 andrà Gennaro Sangiuliano e al TG3 Giuseppina Paterniti. Al TgR andrà Alessandro Casarin e alla Radio andrà Luca Mazza. L'unica a votare contro le nomine è stata Rita Borioni, eletta in quota Pd. Resta in sospeso l'accordo per i direttori di rete, dato che Salvini vuole inserire a tutti i costi l'autore della ...

Le proposte dell'amministratore delegato al Cda

Scatta l'occupazione della Rai da parte del governo con le nomine dei direttori

30/10/2018, 11:31 -
ROMA - L'amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini ha presentato al Cda della Rai i nomi dei candidati alle direzioni. Al Tg1 dovrebbe andare Giuseppe Carboni; al Tg2 Gennaro Sangiuliano; al Tg3 Giuseppina Paterniti; alla Radio Luca Mazza, mentre al TgR Alessandro Casarin. Una spartizione di poltrone in stile Prima Repubblica, come hanno sempre fatto finora i due partiti al governo.Saltano invece le norme delle direzioni di rete. Matteo Salvini insiste per dare uno di quei posti a Casimiro Lieto, autore della Prova del Cuoco, dove lavora la Isoardi, compagna di ...

"Pubblicizza un modello distorto"

La Lega censura Fazio che vuole invitare Mimmo Lucano in Tv

19/10/2018, 16:45 -
ROMA - Fabio Fazio ha deciso di invitare il sindaco di Riace Mimmo Lucano nella sua trasmissione "Che tempo che fa" il prossimo 21 ottobre, per parlare della sua esperienza e dell'immigrazione. Una decisione che non è piaciuta alla Lega che ha posto il suo veto: "Nonostante la revoca agli arresti domiciliari è evidente come Lucano sia accusato di aver violato norme civili, amministrative e penali sull'accoglienza. Chiediamo quindi che Fazio non chiami il sindaco in trasmissione. La tv pubblica non può divulgare modelli distorti  sull'onda di ...

Persi 300 mila spettatori in tre giorni

La "Prova del cuoco" della Isoardi è un flop: ascolti in discesa

13/09/2018, 19:20 -
ROMA - Tre giorni sono senz'altro pochi per trarre un giudizio definitivo. Ma lo share della "Prova del cuoco" in versione Elisa Isoardi sta mostrando sin da subito la corda. Basta vedere i dati: il programma è iniziato lunedì con il 16% di share e 1,6 milioni di persone a guardarlo. Dopo tre giorni si veleggia intorno al 14% e 1,3 milioni di spettatori. Sicuramente non ha fatto bene l'allungamento di mezz'ora (ora inizia alle 11,30, mentre con la Clerici si iniziava a mezzogiorno), che ha reso il programma troppo lungo. Ma, come dice il proverbio, il problema ...

Abbandonata tattica aggressiva contro emittente satellitare

Mediaset fa retromarcia e Canale 5 ritorna su Sky

05/09/2018, 11:45 -
MILANO - Dopo tre anni, Mediaset fa retromarcia e riporta Canale 5 nel menu dei canali Sky. Da oggi la rete ammiraglia di Mediaset è infatti visibile sul canale 105 di Sky. E probabilmente nelle prossime settimane lo stesso succederà con gli altri canali gratuiti generalisti di Mediaset. Evidentemente, la rinuncia all'uso della piattaforma Sky aveva arrecato un eccessivo danno, in termini di audience, a Mediaset. Che nel 2018 sta piano piano portando l'intero suo palinsesto su Sky. Già da prima dell'estate per gli abbonati Sky sono stati resi disponibili ...

Non era mai successo nella storia della Tv italiana

I tre canali Rai oscurati per un black out

13/06/2018, 10:45 -
ROMA - Incidente ieri sera, verso le 20.30, nella sede Rai di Saxa Rubra. Tre batterie della centrale elettrica sono esplose, mandando in tilt la sede centrale della Rai e provocando il black out su tutti i canali Rai. Dopo una decina di minuti di "nero", le immagini sono riprese ed è stato spiegato agli utenti l'accaduto. E' la prima volta, da quando esistono più canali sulla Rai, che un black out li fa spegnere tutti contemporaneamente in tutta Italia. 

Fu il primo anime giapponese ad essere trasmesso

40 anni fa "sbarcava" in Italia Goldrake

04/04/2018, 11:07 -
Il 4 aprile 1978, per i ragazzi che avevano la Tv, ci fu una novità assoluta: la prima puntata di Atlas Ufo Robot, una nuova serie di cartoni animati. E la prima serie di cartoni animati proveniente dal Giappone. la Rai ne aveva comprato i diritti dopo aver visto che aveva avuto successo in Francia. E lo trasmise su Rete 2 (così si chiamava allora Rai 2) all'interno di un programma comico del Quartetto Cetra. In breve divenne molto popolare tra i ragazzi e dette il via ad un arrivo sempre più frequente di questo prodotto (almeno fino ad una decina di ...

Altre notizie