Archivio notizie

"Neuromaps",al Royal Continental si discute di neuropatie periferiche
04/05/2019, 09:54

"Neuromaps",al Royal Continental si discute di neuropatie periferiche

Le neuropatie periferiche continuano a rappresentare un capitolo complesso in Medicina essendo per altro , patologie che colpiscono una larga parte della popolazione . Una delle complessità , in particolare ,è data dalla multidisciplinarietà che la caratterizza, con intervento di differenti specialisti rendendo complicato il diffondersi degli aggiornamenti comuni sulle ultime innovazioni ...

Il piano si chiama "Dart"

La Nasa sviluppa il piano di Elon Musk per distruggere gli asteroidi

16/04/2019, 11:32 -
La Nasa pagherà 69 milioni di dollari alla Space X (la società creata da Elon Musk per costruire missili spaziali) per creare una sonda capace di deviare un asteroide che dovesse trovarsi in collisione con la Terra. Il progetto si chiama "Dart", che è l'acronimo di "Double Asteroid Redirection Test", ovvero "test di reindirizzamento di un asteroide doppio". Ma "dart" è anche il termine inglese per indicare un proiettile. Perchè in sostanza di questo si tratta: un proiettile che si schianti sull'asteroide alla velocità di 6000 metri al ...

Solo una delle due astronaute uscirà nello spazio

Niente passeggiata nello spazio per le donne, alla NASA mancano le tute

26/03/2019, 10:09 -
Non è che questa volta la NASA rischia accuse di maschilismo o di discriminazione? C'è da pensarlo, dopo l'ultimo "incidente". Infatti sulla Stazione Spaziale Internazionale (Iss) era prevista una passeggiata spaziale tutta al femminile: Anne McLain e Christina Koch sarebbero uscite per una missione all'esterno della stazione spaziale di sette ore, guidate da terra da Kristen Facciol. Ma non andrà così: venerdì la Koch uscirà per la sua camminata spaziale con l'altro astronauta, Nick Hague. La causa è la mancanza di tute di taglia ...

La Tavola degli elementi di Mendelev compie 150 anni

06/03/2019, 13:53 -
Era il 6 marzo del 1869 quando il fisico russo Dmintri Mendelev presentava la "Tavola periodica degli elementi". Allora conteneva solo 68 elementi, ma poi la scienza ne ha scoperti 118, di cui 92 naturali e 26 creati artificialmente. Quella tavola, vista con gli occhi delle scoperte scientifiche odierne, non è importante solo perchè ordina ed incasella gli elementi, ma perchè ci permette anche di dare loro caratteristiche precise. Nella Tavola periodica, gli elementi sono ordinati secondo il numero atomico, cioè il numero di protoni. E sono raggruppati in verticale in base al numero di elettroni. Questo raggruppamento fa sì che tutti gli elementi di un certo gruppo abbiano caratteristiche simili. Da ...

Sono 18 mesi che non ha l'Hiv nel sangue

Secondo caso di persona completamente guarita dall'Aids

05/03/2019, 10:32 -
Una scoperta sensazionale è stata pubblicata oggi su Nature. C'è un paziente inglese che da 18 mesi non assume farmaci antiretrovirali (i farmaci usati per curare l'AIDS frenando la diffusione dell'infezione) e nonostante questo il virus dell'HIV non risulta da nessuna analisi. Come è noto, l'HIV è l'acronimo che indica il virus che poi permette lo sviluppo dell'AIDS. Oggi non c'è una cura specifica, ma chi ha l'HIV può tenere a bada l'infezione con i farmaci antiretrovirali. Invece questo paziente è completamente guarito, dopo un ...

A bordo solo un manichino pieno di sensori

Domani parte la prima navetta spaziale di Elon Musk per il volo di prova

01/03/2019, 18:58 -
E' iniziato il conto alla rovescia per il Crew Dragon, la navetta spaziale creata dalla SpaceX per il turismo spaziale. Alle 2.49 ora locale (le 8.49 in Italia), dal Kennedy Space Center in Florida (quello da cui sono partite le missioni della Nasa per decenni) partirà il Crew Dragon, per una missione definita "Demo-1". Perchè sarà una missione di prova: a bordo nessuna persona - anche se la navetta può portare sette persone - ma solo un manichino pieno di sensori, per valutare quali saranno le sollecitazioni per un futuro equipaggio. Il manichino è ...

18 dei 19 anni più caldi nel nuovo millennio

Clima: il 2018 è stato il quarto anno più caldo della storia

08/02/2019, 17:16 -
Il 2018 è stato un anno estremamente caldo. I dati della Nasa e del Noaa rivelano che la sua temperatura media è stata di quasi un grado superiore al dato medio del periodo 1951-1980. Detto così, può sembrare poco; ma poichè parliamo del dato medio di tutta la Terra, è tantissimo. Basti pensare che un aumento di due-tre gradi può stravolgere la fauna e la flora, sia sulla terra che nel mare. Più caldi del 2018 ci sono stati solo il 2016 (il più caldo in assoluto), il 2017 e il 2015. E questa è l'ennesima ...

Lo studio di alcuni scienziati francesi

La folla come un fluido, prevedibile con la matematica

04/01/2019, 18:54 -
Un gruppo di ricercatori dell'Università di Lione ha fatto una interessante scoperta, studiando il comportamento delle folle di persone. Sia in una situazione di calma,come alla partenza di una maratona, sia in una situazione di panico, la folla si comporta come un fluido. E i fluidi hanno un comportamento che può essere calcolato e previsto attraverso formule matematiche. L'idea non è nuova. Tempo fa c'era un telefilm, in cui uno dei protagonista era un genio della matematica che trovava in ogni puntata l'algoritmo giusto per risolvere i casi ...

Ora la parte più difficile: prelevare un campione

Trovata l'acqua nello spazio su un asteroide

12/12/2018, 10:33 -
La sonda della Nasa Osiris-Rex ha trovato l'acqua in un asteroide. Si tratta dell'asteroide Bennu, situato a 2 miliardi di chilometri dalla Terra ma alla stessa distanza del sole che ha la Terra e con un diametro di 500 metri. Ovviamente, non è acqua allo stato liquido. Si tratta di quelli che tecnicamente vengono chiamati "idrossili", e sono formati da un atomo di ossigeno ed uno di idrogeno. Poichè hanno una carica elettrica negativa, tendono a legarsi ad altre sostanze; in questo caso ai minerali dell'asteroide. Ora però la sonda è chiamata al ...

E' il secondo oggetto lanciato dalla Terra che lo fa

La sonda Voyager 2 lascia il nostro sistema solare

11/12/2018, 11:47 -
Da oggi ufficialmente la sonda Voyager 2 lascia il nostro sistema solare, seguendo le orme della sonda gemella Voyager, che ha superato quel limite nel 2013. La sonda Voyager 2 venne lanciata dalla Terra il 20 agosto 1977 ed è passata vicino a Giove, Saturno, Urano e Nettuno, i quattro pianeti più grandi del nostro sistema solare, scattando fotografie ed estraendo dati. Ora la sonda è a 20 ore luce dalla Terra. Per capirci, significa 150 volte la distanza che c'è tra la Terra e il Sole. A quella distanza, le particelle solari praticamente non ...

Altre notizie

Cerca notizia