Cyber, scienza e gossip / Internet

Germania: multa di 500 mila euro per Facebook per le bufale sul web
20/12/2016, 10:24

La proposta di legge avanzata dal Ministro della Giustizia

Germania: multa di 500 mila euro per Facebook per le bufale sul web

BERLINO (GERMANIA) - Le cosiddette "fake news" (cioè notizie false che girano in Internet, comunemente dette "bufale") stanno diventando un problema un po' ovunque. Al punto che in Germania, in vista delle elezioni dell'anno prossimo, si moltiplicano le proposte per porvi un freno. L'ultima è quella del Ministro della Giustizia Heiko Mass che ha proposto sanzioni pecuniarie per Facebook: quando una ...

E naturalmente gli utenti ci credono

Gentiloni premier immediatamente vittima dei fake su Facebook

14/12/2016, 11:49 -
Sono bastate meno di 24 ore dall'annuncio della nomina di Paolo Gentiloni a Presidente del Consiglio e subito su Facebook sono partite le bufale su Gentiloni. Uno dei primi è stato il blog "Libero Giornale", che ha pubblicato una dichiarazione del Presidente del Consiglio (ovviamente mai resa) in cui dice: "Gli italiani facciano sacrifici e smettano di lamentarsi". Una evidente bufala, ma subito diffusa dagli utenti (o meglio "utonti", termine più adeguato all'utente medio di Facebook) del social network. Sono oltre 15 mila condivisioni nelle prime 24 ore e oltre 20 mila ...

Il guasto domenica, ma ancora non è stato risolto

Germania: guasto alla Telekom, mezzo Paese senza Internet

28/11/2016, 11:18 -
BERLINO (GERMANIA) - Anche i migliori alle volte inciampano. Come la tedesca Telekom, la società che gestisce la rete telefonica e quindi Internet in Germania. Nella giornata di domenica un gigantesco guasto ha mandato in tilt la rete telefonica in una parte consistente del Paese. Tra le città coinvolte, anche Berlino, Amburgo e Francoforte. Milioni di persone si sono trovate senza linea Internet e senza linea telefonica, potendosi affidare solo ai cellulari. Ovviamente, immediatamente è partita la ricerca del guasto e la sistemazione della rete telefonica. Ma ...

Vuole raggiungere i quasi 2 miliardi di cinesi

Facebook si piega alla Cina: viene introdotta la censura

23/11/2016, 11:23 -
PECHINO (CINA) - Mark Zuckenberg ha deciso di non andare per il sotytile, pur di sbarcare sul mercato cinese. E così, come tutte le altre aziende che operano grazie ad Internet (Google, Microsoft, ecc.) ha deciso di sottostare ai diktat di Pechino. A cominciare dalla censura, un must per il merctao cinese. E così metterà a punto un programma con cui il governo cinese potrà setacciare i post pubblicati alla ricerca di parole scomode. Ed eliminare i post o i link in questione. Insieme ai cittadini cinesi che le scrivono...Una decisione con cui viene messa a ...

L'ex mette le sue foto hard su Facebook, lei denuncia anche Zuckenberg

22/11/2016, 11:57 -
LECCE - Una brutta abitudine che diventa sempre più diffusa può creare un precedente giuridico per Mark Zuckenberg e Facebook. Tutto inizia nel 2014 quando una ragazza di Lecce scopre che il suo ex ha creato un falso profilo, mettendo le foto di lei nuda. Per questo scatta la denuncia nei confronti dell'ex. Sembra finita lì, ma il ragazzo, probabilmente per vendicarsi della denuncia, posta altre foto sul profilo. A questo punto la denuncia si allarga: non solo contro il ragazzo, ma anche contro Zuckenberg e Facebook (inteso come società), dato che - secondo la querelante - la società non ha bloccato il profilo ed evitato l'introduzione di nuove foto. Il processo tuttavia, appena iniziato, ha avuto ...

Supermario sbarca anche sui telefonini, ma il prezzo...

16/11/2016, 10:36 -
Manca meno di un mese al lancio di una nuova app per telefonini: Supermario. E' uno dei giochi più noti e più vecchi tra quelli esistenti, già venduto in 600 milioni di copie, se sommiamo computer, consolle e quant'altro. E dal 15 dicembre sarà anche sui telefonini. Anche se forse il prezzo è un po' eccessivo: i primi tre livelli saranno gratis, ma poi bisognerà pagare 9,99 dollari per accedere al resto del gioco. Una cifra decisamente alta, considerando che la maggior parte delle app hanno cifre inferiori ai 5 dollari, spesso un solo dollaro. E quindi che cosa succederà? Avrà successo? L'idraulico italiano riuscirà a convincere la gente in tutto il mondo a sborsare la cifra richiesta? ...

Entrambi agiscono sulla pubblicità, ma...

Google e Facebook dichiarano guerra alle bufale, ma è propaganda

16/11/2016, 09:36 -
In teoria, sarebbe una notizia eccellente: Google ha deciso di punire i siti che propongono bufale togliendo loro la pubblicità, e quindi impedendo loro di guadagnare in proposito. Questo chiaramente porterebbe i blog che spacciano bufale a chiudere a poco a poco, dato che non sarebbero più remunerativi. Ma in realtà, si è visto alle ultime elezioni statunitensi che è un sistema che non funziona: nei giorni scorsi la notizia più cliccata tramite Google è stata la notizia riportata da un blog che Trump aveva preso più voti della ...

DIGITAL TAKEAWAY: UN SETTORE IN CRESCITA

09/11/2016, 19:17 -
Da soli o in compagnia, a casa o in ufficio: il settore del cibo takeaway sembra ormai non conoscere barriere e sempre più italiani gestiscono il momento del pasto secondo nuove modalità. Quella della consegna a domicilio non è più una scelta di necessità, ma diventa occasione per gustare comodamente al proprio indirizzo piatti dal sapore orientale o cucinati secondo le ricette della tradizione. E mentre il settore del food delivery anno dopo anno colleziona enormi tassi di crescita, si fa sempre più strada un nuovo modo di ordinare i propri pasti: il digital takeaway. I ristoranti arrivano quindi sul web e grazie a piattaforme come Just Eat consegnano i propri piatti gourmet in oltre 400 comuni in tutta ...

Presentazione a gennaio e lancio a marzo?

Nintendo Switch: in uscita nel 2017

01/11/2016, 16:38 -
C’è una grossa novità in arrivo per la tecnologia, si tratta di Nintendo Switch la nuova console giapponese. L’obbiettivo è sfidare i colossi come PS4 e Xbox One. Per ora non sappiamo molto, di certo è che il 13 gennaio 2017 a Tokyo ci sarà la presentazione del dispositivo che dovrebbe arrivare sul mercato nei mesi successivi. Ancora più interessante è capire l’utilizzo che si potrà fare di Nintendo Switch, stiamo parlando di una via di mezzo tra un dispositivo da utilizzare a casa e uno portatile. La console ...

Parte del gioco è ambientato sul Monte Grappa

Corpo degli Alpini contro il videogame Battlefield 1

27/10/2016, 18:49 -
L'ultimo nato della serie Battlefield ha fatto infuriare il Presidente dell'Associazione degli Alpini, Sebastiano Favero,  e ha scatenato anche le proteste del governatore della Regione Veneto Luca Zaia. Motivo del contendere, il fatto che il gioco ha una scena che si svolge nella Prima Guerra Mondiale sul Monte Grappa. La scena si chiama "Avanti Savoia" e il protagonista del videogioco deve conquistare prima una chiesetta, poi una postazione di cannoni ed infine sale su un aereo per una battaglia aerea. Il tutto in uno scenario completamente anonimo, a dire di chi ci ha giocato. ...

Altre notizie

Cerca notizia