Cyber, scienza e gossip / Scienza

Nasa: scoperti sette pianeti "gemelli" della Terra fuori dal sistema solare
23/02/2017, 17:22

Tre di loro potrebbero essere abitabili

Nasa: scoperti sette pianeti "gemelli" della Terra fuori dal sistema solare

La notizia è stata data dalla Nasa mercoledì sera e ha avuto una enorme eco. A 39 anni luce dalla Terra, c'è un sistema solare formato da una stella e sette pianeti, tutti più o meno delle dimensioni della Terra. La stella si chiama TRAPPIST1 (il nome deriva dalle iniziali in inglese del nome del telescopio usato per rintracciare la stella in questione) ed è una nana ...

Un incendio improvviso distrusse la capsula

50 anni fa morivano 3 astronauti nell'Apollo 1

27/01/2017, 17:57 -
CAPE CANAVERAL (USA) - Quando si parla dell'esplorazione spaziale o dei viaggi della Luna, si parla dell'Apollo 11, il primo che è arrivato sul suolo lunare; o l'Apollo 13, su cui è stato fatto un film con Tom Hanks, che riuscì a rientrare nonostasse abbia avuto un incidente nello spazio. Ma pèochi ricordano l'incidente del 27 gennaio 1967. Quella mattina un razzo con la capsula spaziale Apollo 1 era sulla rampa di lancio. Gli astronauti Virgil Grissom, Edward White e Roger Chaffee entrarono nella capsula, per un test. Non dovevano partire, bisognava ...

Sarà una spedizione a verificarlo

L'Everest è più basso per colpa di un terremoto

26/01/2017, 18:07 -
MONTE EVEREST - Due anni fa un forte terremoto di magnitudo 7,8 scosse il Nepal, uccidendo più di 9000 persone e distruggendo molte città. Quel terremoto però ha avuto conseguenze anche sulle montagne: lo scuotimento del terreno è stato così violento da far abbassare le montagne più alte, a cominciare dall'Everest. Sia ben chiaro, niente di trascendentale: stiamo parlando solo di pochi millimetri. Continuerà ad essere la montagna più alta del mondo, con i suoi 8848 metri; solo con qualche millimetro in meno. Per sapere di ...

Per ora però il sistema non ne risente

Gli orologi atomici sui satelliti del GPS europeo sono fuori uso

18/01/2017, 11:43 -
Da diverse settimane, l'Agenzia Spaziale Europea ha messo in orbita una rete di satelliti (16, per essere esatti, su 30 del programma Galileo) destinati a creare un sistema Gps europeo. Il sistema è chiamato Galileo, e finora ha dato buona prova di sè. Ma ora l'Esa lancia l'allarme: su diversi dei satelliti Galileo gli orologi atomici sono andati KO. Si tratta di un problema che per ora non ha creato grossi problemi, ma gli orologi atomici sono importanti per coordinare gli spostamenti dei satelliti. Un problema non da poco: non si può mandare una squadra di ...

E' la nuova versione di Deepmind

Un programma Google vince 60-0 contro i maestri di "Go"

05/01/2017, 18:04 -
Nel gennaio 2016 destò scalpore il fatto che un algoritmo, chiamato Alphago, sviluppato dalla Deepmind (acquistata da Google), fosse riuscito a battere prima Fan Hui e poi Lee Sedol (rispettivamente campione europeo di origine cinese e campione sudcoreano) a Go, un antico gioco cinese. Molto più scalpore fa oggi sapere che tra il 29 dicembre e il 4 gennaio i migliori giocatori del mondo sono stati sconfitti on line dal nuovo programma Alphago, migliorato rispetto al precedente. Che ha avuto una performance insuperabile: 60 vittorie, zero sconfitte un "pari tecnico" ...

E' una scoperta dell'università di Harvard

Costruita la radio più piccola del mondo con due atomi

28/12/2016, 10:43 -
HARVARD (USA) - In un articolo pubblicato sulla rivista Physical Review Applied, si dà conto di una scoperta rivoluzionaria. Quando si costruisce una radio, si creano due parti: quella che raccoglie le onde elettromagnetiche e le trasforma in suoni; e quella che amplifica e diffonde i suoni. Per la prima volta la prima parte è stata rimpicciolita a livelli veramente minimi, grazie a due atomi di azoto racchiusi in un diamante. I due atomi sono in grado di recepire le onde elettromagnetiche trasformandoli in impulsi luminosi; un convertitore poi trasforma questi impulsi ...

Testato su 5800 persone, solo 23 casi di malattia

Oms: "Il vaccino contro Ebola funziona perfettamente"

23/12/2016, 18:05 -
Secondo quanto accertato dall'Oms, come riporta un articolo uscito su Lancet, è stato messo a punto un vaccino in Canada contro Ebola. Un vaccino che - superati i normali controlli in laboratorio - è stato testato in Guinea a partire dal 2014 su 5800 persone che avevano avuto i loro parenti colpiti da Ebola. Una parte di loro è stato vaccinato subito, gli altri dopo tre settimane dal momento in cui il loro parente era stato colpito. Nel primo gruppo nessuno si è ammalato, mentre nel secondo gruppo sono stati riscontrati 23 casi, tutti poi guariti. Le ricerche ...

Prezzi dei pannelli bassi e utilizzo esteso

Il fotovoltaico è diventato più economico del carbone

19/12/2016, 10:11 -
Come era prevedibile, l'energia solare ha un costo sempre più basso. I pannelli fotovoltaici sono sempre più efficienti ed hanno un costo sempre inferiore; cosa che fa scendere il costo per chilowattora. E non stiamo considerando eventuali sussidi pubblici (che pure spesso ci sono), parliamo del costo nudo e puro. E così Bloomberg New Energy Finance (che non è certo considerabile come un'organizzazione di parte) ci fa sapere che in alcuni Paesi il costo dell'energia da fotovoltaico è veramente ridottissima: in Cile si è arrivati addirittura ...

Una scoperta fatta sulle scimmie

Il cervello si "appisola" anche quando siamo svegli

07/12/2016, 11:26 -
Anche quando siamo svegli ci sono i neuroni che a gruppi si "addormentano", per poi risvegliarsi quando serve. E' una scoperta fatta dall'Università di Stanford pubblicata su Science. Sono state esaminate delle scimmie, per scoprire il funzionamento delle loro cellule cerebrali. E così si è scoperto questo fatto. E' come se ogni neurone avesse un interruttore che si accende quando serve e si spegne nei momenti in cui non serve. Il perchè di questo sistema forse risiede in una sorta di modalità di risparmio energetico del cervello. Bisogna ...

Nel 2019 l'astronauta Parmitano sulla Iss

La missione ExoMars finanziata con 440 milioni

02/12/2016, 17:56 -
ROMA - L'Esa (l'Agenzia spaziale europea) ha reso noti i programmi per i prossimi anni. La notizia più importante riguarda la missione ExoMars, per l'esplorazione di Marte. Nonostante i problemi avuti dalla sonda Schiapparelli, che hanno ridotto l'apporto di informazioni della recente missione marziana, l'Esa ha deciso di finanziare la missione, prevista per il 2020, con 440 milioni, di cui 100 provenienti dai propri bilanci e 167 dall'Italia. Anche in questo caso, l'Italia avrà una presenza predominante. Un'altra notizia che interessa l'Italia riguarda ...

Altre notizie