Cyber, scienza e gossip / Scienza

Trovate tre nuove "Terre" a 73 anni luce di distanza
01/08/2019, 17:17

Sono più grandi e più caldi del nostro pianeta

Trovate tre nuove "Terre" a 73 anni luce di distanza

Il satellite TESS (Transiting Exoplanet Survey Satellite) ha individuato tre nuovi pianeti potenzialmente abitabili. Sono nei pressi di una stella, chiamata Toi-270, situata a 73 anni luce dalla Terra. Come da prassi, i pianeti sono chiamati col nome della stella a cui viene aggiunta una lettera. E così il pianeta Toi-270b è una sfera rocciosa, grande il 22% più della Terra e con una ...

Villa dei Fiori centro di riferimento campano per il trattamento del cancro al colon e del melanoma

29/07/2019, 16:03 -
Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, in qualità di Commissario ad Acta, con decreto n° 58 del 4 Luglio 2019, ha individuato le mappe chirurgiche regionali nell'ambito della rete oncologica. Dal documento si evince che il presidio ospedaliero accreditato di Villa dei Fiori di Acerra rientra fra i centri di riferimento per il trattamento del cancro del colon e del melanoma. Nelle mappe pubblicate vengono indicati i centri di riferimento per ogni tumore; centri che sono stati individuati in base al numero di casi trattati dal 2015 al 2018 e la qualità delle cure prestate. Nel territorio dell'ASL Napoli 2 Nord i centri di riferimento per la cura del cancro del colon sono solo Villa dei Fiori di Acerra, i Camilliani di ...

Potenzialmente, sono abitabili

Trovati due pianeti simili alla Terra a 12 anni luce

26/06/2019, 11:14 -
Due pianeti, di dimensioni simili a quelli della Terra, sono stati individuati intorno ad una stella, nella costellazione di Ariete, a circa 12 anni luce dalla Terra. La stella si chiama Teegarden ed è una nana rossa, una stella nolto più piccola del nostro sole e con una temperatura pari alla metà del nostro sole. I due pianeti sono stati chiamati Teegarden B e C (i pianeti sono indicati dal nome della stella e con una lettera che indica chi è più vicino; per cui si tratta del secondo e del terzo pianeta in ordine di distanza partendo dal più ...

La ricerca fatta tramite radiotelescopi

Niente alieni, nelle 1327 stelle più vicine

20/06/2019, 18:19 -
Per ora, è escluso che ci possa essere una invasione aliena. Almeno questa è la conclusione a cui è giunto uno studio, durato tre anni, alla ricerca di segnali di forme intelligenti nello spazio. Sono state esaminate 1327 stelle, in un raggio di 160 anni luce dalla terra, attraverso i radiotelescopi. L'obiettivo era trovare dei segnali radioelettrici che testimoniassero una attività intelligente. C'è un fondo di 100 milioni di dollari, stanziati dal miliardario russo Juri Milner, per questo progetto. Il Seti, che da decenni studia l'universo ...

Fertilità, nuove prospettive: Merck ed Università Federico II insieme per un nuovo progetto-video

20/06/2019, 14:13 -
Una sinergia tra le istituzioni, il mondo accademico e quello aziendale per favorire la ricerca scientifica e la pratica clinica nel campo della medicina riproduttiva.Presentato stamane in conferenza stampa, l'accordo siglato tra l'Università Federico II e Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, realizzato grazie all'allleanza con la Regione Campania, che porterà alla concretizzazione di due importanti progetti: il Fertility Training Center, che si occuperà della formazione di ginecologi ed embriologi provenienti da tutto il mondo e l'Hub tecnologico che includerà tutte le attività di innovazione della divisione Fertility.Ammonta ad oltre 3 milioni di euro , l'investimento previsto per promuovere ...

Una serie di esplosioni stellari cambiò il clima

L'uomo cominciò a camminare eretto... a causa delle stelle

29/05/2019, 11:52 -
Una nuova ipotesi spiega perchè l'uomo passò dalla posizione a quattro zampe alla posizione eretta. Una situazione che tira in ballo le stelle. Infatti, in base alle ricerche antropologiche, l'essere umano ebbe questa lenta transizione a cominciare da 6 milioni di anni fa fino a 2 milioni di anni fa, più o meno. In questo intervallo di tempo nella Via Lattea ci fu l'esplosione di diverse stelle che lanciarono nello spazio immense quantità di raggi cosmici. Ovviamente, ognuna delle stelle era a diverse distanze dalla Terra, e quindi i raggi cosmici ...

Cambia il modo di misurarlo

Da oggi c'è una nuova unità per pesare: il chilogrammo

21/05/2019, 10:40 -
Nel 1875 venne firmata la "Convenzione del metro", instaurando l'attuale sistema di misurazione basata sul metro per le misure di lunghezza, sul chilogrammo per il peso e sul litro per i volumi. In particolare, per stabilire quale fosse il chilogrammo, venne creato un modello di platino e iridio (una lega assolutamente indeformabile) conservato presso l’Ufficio internazionale dei pesi e delle misure di Sèvres, sotto una triplice campana di vetro. Ma, sia pure a distanza di quasi 150 anni, si è visto che il modello ha perso circa 35 microgrammi. Per questo ...

"Neuromaps",al Royal Continental si discute di neuropatie periferiche

04/05/2019, 09:54 -
Le neuropatie periferiche continuano a rappresentare un capitolo complesso in Medicina essendo per altro , patologie che colpiscono una larga parte della popolazione . Una delle complessità , in particolare ,è data dalla multidisciplinarietà che la caratterizza, con intervento di differenti specialisti rendendo complicato il diffondersi degli aggiornamenti comuni sulle ultime innovazioni di trattamento.Per conoscere meglio queste patologie, una due giorni al Royal Continental di Napoli , dedicata agli specialisti del settore ed organizzata da Prof.Carlo Ruosi

Il piano si chiama "Dart"

La Nasa sviluppa il piano di Elon Musk per distruggere gli asteroidi

16/04/2019, 11:32 -
La Nasa pagherà 69 milioni di dollari alla Space X (la società creata da Elon Musk per costruire missili spaziali) per creare una sonda capace di deviare un asteroide che dovesse trovarsi in collisione con la Terra. Il progetto si chiama "Dart", che è l'acronimo di "Double Asteroid Redirection Test", ovvero "test di reindirizzamento di un asteroide doppio". Ma "dart" è anche il termine inglese per indicare un proiettile. Perchè in sostanza di questo si tratta: un proiettile che si schianti sull'asteroide alla velocità di 6000 metri al ...

Solo una delle due astronaute uscirà nello spazio

Niente passeggiata nello spazio per le donne, alla NASA mancano le tute

26/03/2019, 10:09 -
Non è che questa volta la NASA rischia accuse di maschilismo o di discriminazione? C'è da pensarlo, dopo l'ultimo "incidente". Infatti sulla Stazione Spaziale Internazionale (Iss) era prevista una passeggiata spaziale tutta al femminile: Anne McLain e Christina Koch sarebbero uscite per una missione all'esterno della stazione spaziale di sette ore, guidate da terra da Kristen Facciol. Ma non andrà così: venerdì la Koch uscirà per la sua camminata spaziale con l'altro astronauta, Nick Hague. La causa è la mancanza di tute di taglia ...

Altre notizie