Cyber, scienza e gossip / Scienza

Meteo: arriva la prima grande ondata di caldo dell'anno
21/06/2017, 11:35

Previste temperature che potranno arrivare a 40 gradi

Meteo: arriva la prima grande ondata di caldo dell'anno

Oggi entriamo ufficialmente nell'estate, con il solstizio d'estate. E a quanto pare il tempo ci tiene a ricordarcelo. E così, secondo le previsioni del tempo per i prossimi giorni, avremo un intensificarsi della zona di alta pressione africana con conseguente aumento delle temperature, che potranno arrivare a 39 gradi. A questo si aggiungerà l'umidità, che farà sembrare le ...

è il prodotto di un progetto europeo da 4 milioni di euro

Ospedale di Padre Pio sperimenta robot in aiuto dei malati di alzheimer

15/06/2017, 16:22 -
San Giovanni Rotondo-Ssi chiama Mario ed è un robot che potrà essere di supporto agli anziani affetti da morbo di Alzheimer, prodotto grazie ai fondi di un progetto europeo di 4 milioni di euro che coinvolge dieci università di 6 paesi diversi. In Italia la sperimentazione è stata condotta da Cnr e dall'Ospedale "casa sollievo della sofferenza" di San Giovanni Rotondo . Mario aiuta i malati a ricordare e quindi a sentirsi meno soli e può essere attivato con comando vocale o tramite un touch screen che è apposto sul petto. Può telefonare, ...

E' grande 3 volte Giove e raggiunge i 4300 gradi

Trovato un pianeta più caldo di una stella

07/06/2017, 11:11 -
Spesso, quando si studia il nostro sistema solare, si parla di Giove come di una stella mancata. Questo perchè in quel pianeta si è avviato lo stesso processo di formazione di una stella, ma è rimasto incompleto, dato che il pianeta non ha raggiunto la forza di gravità e il materiale necessario per "accendersi". Lo stesso fenomeno, ma più evidente, è stato riscontrato in un altro sistema solare, quello che gira intorno alla stella Kelt9, a 650 anni luce dalla Terra. Qui abbiamo il pianeta Kelt9b (la b finale indica che è il secondo ...

Importante scoperta scientifica

Se non dormi, il cervello "mangia" se stesso

29/05/2017, 10:44 -
E' noto da tempo che la mancanza di sonno crea problemi gravi: non solo la stanchezza; ma quando non si dorme per più di un giorno, cominciano ad esserci allucinazioni e si può arrivare alla morte. Ma oggi è stato scoperto anche un altro tipo di danni, studiando quello che avveniva nel cervello di topi che venivano tenuti svegli per 8 ore di seguito. In pratica, si è notata una attività eccessiva in un tipo di cellule cerebrali incaricate di "ripulire" il cervello. Nel cervello ci sono delle cellule, dette "cellule gliali" che sono ...

Geniale idea di un giovane imprenditore campano

Tecnologia irrefrenabile:da oggi lo smartphone prepara anche il caffè

23/05/2017, 13:14 -
I giovani italiani non peccano certo in fantasia ed idee imprenditoriali anche se spesso non adeguatamente sostenute dallo stato: un esempio lampante viene proprio dalla Campania che dimostra come ancora le invenzioni “made in Italy” possano far gola al mondo intero. Si chiama Mokase ed è la prima cover per telefonini in grado di preparare anche il caffè: è stata ideata e brevettata da un giovane imprenditore con il pallino della tecnologia di Santa Maria a Vico  e tecnicamente realizzata da un’azienda di Pomigliano d’Arco. Mokase ...

Ma manca la tecnologia

I viaggi nel tempo? Sono possibili (almeno in teoria)

18/05/2017, 18:02 -
Gli appassionati di Star Trek ricorderanno le puntate in cui l'Enterprise del capitano Kirk tornava indietro nel tempo: si avvicinava al sole a forte velocità e poi sfruttava la gravità e la velocità per viaggiare nel tempo. Sulla rivista "Classical and quantum gravity" uno studio di Ben Tippett dell'University of British Columbia e David Tsang dell'University of Maryland dimostrano che non siamo così lontani dalla realtà. Almeno in teoria. Il fatto è che noi siamo abituati a considerare la realtà che ci circonda in tre ...

La reggia di Caserta si apre alla tecnologia

Nasce Borbot, assistente virtuale ai turisti

05/05/2017, 16:48 -
Il suo nome nasce dalle parole “borboni” e “robot”: Borbot è il primo assistente virtuale ai turisti di un museo Italiano. Con tanto di mantello e corona , Borbot aiuterà i turisti a reperire informazioni sulla Reggia di Caserta come orari di apertura e prezzi e risponderà loro automaticamente tramite l’ app messenger di Facebook. Il primo prototipo di intelligenza artificiale applicato ad un bene culturale nasce da un’idea di quattro giovani imprenditori casertani titolari di una startup, la “360 open”che, ...

curiosa scoperta di una ricercatrice italiana

Una larva contro l'inquinamento

28/04/2017, 16:32 -
Uno dei più pericolosi materiali inquinanti per l'ambiente è sicuramente il comune sacchetto di plastica. In media ogni persona ne utilizza almeno 200 l'anno: la plastica non è biodegradabile a ci vogliono almeno 100 anni prima che l'ambiente riesca a smaltirla. Una casuale scoperta di una ricercatrice italiana in forza all'istituto di biomedicina di Cantabria , a Santander, potrebbe essere la risoluzione più naturale al problema. La biologa Federica Bertocchini, infatti, nel gettare le comuni tarme della Cera (chiamate scientificamente galleria ...

Testato su agnellini,può funzionare su bimbi di 24 settimane

Creato l'utero artificiale per aiutare bambini prematuri

26/04/2017, 10:48 -
PHILADELPHIA (USA) - E' una scoperta che potrebbe migliorare la situazione di tanti neonati prematuri ed è stata scoperta dal Children's Hospital di Philadelphia. Si tratta di un utero artificiale da usare appunto per i neonati prematuri e permettere loro di superare quel momento. Infatti, quando è necessario far nascere un bambino di 24 settimane o giù di lì, i rischi sono enormi. I polmoni non sono ancora formati completamente e possono cessare il funzionamento in ogni momento; anche quando vengono messi nell'incubatrice. Per questo è ...

Troppo caldo per essere abitabile

Trovato un pianeta "terrestre" con una atmosfera

10/04/2017, 09:31 -
Ancora una volta, lo studio dell'universo fa un importante passo avanti. Questa volta, grazie ad un team di astronomi internazionali, guidati da John Southworth, della Keele University e di cui fanno parte anche due italiani: Luigi Mancini dell'Università di Rot Vergata a Roma e Simona Ciceri, che lavora all'Università di Stoccolma. Studiando una stella a 39 anni luce di distanza, hanno scoperto l'esistenza di un pianeta poco più grande della Terra e con una atmosfera. Il pianeta ha una dimensione pari a 1,6 volte la Terra e gira intorno alla propria stella (una ...

Altre notizie