Cyber, scienza e gossip / Scienza

Morto Stephen Hawking, l'astrofisico più geniale dei giorni nostri
14/03/2018, 10:13

Da oltre 50 anni era ammalato di Sla

Morto Stephen Hawking, l'astrofisico più geniale dei giorni nostri

CAMBRIDGE (GRAN BRETAGNA) - E' morto all'età di 76 anni, nella sua casa di Cambridge, Stephen Hawking, il più grande astrofisico contemporaneo. Nato nel 1942, a 21 anni gli venne diagnosticata la Sclerosi laterale amiotrofica e i medici gli dettero solo due anni di vita. Ma è stato più forte della malattia ed ha continuato i suoi studi e le sue scoperte, anche con un corpo che non gli ...

Ma quanto è attendibile?

Mais ogm: uno studio italiano dice che è innocuo

15/02/2018, 18:52 -
Uno studio italiano, pubblicato su Scientific Reports, sembra scagionare il mais ogm da tutte le accuse che gli sono state rivolte negli ultimi anni. Lo studio ha esaminato le piantagioni di mais ogm piantate tra il 1996 e il 2016, e ha registrato i dati di produzione: la resa è superiore tra il 5 e il 25% (a seconda del tipo di modifica apportata), ci sono meno insetti dannosi e diminuiscono i contaminanti, come le tosine derivanti da funghi microscopici. Tuttavia lo studio non risponde ai timori che ne ostacolano la diffusione. Innanzitutto, i costi: le piante di mais ...

A bordo del razzo c'è un'auto Tesla Roadster

Partito il razzo di Elon Mask diretto su Marte

07/02/2018, 11:29 -
Ieri è partito il razzo Falcon Heavy, il più potente razzo mai partito dalla terra dopo il Saturno V usato negli anni '70 per mandare le capsule Apollo sulla Luna. Si tratta di un razzo in grado di mandare un carico di 54 tonnellatein orbita bassa oppure 22 tonnellate in orbita geostazionaria. Per rendere l'idea, i normali razzi portano in orbita carichi pari ad un decimo di quelli del Falcon Heavy. Il razzo lanciato dalla società Space X di Elon Mask porta un satellite destinato ad arrivare su Marte, con all'interno una macchina elettrica Tesla Roadster. ...

E' grande fino ad 1,2 km. di lunghezza

Un asteroide passerà vicino alla Terra il 4 febbraio

24/01/2018, 11:49 -
Il 4 febbraio un asteroide (dal nome scientifico di "2002 AJ129") piuttosto grande passerà "vicino" alla Terra. Naturalmente è "vicino" solo in termini astronomici: oltre 4 milioni di chilometri, 10 volte la distanza che c'è tra la Terra e la Luna. Ma l'asteroide è considerato "potenzialmente pericoloso", per le sue dimensioni: ha una lunghezza compresa tra i 500 metri e 1,2 chilometri. Se dovesse colpire la Terra, i risultati sarebbero catastrofici, ma le possibilità che questo avvenga sono pari a zero. In realtà la Nasa monitora ...

Ha una forma insolita, a "sigaro"

Asteroide o astronave? Lo strano oggetto nello spazio

13/12/2017, 11:13 -
Da alcune settimane gli astronomi di tutto il mondo stanno seguendo uno strano oggetto nello spazio. Se si tratta di un asteroide, ha una forma molto insolita: è sottile e allungato, come un sigaro. Ha una lunghezza di 400 metri e una larghezza massima di 40. Di solito gli asteroidi hanno una forma più o meno sferica, anche se molto irregolare. Ma cosa può creare una forma così insolita? Per questo si stanno facendo anche analisi che normalmente non si fanno. Come per esempio cercare onde radio emesse dall'oggetto in questione, ...

Firmato un documento che stabilisce i prossimi obiettivi

Trump ordina alla Nasa di mandare astronauti sulla Luna e su Marte

12/12/2017, 09:45 -
WASHINGTON (USA) - Il presidente statunitense Donald Trump ha firmato un documento intitolato "Space Policy Directive 1" (Direttiva 1 di politica spaziale). In esso, secondo quanto ha riferito il portavoce della Casa Bianca Hogan Gidley, Trump ha ordinato alla Nasa di studiare un nuovo programma spaziale per mandare astronauti sulla Luna e poi su Marte. Un programma ambizioso, se si pensa che gli ultimi astronauti che andarono sulla Luna furono Hugene Cernan e Harrison Schmitt nel 1972. Dopo di che si decise che i viaggi nello spazio erano troppo costosi e ci si limitò a ...

Ha un diametro di oltre 5 Km.

Un gigantesco asteroide passerà presto vicino alla Terra

05/12/2017, 11:05 -
Mancano pochi giorni (sarà il 17 dicembre l'evento) al passaggio vicino alla terra di Phaethon 3200, un asteroide del diametro di 5 Km. Naturalmente il termine "vicino" è in termini astronomici, dato che passerà a circa 10 milioni di chilometri dal nostro pianeta, circa il 7% dlela distanza tra la Terra e il sole. Ma basta questo perchè gli astronomi classifichino questo corpo celeste come "potenzialmente pericoloso". La singolare caratteristica di Phaethon è che viaggia nello spazio all'interno di un gruppo di stelle cadenti, le Geminidi. Un ...

Tumori del sangue nuove prospettive di cura in Campania-video

15/11/2017, 14:30 -
La Campania in prima linea nella lotta ai tumori del sangue. La leucemia linfatica cronica è una malattia tumorale che colpisce midollo osseo e sangue ed è il tipo più comune di leucemia negli adulti e generalmente si manifesta in età avanzata. In Italia ogni anno si registrano 3000 nuove diagnosi di cui circa 300 in Campania. Uno dei centri di eccellenza italiani nella cura delle leucemie e dei linfomi è l'Azienda Ospedaliera Federico II di Napoli , esempio unico di integrazione tra ricerca, diagnostica avanzata e clinica che oggi riesce ad offrire ai pazienti terapie sempre più mirate e personalizzate. Il Prof.Fabrizio Pane, direttore del reparto di ematologia e trapianto del midollo dell'A.O Federico II, ...

Potenzialmente, la fusione dei quark dà più energia, ma...

E' stata scoperta una fusione nucleare più potente della bomba H

09/11/2017, 17:15 -
Marek Karliner e Jonathan Rosner, rispettivamente dell'Enrico Fermi Institute alla University of Chicago e della School of Physics and Astronomy alla Tel Aviv University, hanno pubblicato una ricerca teoricamente interessante su una nuova forma di energia, più potente di quelle finora conosciute. I dati provendono dagli esperimenti fatti con il Lhc, l'acceleratore di particelle costruito in Svizzera per trovare il bosone di Higgs. Naturalmente sono stati fatti anche altri esperimenti, oltre a quelli per il bosone di Higgs. Esaminando i dati, hanno scoperto che ci sono un tipo di ...

Sono stati creati anche oro, platino, uranio e altro

Osservato lo scontro tra due stelle di neutroni a 130 milioni di anni luce

17/10/2017, 11:11 -
Le prime avvisaglie c'erano state nel 2015, quando i telescopi registrarono un'onda gravitazionale proveniente dalla costellazione dell'Idra, che si trova a 130 milioni di anni luce dalla terra. Un'onda gravitazionale che era stata seguita da un "lampo gamma", cioè da una emissione potente e improvvisa di raggi gamma. La cosa ha spinto gli scienziati a concentrare i loro sforzi sull'osservazione del fenomeno e così si è potuto scoprire che l'onda gravitazionale proveniva dlalo scontro di due stelle di neutroni. Si tratta di una stella formata dal ...

Altre notizie