Archivio notizie

Trump: "Ho fermato l'attacco all'Iran 10 minuti prima che avvenisse"
21/06/2019, 16:36

Gli Usa ordinano a compagnie aeree di non volare sull'Iran

Trump: "Ho fermato l'attacco all'Iran 10 minuti prima che avvenisse"

WASHINGTON (USA) - Un paio di giorni fa l'aveva annunciato il New York Times: Trump aveva dato l'ordine di attaccare l'Iran, fermandosi solo all'ultimo momento. Nonostante si tratti evidentemente di una aggressione ad un Paese neutrale, proibita da ogni trattato internazionale (ma prassi normale per gli Usa), il presidente statunitense ha confermato la notizia su Twitter, vantandosene: "Lunedì loro hanno ...

Il valore stimato è di un miliardo di dollari

Sequestro record di cocaina: 16 tonnellate

19/06/2019, 12:16 -
PHILADELPHIA (USA) - Definirlo "sequestro-record" è riduttivo, ma quale altro termine usare? La Polizia di Philadelphia ha scopertp in 15 container, trasportati sulla stessa nave, in totale 16 tonnellate di coaina. Per usare un solo mezzo per trasportarla, servirebbe un Tir con rimorchio. Il valore stimato al dettaglio è di circa un miliardo di dollari. La nave è stata ovviamente sequestrata e l'equipaggio arrestato. In base a quanto è stato accertato, la nave è partita dal Sud America e si è fermata in Cile e a Panama, prima di fermarsi ...

"I democratici mi attaccano da due anni"

Trump inizia la campagna elettorale: "Come me, nessuno a parte Washington"

19/06/2019, 09:27 -
ORLANDO (FLORIDA, USA) - Il Presidente Donald Trump lancia la sua campagna per la rielezione, in vista delle elezioni presidenziali del 3 novembre 2020. E lo fa da Orlando, in Florida. Le argomentazioni (ammesso che si possano chiamare così) sono le stesse che lui declama ogni giorno. E così già con frasi come: "La palude contrattacca vilmente. Siamo stati sotto assedio", con riferimento all'inchiesta del Procuratore speciale Mueller per la vicenda del Russiagate. E ha sintetizzato l'inchiesta con un "Nessuna collusione, nessuna ostruzione di giustizia" (in ...

Il Ministro dell'Interno è in visita negli Usa

Washington: Salvini attacca la Ue e lecca le scarpe a Trump

17/06/2019, 09:02 -
WASHINGTON (USA) - Il MInistro dell'Interno Matteo Salvini è in visita ufficiale negli Usa (non si sa a che titolo, visto che non abbiamo questioni di sicurezza nazionale in comune con gli Usa, ndr). E non ha perso occasione per attaccare di nuovo l'Unione Europea: "L'Unione Europea ha ammazzato un popolo e spalancato le porte alla Cina. L'Italia non è la Grecia e Bruxelles se ne farà una ragione. Faccio parte di un governo che in Europa non si accontenta più delle briciole". Mentre dall'altra parte incensa il padrone di casa: "Il nostro Paese vuole tornare a ...

Hanno presentato video manipolati

Gli Usa accusano l'Iran di aver affondato le petroliere nello stretto di Hormuz

14/06/2019, 15:12 -
STRETTO DI HORMUZ - Continua la propaganda statunitense per creare una giustificazione per attaccare l'Iran. E così si moltiplicano le dichiarazioni degli esponenti del governo Trump contro l'Iran. Ieri era stato il vice presidente ed ex capo della Cia Mike Pompeoad accusare Teheran di aver colpito due petroliere - una norvegese e una panamense - nello stretto di Hormuz. Oggi è stato lo stesso Trump ad accusare l'Iran, mentre il portavoce statunitense Bill Urban è andato oltre: "Gli Stati Uniti e i nostri partner nella regione prenderanno tutte le misure ...

Proteste e tumulti a Memphis

Usa: polizia uccide con 20 proiettili un giovane afroamericano

13/06/2019, 16:40 -
MEMPHIS (USA) - Ancora un omicidio della Polizia statunitense. Un giovane di 20 anni di Memphis, Brandon Webber è stato ucciso dagli uomini dei Marshal con almeno 20 proiettili di pistola. La versione ufficiale della polizia è che loro erano andati per eseguire un ordine di arresto per un parente di Webber, ma quando sono arrivati il ragazzo è entrato in auto e ne è uscito impugnano duna pistola. Ma in realtà non è stata trovata nessuna pistola, nè nessun agente è rimasto ferito da colpi di arma da fuoco. Segno che si trattava solo ...

Ha sventolato il documento davanti alle telecamere

Usa: Trump svela per sbaglio gli accordi sull'immigrazione col Messico

12/06/2019, 09:11 -
WASHINGTON (USA) - Ancora una volta Donald Trump rivela la sua completa incapacità di svolgere il ruolo per cui è stato eletto. Mentre parlava con i giornalisti degli accordi stretti con il Messico per fermare l'immigrazione proveniente dal Centro e Sud America e diceva che avrebbe reso noto i dettagli alla stampa solo la settimana prossima, Trump ha sventolato davanti alle telecamere il documento redatto per l'occasione. Ovviamente gli operatori l'hanno ripreso e, con l'aiuto dello zoom, hanno potuto leggere la prima pagina dell'accordo. In cui c'è scritto che il ...

Sarà obbligatoria e a spese del condannato

Alabama: varata legge che obbliga i pedofili alla castrazione chimica

11/06/2019, 11:01 -
ALABAMA - Ancora una volta è l'Alabama a far parlare delle sue leggi. Questa volta si tratta di una legge che oggliga coloro che sono stati condannati per violenza sessuale ai danni di minori di 13 anni alla castrazione chimica obbligatoria. Come è noto, la castrazione chimica comporta l'assunzione di farmaci che riducono la produzione di taluni ormoni per spegnere il desiderio sessuale; proprio per questo appena si smette di assumere tali farmaci, l'effetto svanisce. Per ovviare a questo, la legge prevede che l'assunzione dei farmaci inizi un mese prima della ...

L'ex presidente potrebbe essere stato intrappolato

Brasile: scoperta chat tra il giudice che ha condannato Lula e il Pm

11/06/2019, 09:41 -
BRASILIA (BRASILE) - Potrebbe essere il più grande scandalo giudiziario del Brasile, quello scatenato dalle scoperte del sito giornalistico The Interceptor. In particolare, è stata violata la chat Istagram del giudice Sergio Moro (adesso è Ministro delle giustizia del governo Bolsonaro) e del Pubblico Ministero Deltana Dallagnoi. Il problema è che il secondo è quello che ha istituito il processo che ha visto Lula condannato per corruzione, il primo è quello che l'ha condannato. Quindi c'è il sospetto che ci sia stata malafede, una ...

Non si sa se ci sia stato un accordo economico

Usa: ritirata la denuncia di stupro contro Cristiano Ronaldo

05/06/2019, 11:26 -
LAS VEGAS (NEVADA, USA) - Non c'è più nessuna denuncia di stupro negli Usa contro il calciatore della Juventus e del Portogallo Cristiano Ronaldo. Infatti Katheryn Mayorga, la cameriera che l'aveva denunciato, ha presentato alla Polizia di Las vegas una "voluntary dismissal", cioè una rinuncia a proseguire il processo (per la legge statunitense, è possibile in ogni processo di cui si è vittime, anche per reati gravi come lo stupro. In Italia per esempio non è possibile farlo per questo reato, ndr). Ne dà notizia l'agenzia Bloomberg, ...

Altre notizie

Cerca notizia