Dal mondo / America

Usa: i Clooney finanziano la marcia contro le armi
10:19

Mentre il Parlamento della Florida dice no al controllo armi

Usa: i Clooney finanziano la marcia contro le armi

WASHINGTON (USA) - George Clooney e la moglie Amal hanno versato 500 mila dollari a favore dell'organizzazione di una marcia contro le armi che si terrà il prossimo 24 marzo a Washington. La marcia è stata decisa dopo la strage avvenuta in un liceo della Florida ad opera di un 19enne, che ha ucciso 17 persone. E non sono gli unici ad aver preso questa decisione. Anche Oprah Winfrey ha annunciato che ...

Proteste e flash mob con bacio pubblico collettivo

Argentina: la prof insegna "il delitto omosessuale".

20/02/2018, 10:45 -
BUENOS AIRES (ARGENTINA) - Lezione decisamente anomala quella tenuta da una insegnante all'università di medicina di Buenos Aires. Lezione che uno studente ha filmato e poi diffuso in rete. Secondo questa professoressa, i gay sono mentalmente instabili e quindi sono molto propensi a compiere reati violenti, per gelosia o per vendetta. Se è un "prostituto", può ammazzare i suoi clienti; se ha una omosessualità latente può uccidere per evitare che si sappia della sua condizione; ,a esiste anche l'omosessuale psicopata, che uccide semplicemente per ...

Molti hanno aderito, distruggendo le loro armi

Usa: "Un fucile in meno", parte la nuova campagna social contro le armi

20/02/2018, 10:19 -
WASHINGTON (USA) - Dopo la strage in un liceo della Florida, dove un 19enne ha ucciso 17 persone, è stata lanciata attraverso i social la campagna "One-less gun" (un fucile in meno). Diverse persone hanno aderito, filmandosi mentre distruggevano pistole o fucili. E sempre all'insegna del motto: "Non voglio che la mia arma possa togliere la vita a qualcuno. E questo vale più di un qualsiasi diritto". Molte persone hanno applaudito la scelta, mentre altri l'hanno violentemente contestata. Perchè purtroppo il problema resta lo stesso: molti ritengono che non ci sia ...

Anche Gates pronto a testimoniare contro il presidente

Russiagate: il procuratore Mueller ora punta ai soldi del genero di Trump

20/02/2018, 09:43 -
WASHINGTON (USA) - Mentre il presidente Donald Trump è in vacanza per il week end lungo del "President day", e si diverte ad insultare tutti via Twitter (solo lunedì se l'è presa con i mass media per il Russiagate, con Barack Obama e con l'Fbi), il procuratore speciale Mueller continua le sue indagini sul Russiagate. In particolare adesso sta puntando sul genero di Trump, Jared Kushner, e sui suoi rapporti commerciali in qualità di vice presidente della Trump Organisation. In particolare, per quanto riguarda il Russiagate, si sta esaminando il fatto che tutti i ...

Inizia un corso sperimentale con nove soldati

La Bmw collabora con i Marines per il reinserimento dei soldati

19/02/2018, 10:29 -
CAMP PENDLETON (USA) - Uno dei problemi principali che hanno i soldati è il reinserimento nella vita civile. Spesso, dopo aver lasciato la divisa, risultano nervosi, addirittura violenti, oppure si danno all'alcool e alle droghe. E altrettanto spesso non riescono a trovare lavoro. In alcuni casi l'esercito ha messo a disposizione degli psicologi, per cercare di superare il trauma del rientro. Ma oggi i Marines provano una nuova strada. Infatti la Bmw si è accordata con i Marines per aiutare i soldati, attraverso un apposito corso di 16 settimane per farli ...

"Non è una riforma progressiva, ma regressiva"

Bill Gates contesta la riforma fiscale di Trump: "Dovrei pagare di più"

19/02/2018, 10:02 -
WASHINGTON (USA) - La riforma fiscale di Donald Trump trova molti oppositori negli Stati Uniti. Anche qualcuno che ne ha tratto vantaggio, come Bill Gates. Parliamo di uno degli uomini più ricchi del mondo, con un capitale di circa 90 miliardi di dollari. Eppure alla Cnn è stato chiarissimo: "Ho pagato 10 miliardi di tasse, più di chiunque altro. Ma lo Stato dovrebbe chiedere a me e alle persone nella mia posizione di versare molto di più". E ha aggiunto che questa riforma "è regressiva, non progressiva". La riforma voluta da Trump, infatti, ...

Sono accusati anche di aver interferito con le elezioni

Russiagate: 13 russi incriminati dal procuratore speciale Mueller

16/02/2018, 19:51 -
WASHINGTON (USA) - Il Russiagate potrebbe essere ad una svolta. Il procuratore speciale Robert Mueller ha infatti annunciato che un grand giurì federale ha disposto l'incriminazione per tredici cittadini e tre entità russe. Nel provvedimento si legge che "hanno coscientemente e intenzionalmente cospirato per truffare gli Stati Uniti con il proposito di interferire con i processi politici ed elettorali americani". Più concretamente, ci sono tre imputati che sono accusati di associazione a delinquere per frode bancaria mentre altri cinque imputati sono accusati di furto ...

Era stato allontanato dalla scuola

Florida: entra in un liceo col mitra. 19 morti e 17 feriti

15/02/2018, 17:29 -
PARKLAND (FLORIDA, USA) - Ennesima strage in un liceo statunitense. Questa volta alla Marjory Stoneman Douglas High School di Parkland, città a 70 Km. da Miami. E' avvenuto verso le 14.30 di mercoledì, le 20.30 in Italia. Nikolas Cruz si è avvicinato alla scuola armato con un fucile semiautomatico AR-15 (l'arma da cui è derivato l'M-16, in servizio presso l'esercito statunitense dai tempi del Vietnam), una maschera antigas e alcuni fumogeni. Prima ha lanciato i fumogeni, in modo da far scattare il sistema antincendio. Poi, man mano che i ragazzi uscivano, ha ...

Verità o tentativo di alleggerire la posizione?

L'avvocato di Trump: "Ho pagato io la pornostar Stormy Daniels"

14/02/2018, 10:59 -
WASHINGTON (USA) - Si riapre di nuovo la vicenda dei rapporti tra il presidente statunitense Donald Trump e Stephanie Clifford, una pornostar meglio nota come Stormy Daniels. I due ebbero una relazione nel 2006, quando il figlio di Trump aveva solo 4 mesi. Durante la campagna elettorale per l'elezione dle presidente, il fatto - che nel 2006 non era di nessun interesse, dato che Trump era solo un imprenditore e il protagonista numero 1 di una trasmissione Tv - è riemerso. E si parlò dle fatto che Trump avesse dato ordine a qualcuno dei suoi ocllaboratori di pagare la pornostar ...

L'aereo è arrivato comunque a destinazione

Terrore sull'aereo: il motore va a pezzi mentre si vola

14/02/2018, 09:45 -
SAN FRANCISCO (USA) - Cosa fareste se foste passeggeri su un aereo che va a pezzi? Potete solo pregare, a quel punto. E' quello che è successo ai passeggeri del Boeing 777 della United Airlines in viaggo da San Francisco verso le Hawaii. Ad un certo punto, mentre l'aereo era sul mare, hanno visto la copertura dell'aereo andare letteralmente a pezzi, spazzata via dalla pressione atmosferica alle elevate velocità (7-800 Km/h) che gli aerei di linea raggiungono. Per fortuna, i danni sono stati solo estetici ed aerodinamici, mentre il motore ha continuato a funzionare ...

Altre notizie