Dal mondo / America

Russiagate: pronto il Grand Jury per Trump
04/08/2017, 16:45

E' il primo passo per poi andare a processo

Russiagate: pronto il Grand Jury per Trump

WASHINGTON (USA) - Secondo le anticipazioni dle New York Times, il procvuratore speciale Robert Mueller ha già selezionato il Grand Jury per il Russiagate su cui sta indagando. Nell'ordinamento giudiziario americano è la fase che precede il processo: un giudice (con una giuria di 12 persone quando i reato è grave, come in questo caso) che esamina le prove di accusa e difesa, decidendo ...

La procuratrice generale annuncia una indagine

Venezuela: accuse contro Maduro di brogli per l'Assemblea Costituente

03/08/2017, 17:06 -
CARACAS (VENEZUELA) - La SmartMatic - azienda olandese che si è occupata di organizzare il voto in Venezuela - ha organizzato una conferenza stampa da Londra affermando che qualcuno del Comitato nazionale elettorale. Non ha fornito alcuna prova, ma si è limitata a dire che tutto il personale della società (che è la stessa che il governatore della Lombardia Roberto Maroni ha chiamato per il voto-farsa di ottobre sull'autonomia della Lombardia) è andato via dal Venezuela per paura di ritorsioni. La Reuters ha rincarato la dose dicendo che sono andate a ...

Elezione bipartizan, ma meno "totale" delle aspettative

Usa: Wray eletto a capo dell'Fbi

02/08/2017, 09:19 -
WASHINGTON (USA) - Il Senato statunitense con 92 voti a favore e 5 contrari ha eletto Cristopher Wray nuovo capo dell'Fbi. Può sembrare strano a noi italiani, ma la sua elezione è stata meno bipartizan di quanto di pensi: il suo predecessore aveva avuto 93 voti a favore e quello ancora prima ne aveva presi 98. Comunque è stato apprezzato il suo curriculum, soprattutto nel settor edella giustizia. I critici hanno sottolineato l'eccessiva vicinanza a Trump e ai repubblicani, essenso stato Wray uno dei finanziatori del partito di destra. Inoltre, ha fatto da ...

Contrasti con il nuovo capo di gabinetto

Usa: Trump caccia il capo della comunicazione appena nominato

01/08/2017, 09:39 -
WASHINGTON (USA) - Ancora un cambio nell'amministrazione Trump, che ormai sembra un porto di mare, vista la gente che entra ed esce. Questa volta tocca ad Anthony Scaramucci, capo della comunicazione nominato dal presidente Donald Trump solo 10 giorni fa. Trump ha deciso di sostituirlo, secondo quanto riferisce il New York Times, che cita ben tre fonti all'interno della Casa Bianca. Alla base di questo allontanamento pare che ci sia il nuovo capo di gabinetto, che ieri ha prestato giuramento. Si tratta del generale in pensione John Kelly, già ministro dell'Interno. Sembra che ...

Maduro usa il pugno duro contro l'opposizione

Usa impongono sanzioni sul Venezuela. "Elezioni illegittime"

01/08/2017, 09:02 -
CARACAS (VENEZUELA) - Gli Stati Uniti aumentano la loro pressione sul Venezuela. E così, dopo gli scontri avvenuti il giorno dell'elezione dell'Assemblea Costituente, partono le prime sanzioni. Per ora, è un gesto dimostrativo: gli Usa hanno congelato ogni proprietà del presidente venezuelano Nicholas Maduro o a lui riconducibile. Non avendo alcuna proprietà, è una misura senza effetti pratici. E infatti Maduro ha risposto consarcasmo: "Le sanzioni contro di me? Mostrano lo stato di disperazione e odio di Trump". Il problema adesso è che ...

Gli Usa minacciano sanzioni contro il governo

Venezuela: assalti ai seggi. Uccise 10 persone

31/07/2017, 09:08 -
CARACAS (VENEZUELA) - I membri dell'opposizione avevano promesso che avrebbe fatto di tutto per impedire il voto per l'elezione dell'Assemblea Costituente. E ci hanno provato: tafferugli e scontri sono scoppiati vicino ai seggi in tutto il Paese. Il bilancio è stato di 10 morti. Tra di loro, un poliziotto ed uno dei candidati ad essere eletti all'Assemblea Costituente. L'opposizione, dal canto suo, afferma che l'elezione è stata un flop, dato che è andato a votare solo il 12% della popolazione. Ben altri sono i dati ufficiali: 41,5% nel primo giorno. Una percentuale che, ...

Domenica dovrebbe essere scelta l'Assemblea Costituente

Venezuela: l'opposizione usa la violenza per impedire le elezioni

28/07/2017, 17:58 -
CARACAS (VENEZUELA) - Continua la violenza del MUD (l'unione di tutti i partiti di opposizione al presidente Nicholas Maduro) contro le istituzioni. Nonostante una legge, varata in fretta e furia, che colpisce con pene fino a 10 anni di carcere chi tenterà di impedire il corretto svolgimento dell'elezione dell'Assemblea Costituente, il MUD ha promesso barricate nelle strade e assalti ai seggi, per impedire alla gente di andare a votare. La loro paura è che una vera elezione metta in ombra il referendum-farsa da loro organizzato, che avrebbe avuto - secondo le opposizioni, ma non ...

I repubblicani sconfitti 51-49

Trump sconfitto ancora una volta al Senato sull'Obamacare

28/07/2017, 15:50 -
WASHINGTON (USA) - Ennesima batosta politica per il Presidente statunitense Donald Trump sull'Obamacare. Solo pochi giorni fa aveva salutato con contentezza la decisione del Senato di riaprire la discussione sulla legge; ma 48 ore sono bastate a seppellire ogni speranza. La nuova versione della legge voluta da Trump prevedeva meno vincoli per lavoratori e aziende e più flessibilità per le aziende. Ma la legge avrebbe lasciato 16 milioni di statunitensi senza copertura sanitaria e provocato un aumento delle tariffe delle assicurazioni del 20%. Anche così ...

Manifestazioni in tutte le principali città Usa

Trump: "Via i transgender dall'esercito". E' polemica

27/07/2017, 16:25 -
WASHINGTON (USA) - Ancora una volta, il presidente Usa Donald Trump fa esplodere una polemica assolutamente inutile. L'ha fatto con due tweet nel quale annunciava la sua decisione di annullare le disposizioni lasciate da Obama che consentono ai transgender di entrare nell'esercito. Secondo Trump, la loro presenza impedisce ai soldati di combattere e costa troppo per le "numerose cure" (Quali?) di cui necessitano. Frasi che hanno sollevato un'ondata di proteste e manifestazioni. A New York per esempio i manifestanti si sono incontrati davanti ad un centro di reclutamento con cartelli ...

Si riapre la discussione con un voto procedurale

Trump ci riprova al Senato ad abolire l'Obamacare

26/07/2017, 09:00 -
WASHINGTON (USA) - I repubblicani ci riprovano ad abolire l'Obamacare. Lo fanno riaprendo la discussione sulla legge - chiusa dopo che i repubblicani si sono resi conto che non avevano i voti per approvarla - destinata a cancellare il servizio sanitario per 20 milioni di persone. E' solo un voto procedurale, su cui i repubblicani hanno prevalso per 51 voti a 50. I due voti decisivi sono stati quelli del vicepresidente e Presidente del Senato, Mike Pence, e di John McCain, uscito appositamente dall'ospedale, nonostante abbia un tumore al cervello e sia stato appena operato. Il ...

Altre notizie