Dal mondo / Asia

Taiwan legalizza il matrimonio gay. E' il primo Paese asiatico
17/05/2019, 16:50

Eseguita una sentenza della Corte Costituzionale

Taiwan legalizza il matrimonio gay. E' il primo Paese asiatico

TAIPEI (TAIWAN) - Il Parlamento di Taiwan ha approvato una legge che autorizza il matrimonio omosessuale nell'isola. E' il primo Paese asiatico ad approvare una legislazione del genere, anche se comunque nella maggior parte dei Paesi asiatici c'è una certa tolleranza. La decisione del Parlamento è la conseguenza di una sentenza della Corte Costituzionale del 2017, che dette due anni di tempo ...

Attaccati i sufi, una minoranza islamica

Pakistan: bomba contro una moschea, 6 morti e una quindicina di feriti

08/05/2019, 09:01 -
LAHORE (PAKISTAN) - Attentato in Pakistan, probabilmente per motivi religiosi. Una bomba è stata fatta esplodere davanti un santuario sufi, a Lahore. Ci sono stati 6 morti e almeno 15 feriti, alcuni dei quali in gravi condizioni. I morti sono stati agenti di polizia, dato che non è la prima volta che i sufi - una minoranza islamica, considerata eretica dagli estremisti religiosi - vengono colpiti da attentati. All'interno del santuario c'erano centinaia di persone che pregavano per il ramadam, iniziato da poco. L'esplosione per fortuna però ha colpito solo ...

Le pressioni internazionali ottengono un risultato

Brunei: il sultano sospende la pena di morte per i gay

06/05/2019, 10:22 -
BANDAR SERI BAGWAN (SULTANATO DI BRUNEI) - Il sultano di Brunei, Hassanal Bolkiah, ha disposto una moratoria sull'applicazione della legge, varata recentemente, che prevede la pena di morte per lapidazione per gli omosessuali. La norma era stata annunciata il 3 aprile scorso, ed aveva subito scatenato la riprovazione generale in tutto il mondo. Tanto che gruppi di diritti umani sono scesi in campo per boicottare il piccolo Paese dell'Asia sud orientale, appoggiati da celebrità come George Clooney. E proprio questo boicottaggio ha convinto il sultano a rinviare l'applicazioen ...

E' la prima volta da due secoli a questa parte

Giappone: è l'ultimo giorno dell'imperatore Akihito

29/04/2019, 13:04 -
TOKYO (GIAPPONE) - Oggi è l'ultimo giorno di regno dell'imperatore Akihito, in carica da subito dopo la Seconda Guerra Mondiale. Domani rassegnerà formalmente le sue dimissioni (già annunciate da un anno) e passerà il potere al figlio Naruhito. Akihito prese il potere subito dopo la sconfitta giapponese del 1945: una delle clausole della pace con gli Usa prevedeva le dimissioni dell'imperatore Hirohito e il trasferimento dei poteri al figlio. Quindi Akihito ha dovuto rappresentare il Paese durante la ricostruzione del dopoguerra, ha dovuto chiedere ...

Quasi 2000 quelli ricoverati

Indonesia: oltre 200 scrutinatori morti per fatica alle elezioni

29/04/2019, 12:47 -
GIACARTA (INDONESIA) - Sono 272 gli scrutinatori morti in Indonesia, in occasione delle ultime elezioni. Gli scrutinatori hanno dovuto lavorare all'aperto, col caldo e l'umidità tipica di quelle isole. Oltre ai morti, altri 1878 scrutinatori sono stati male e sono stati ricoverati in ospedale per colpi di sole o altri malanni da caldo. Sono ben 150 milioni le persone che sono andate a votare e 7 milioni gli scrutinatori scelti. Il problema è che, per risparmiare soldi, il governo ha deciso di tenere insieme più elezioni. Col risultato che gli scrutinatori ...

Il piccolo Stato sempre più estremista religioso

Brunei: reintrodotta la lapidazione per adultere e omosessuali

28/03/2019, 17:49 -
BRUNEI (SULTANATO DI BRUNEI) - Il Sultano di Brunei, con un proprio editto, ha introdotto nella legislazione del proprio Paese pene draconiane per alcuni reati. Tra cui la morte per lapidazione o per frustate per gli omosessuali, la morte per lapidazione per le adultere e il taglio di una mano e di un piede per i ladri. Sono norme che si rifanno alla sharia, cioè una interpretazione del Corano portata nel Codice Penale. E' un cambiamento che va avanti da alcuni anni, dove il sultano (che è al potere dal 1967) sta estremizzando sempre più il Paese. L'alcool è ...

I 4 sono stati arrestati insieme ad una zia della vittima

India: 12enne violentata e decapitata dai fratelli e dallo zio

19/03/2019, 14:15 -
SAGAR (INDIA) - Ancora un episodio di stupro su una minorenne, in India. Questa volta il fatto è ancora più efferato, se è possibile, perchè è stato commesso in famiglia. Infatti una dodicenne è stata violentata dai tre fratelli e dallo zio e poi uccisa e decapitata per evitare che denunciasse i parenti. I quattro sono stati arrestati, insieme ad una zia della vittima che ha cercato di depistare le indagini accusato del crimine un vicino. Ora i colpevoli rischiano la pena di morte, introdotta appositamente per il reato di stupro seguito da ...

Ma quali conseguenze nel medio periodo?

L'acquisto di titoli di Stato italiani dietro gli accordi con la Cina?

16/03/2019, 08:09 -
Secondo un articolo di Repubblica, il governo avrebbe accettato di firmare il recente accordo con la Cina in cambio di un impegno - per ora in linea di massima - ad acquistare titoli di Stato italiano. La mossa, che ha fatto infuriare Washington, tenderebbe a trovare un acquirente sicuro, almeno per un certo periodo, che prenda il posto della Bce nella sua opera calmieratrice dei tassi di interesse sul debito. E questo per evitare che lo spread - che questo governo ha già portato tra i 250 e i 300 punti - possa salire ulteriormente. Il problema però è nel ...

L'incontro tra i due presidenti finisce in un nulla di fatto

Nessun accordo tra Usa e Corea del Nord sul nucleare

28/02/2019, 16:48 -
HANOI (VIETNAM) - Finisce con un nulla di fatto l'incontro tra il presidente statunitense Donald Trump e il dittatore coreano Kim Jong-un, che si è svolto ad Hanoi, capitale del Vietnam. Argomento dell'incontro era una intesa sul nucleare coreano, ma le due posizioni erano lontane. Jong-un ha proposto la fine delle sanzioni Usa contro la chiusura del reattore di Yongbyon, l'unico conosciuto. Ma Trump gli ha fatto capire che gli Usa sanno che ci sono altre centrali nucleari nascoste e che per eliminare le sanzioni bisogna che vengano chiuse tutte. Vista l'impossibilità ...

E' la risposta a intervento esercito indiano nella regione

Il Pakistan abbatte due aerei indiani sul Kashmir. Rischio di guerra?

27/02/2019, 09:55 -
KASHMIR (INDIA) - Aumenta di nuovo la tensione tra India e Pakistan per la regione del Kashmir, regione indiana al confine tra i due Stati. Ieri l'aviazione pachistana ha abbattuto due aerei dell'aviazione indiana, per aver violato lo spazio aereo del Pakistan. I piloti sarebbero stati catturati, anche se uno è ferito. La situazione è andata peggiorando dal 14 febbraio scorso, quando c'è stato un attentato contro i soldati indiani e la morte di 40 di loro. A questo l'aviazione indiana ha risposto ieri, bombardando una base militari dei ribelli ...

Altre notizie