Dal mondo / Asia

Cina: arrestati tre cittadini canadesi
10:26

Il sospetto è che sia una rappresaglia nel caso Huawei

Cina: arrestati tre cittadini canadesi

PECHINO (CINA) - Tre cittadini canadesi sono stati arrestati negli ultimi giorni in Cina. Il primo è stato Michael Kovrig, ex diplomatico di stanza a Pechino, attualmente consulente di International Crisis Group, una Ong impegnata nella prevenzione dei conflitti; il secondo è Michael Spavor, imprenditore con forti rapporti con la Corea del Nord e con il dittatore Kim Jong-Un. Del terzo non si ...

Le Borse reagiscono bene

Scoppia la "pace commerciale" tra Cina e Usa: sospesa la guerra dei dazi

03/12/2018, 09:13 -
BUENOS AIRES (ARGENTINA) - C'è stata una buona notizia dal G20 di Buenos Aires: la lotta commericale tra Usa e Cina si prende una pausa. A Gennaio dovevano scattare nuovi dazi contro Pechino per circa 200 miliardi di euro, ma dopo il G20 il presidente statunitense Donald Trump ha promesso di sospendere per tre mesi l'adozione delle sanzioni. Questo tempo dovrebbe essere utilizzato per un accordo che Trump vuole finalizzato a ridurre il deficit della bilancia commerciale statunitense. Trump ha anche detto che la Cina ridurrà i dazi sulle auto (attualmente al 40%) ma ...

La Corte Suprema ha ribaltato il verdetto

Cancellata la condanna per Asia Bibi, accusata di blasfemia

31/10/2018, 09:31 -
ISLAMABAD (PAKISTAN) - La Corte Suprema del Pakistan ha annullato la condanna a morte per Asia Bibi, accusata di blasfemia. La Bibi venne denunciata nel 2009 da alcune contadine con cui aveva avuto un litigio per aver detto frasi offensive contro Maometto. Il litigio era nato dal fatto che lei aveva bevuto acqua dal pozzo e le altre donne dicevano che non poteva perchè cristiana e quindi impura. Il processo fu rapido e Asia Bibi venne condannata l'anno dopo. Da allora c'è stata una mobilitazione internazionale che ha portato il processo davanti alla Corte Suprema che ha deciso di ...

Detenuti in fuga dalle carceri per salvarsi la vita

Terremoto e tsunami in Indonesia: oltre 1200 morti in tre giorni

01/10/2018, 09:17 -
GIACARTA (INDONESIA) - Si aggrava di ora in ora il bilancio delle vittime causate dal terremoto di magnitudo 7,5 che ha colpito l'Indonesia venerdì scorso; terremoto seguito da uno tsunami che ha colpito l'isola indonesiana di Sulawesi. Per ora il bilancio è di 1203 morti, ma i soccorritori sono ancora all'opera perchè ci sono centinaia di dispersi. Desta tuttavia preoccupazione la notizia che circa 1200 detenuti sono scappati dalle carceri. L'hanno fatto per salvarsi la vita, quasi tutti dopo il terremoto. Tuttavia ci sono anche assassini e persone detenute per ...

I passeggeri contusi ma salvi

Micronesia: pilota d'aereo sbaglia l'atterraggio e finisce in mare

28/09/2018, 17:48 -
MICRONESIA - Buffo incidente capitato al pilota di un Boeing 737 della Air Nuigini, compagnia aerea che fa servizio anche nella zona delle isole della Micronesia. A causa di un errore nella traiettoria di approccio alla pista, il pilota ha finito col mandare l'aereo ad ammarare. Immediatamente i 47 uomini tra passeggeri ed equipaggio si sono allontanati dall'aereo, prima che affondasse. Per loro fortuna, nelle vicinanze c'erano delle barche di pescatori che si sono date da fare per aiutare i naufraghi e tirarli a bordo. Alla fine non c'è stato nessun ferito, solo qualche ...

Aveva rifiutato un matrimonio combinato

Ragazza pakistana rapita dai familiari. Mobilitata l'Interpol

19/09/2018, 10:32 -
ISLAMABAD (PAKISTAN) - E' una storia che va avanti da anni, ma si è saputo solo in questi giorni, l'incubo di una ragazza pakistana che vivevain Italia. Venuta nel nostro Paese sin da piccola con i genitori, ha frequentato le scuole fino al quarto liceo, nel 2015, quando il padre l'ha costretta a restare a casa. Poi nel 2017l'ha riportata in Pakistan, con la scusa di un viaggio per rivedere la famiglia. In realtà, il padre le aveva combinato il matrimonio con un'altra persona che lei non ha mai visto, e per impedirle di andarsene le ha tolto soldi e documenti. La ragazza è ...

Finora era punito con 10 anni di carcere

India: La Corte Suprema cancella il reato di omosessualità

06/09/2018, 17:15 -
NEW DELHI (INDIA) - L'India cancella dal proprio Codice Penale il reato di omosessualità, qualificato come "offese contro natura". Il reato poteva essere punito con una condanna a 10 anni di reclusione. Con questa decisione - che ne ribalta una sulla stessa materioa del 2013 - ora gli omosessuali indiani potranno vivere la loro natura senza problemi. Un vantaggio non da poco, giustamente festeggiato da tutte le organizzaizoni che agiscono a favore dei diritti civili. Resta da vedere come verrà accettato dalla popolazione.Solitamente l'omofobia, quando è ...

La donna prigioniera da 10 anni

Cina: la vedova del premio Nobel Liu Xiaobo autorizzata ad andare in Germania

10/07/2018, 10:45 -
PECHINO (CINA) - Liu Xia, vedova del premio Nobel per la Pace e dissidente cinese Liu Xiaobo, ha lasciato Pechino con un aereo diretto in Germania. La donna era stata messa agli arresti domiciliari nel 2010, subito dopo il Premio Nobel assegnato al marito. Non era stata liberata neanche dopo la morte di Liu Xiaobo, morto l'anno scorso per un tumore al fegato. Negli ultimi tempi la vedova aveva mostrato i segni di una forte depressione. Per questo Liao Yiwu, amico di Liu Xia, aveva lanciato una campagna a cui avevano aderito scrittori e intellettuali. Per questo la cancelliera tedesca ...

Incontro di 40 minuti tra i due

Storica stretta di mano tra Trump e Kim Jong Un

12/06/2018, 09:29 -
SINGAPORE - Alle 9 di questa mattina (le 3 in Italia) il presidente statunitense Donald Trump e il dittatore nordcoreano Kim Jong Un si sono incontrati ufficalmente a Singapore, sull'isola di Sentosa. L'incontro è stato immortalato da fotografi e cineoperatori, nel patio dell'Hotel Capela. Poi i due si sono appartati per una quarantina di minuti, per un incontro privato. Dopo di che è iniziato l'incontro allargato a cui hanno partecipato le delegazioni dei due Paesi. Con il pesante diktat degli Usa, che hanno annunciato di volere la denuclearizzazione completa della ...

I due leader sono già arrivati in città

Domani l'incontro a Singapore tra Trump e Kim Jong Un

11/06/2018, 10:15 -
SINGAPORE - Manca meno di un giorno all'incontro - per molti versi storico - tra il presidente statunitense Donald Trump e il dittatore nordcoreano Kim Jong Un. Entrambi i protagonisti sono già sul posto: il primo proveniente dal G7 in Canada, il secondo arrivato dalla Corea del Nord con un 747 messo a disposizione dalla Cina. Secondo quanto detto da Trump ai giornalisti, il summit potrebbe durare fino a tre giorni. Del resto, gli argomenti da affrontare sono tanti e diversi. Il nucleare, certo; ma non è l'unico. La città di Singapore è stata blindata. ...

Altre notizie