Dal mondo / Asia

Filippine, Presidente Duterte: "Sterminerò i tossicodipendenti"
30/09/2016, 17:17

Dall'inizio del suo mandato, quasi 3000 morti

Filippine, Presidente Duterte: "Sterminerò i tossicodipendenti"

MANILA (FILIPPINE) - Il Presidente delle Filippine Rodrigo Ruterte fa ancora parlare di sè. In Vietnam ha usato parole dure contro i tossicodipendenti del suo Paese: "Hitler ha sterminato tre milioni di ebrei (nelle Filippine evidentemente la propaganda israeliana arriva in maniera dimezzata; in Italia si racconta che sono stati 6 milioni, ndr). Nelle Filippine ci sono adesso tre milioni di ...

La Tv annuncia: "Possiamo metterle sui missili balistici"

La Corea del Nord fa esplodere una bomba nucleare

09/09/2016, 16:25 -
PYONGYANG (COREA DEL NORD) - Nuovo esperimento della Corea del Nord con ordigni nucleari. E' stato fatto esplodere un ordigno nucleare in una zona deserta, la stessa già usata per precedenti esperimenti. I sismografi dei Paesi circostanti hanno registrato l'equivalente di un terremoto superficiale di magnitudo 5,3. Secondo l'annuncio della Tv di Stato, la bomba nucleare non ha avuto alcun impatto ambientale e non ha prodotto dispersione di materiale atomico. L'eco di quanto è avvenuto, ha provocato reazioni in tutto il mondo. Soprattutto in Corea del Sud e in Giappone, ...

Un magnate cinese contro la multinazionale Usa

Cina: guerra commerciale contro la Disney

30/08/2016, 17:49 -
PECHINO (CINA) - La Cina rischia di essere il palcoscenico di una guerra commerciale di altissimo livello. Oggetto del contendere, i parchi divertimenti; i contendenti sono da una parte la Disney, dall'altra Wang Jianlin, il proprietario del colosso immobiliare Dalian Wanda Group. Quest'ultimo ha dichiarato pubblicamente che farà fallire Magic Kingdom, il nuovissimo parco divertimenti inaugurato il 16 giugno a Shangai dalla multinazionale statunitense. Wang ha un impero multimiliardario. Sta costruendo numerosi parchi divertimenti a tema in diversi punti della Cina. ...

Il Giappone e la Corea del Sud protestano

Corea del Nord: due missili a medio raggio lanciati in mare

03/08/2016, 09:25 -
PYONGYANG (COREA DEL NORD) - Nuovo lancio di missili della Corea del Nord. C'è stato un doppio lancio: il primo razzo è esploso subito dopo il decollo. Il secondo invece è finito in mare a circa 250 Km dalle coste giapponesi. Secondo l'agenzia di stampa coreana Yonhap, si tratta di un missile Rodong, con una portata di 1300 Km. e quindi in grado di raggiungere le coste giapponesi. L'episodio ha sollevato le proteste diplomatiche di Giappone e Corea del Sud, che accusano la Corea del Nord di aver violato i trattati internazionali con questo lancio. Il governo ...

Alcuni sono stati liberati, ma si teme ce ne siano altri

Papua Nuova Guinea: turisti sequestrati dai rapinatori

01/08/2016, 09:44 -
ALOTAU (PAPUA NUOVA GUINEA) - Un gruppo di turisti è stato sequestrato durante un tentativo di rapina in un supermercato nella città turistica di Alotau, in Papua Nuova Guinea. I rapinatori, una volta che è suonato l'allarme, si sono rifugiati negli uffici della compagnia aerea Png Airlines, dove hanno preso in ostaggio anche i dipendenti della compagnia. Ma la Polizia è intervenuta, sparando dei lacrimogeni all'interno degli uffici e riuscendo a portare in salvo gli ostaggi. Tuttavia secondo alcuni media locali, ci sarebbero altri ostaggi che la Polizia ...

Servono 7,4 miliardi per completare la produzione

Lo smartphone indiano da 4 dollari? Una bufala

12/07/2016, 19:10 -
NEW DELHI (INDIA) - Aveva destato grandi speranze e molto scalpore la notizia che in India stavano per mettere in produzione uno smartphone con sistema Android in grado di essere messo in vendita sul mercato nazionale per soli 4 dollari. Peccato che quando si è arrivati al dunque, si è visto che con 4 dollari la società produttrice, la Ringing Bells, non riesce neanche a coprirci le spese. Poichè c'è stato un contributo statale iniziale, sono stati prodotti i primi 200 mila telefonini, chiamati Freedom 251. Ma ora, per soddisfare le 2,5 ...

Per Pechino si tratta di "carta straccia"

Corte dell'Aja: Cina non ha diritti su isole contese con le Filippine

12/07/2016, 17:13 -
L'AJA (OLANDA) - La Corte Permanente Arbitrale dell'Aja ha sancito che la Cina non ha nessun diritto sulle isole contese con le Filippine. Si tratta di una serie di atolli e banchi di sabbia, il più importante dei quali è il "banco di Scarborough" che si trovano a 250 Km. dalle Filippine e a 900 Km. dalle coste cinesi. La Cina rivendica quei territori in base alla "linea dei nove punti", in virtù della quale la Cina asserisce di avere il possesso di tutte le isole comprese in un'area tracciata sulla carta e che comprende oltre 3 milioni di chilometri quadrati di ...

Trovato vivo Gennaro Cotugno, dato per disperso

Roma: sono arrivate le vittime di Dacca a Fiumicino

06/07/2016, 09:54 -
ROMA - Verso le 19 di martedì è arrivato all'aeroporto di Fiumicino un Boeing 767 dell'Aeronautica Militare con le salme dei 9 cittadini italiani uccisi a dacca, in Bangladesh: Adele Puglisi, Marco Tondat, Claudia Maria D'Antona, Nadia Benedetti, Vincenzo D'Allestro, Maria Rivoli, Cristian Rossi, Claudio Cappelli e Simona Monti. Sull'aereo anche Gianni Boschetti, marito della D'Antona e sopravvissuto alla strage. Intanto, ha lasciato il Bangladesh anche un altro italiano, inizialmente dato per disperso. Si tratta di Gennaro Cotugno, che ha detto di non ...

Escluso ogni contatto tra attentatori e Stato Islamico

Dacca: la premier rende omaggio alle vittime italiane

04/07/2016, 09:08 -
DACCA (BANGLADESH) - La premier bengalese Sheikh Hasina si è recata questa mattina a deporre una corona di fiori davanti alle bare delle 20 vittime - di cui 9 italiani - dell'attentato di sabato a Dacca, in Bangladesh. Dopo essersi fermata brevemente, si è allontanata, per permettere alla cittadinanza di fare lo stesso. E' stato deciso che per le vittime italiane ci sarà una cerimonia cristiana, officiata dal nunzio apostolico. Poi, nei prossimi giorni verrà organizzato il viaggio in Italia delle vittime, mentre c'è ancora incertezza sulla ...

Il primo aereo potrebbe entrare in costruzione nel 2018

Accordo Cina-Russia per fare concorrenza a Boeing e Airbus

29/06/2016, 11:17 -
PECHINO-MOSCA (CINA-RUSSIA) - La notizia è ufficiale: Russia e Cina creeranno una joint venture per costruire degli aerei "widebody", cioè quelli che hanno dimensioni tali da poter portare tra i 250 e i 300 posti, spesso a lungo raggio. Si tratta di un settore dove primeggiano l'americana Boeing e l'europea Airbus. La Russia in questo settore ha qualche esperienza con i Tupolev, ma a livello internazionale non sono molto considerati. D'altronde l'industria aeronautcia cinese è in crescita (pochi mesi fa è stato presentato un nuovo aereo a medio raggio, il C919), ma ...

Altre notizie

Cerca notizia