Dal mondo / Australia

Hong Kong: dalle elezioni uno schiaffo al predominio di Pechino
05/09/2016, 10:17

Indipendentisti e "studenti" superano un terzo dei seggi

Hong Kong: dalle elezioni uno schiaffo al predominio di Pechino

HONG KONG (CINA) - Non sono bastate le intimidazioni, le minacce e le esclusioni del governo di Pechino; alla fine le elezioni ad Hong Kong non sono andate come voleva il governo cinese. Infatti le forze antipechino sono riuscite ad ottenere oltre un terzo dei seggi del "Parlamento" della città. E questo dà loro il potere di respingere qualsiasi norma venga imposta da Pechino. Un risultato ...

La carenza di lavoratori crea il problema

Nuova Zelanda: se accetti un lavoro, ti danno 150 mila dollari

01/07/2016, 20:00 -
KAITANGATA (NUOVA ZELANDA) - Nel sud della Nuova Zelanda, nella zona di Kaitangata, c'è un grave problema occupazionale: non ci sono lavoratori. Nel senso più letterale del termine: tutti lavorano, ma servono altre braccia. Almeno un migliaio di persone, che lavorino nell'allevamento delle pecore e nell'industria del congelamento del latte. E dove trovarle? Quindi è stato messo un annuncio: chiunque sia disposto a trasferirsi là definitivamente, con la propria famiglia, riceverà una casa del valore di 150 mila dollari, con molta terra intorno. Naturalmente ...

Australia: le poste consegneranno i pacchi con i droni

20/04/2016, 11:11 -
SIDNEY (AUSTRALIA) - La Poste australiane hanno deciso di aumentare la propria flotta di consegne con l'aiuto dei droni. Useranno velivoli senza pilota per consegnare pacchi di peso inferiore ai 2 Kg. I droni verranno utilizzati soprattutto nelle zone rurali (l'Australia è un continente con ampie zone disabitate) per consegnare farmaci ed altri beni di prima necessità. I droni che verranno utilizzati avranno a disposizione telecamere, sensori e sistemi di allarme, per evitare di andare a sbattere o di danneggiare persone o case sul loro cammino. In realtà, secondo un sondaggio, solo il 10% degli australiani sarebbe pronto a ricevere pacchi in questa maniera. E del resto, quanti di voi sarebbero a loro agio, nel vedere un piccolo ...

Australia: non piace la nuova banconota da 5 dollari

12/04/2016, 18:58 -
CANBERRA (AUSTRALIA) - Non piace ai cittadini australiani il nuovo disegno della banconota da 5 dollari. Sarà in circolazione solo da settembre, per ora è stata solo presentata dalla Reserve Bank. Ma gli australiani la trovano troppo "modernizzata": colori accesi, immagini che dovrebbero essere tipiche ma che sono difficilmente riconoscibili, anche il volto della Regina Elisabetta II non piace. E' stato "ringiovanito" troppo, Alcuni hanno commentato la banconota con un commento molto tranchant: "Disgustosa". In realtà, la tendenza a colori accesi sulle banconote è sempre più diffusa: nascondere gli elementi antifalsificazione dietro colori accesi, magari in contrasto tra di loro, rende più difficile la ...

La Polizia l'ha poi scortato al sicuro

Australia: un koala blocca le macchine in autostrada

28/03/2016, 11:04 -
AUSTRALIA - "Attenti agli animali" è un segnale stradale non certo sconosciuto in Italia. Ci sono zone dove gli allevatori usano le loro strade per far transitare le loro greggi; così come ci sono zone dove all'improvviso può capitare di vedere un animale selvatico che attraversa la strada. Ma in Australia può capitare di trovare la strada bloccata da un piccolo koala. Come è successo sulla Queensland's Brisbane Valley Highway, una autostrada australiana. Dove un koala ha cercato di attraversare la strada, ma è rimasto spaventato per ...

18 mesi e 17 milioni di euro spesi inutilmente

La Nuova Zelanda dice di no alla nuova bandiera

24/03/2016, 17:27 -
WELLINGTON (NUOVA ZELANDA) - Niente da fare, ai cittadini neozelandesi la nuova bandiera non piace. Solo il 43% degli abitanti ha detto di sì al cambio della vecchia bandiera (che contiene la Union Jack britannica e che risale a quando il Paese faceva parte della Corona britannica) con quella nuova formata da una foglia di felce argentata su campo blu con stelle rosse. La consultazione è iniziata il 3 marzo scorso, attraverso il voto postale, ed è finita mercoledì sera. Il procedimento è iniziato 18 mesi fa ed è passato attraverso una serie di fasi: ...

Alla fine anche gli sposi si associano

Fanno la haka al matrimonio e la sposa si commuove

22/01/2016, 18:46 -
NUOVA ZELANDA - Chiunque segue il rugby, avrà visto una volta o l'altra la haka, la famosa danza degli All Blacks che viene fatta sul campo appena prima dell'inizio delle partite. Ed è stato con la haka che gli ospiti invitati al matrimonio di Benjamin e Aaliyah Armstrong hanno festeggiato i due sposi. Una danza intensa, carica di passione e di tradizione, che ha coinvolto sempre più gli ospiti. E non solo. Infatti ad un certo punto anche lo sposo si toglie la giacca e si unisce al gruppo. E la sposa, dopo essersi commossa ed avere pianto, si lancia anche ...

E' la prima del suo genere, è di un abitante delle Kiribati

Nuova Zelanda: respinta richiesta d'asilo per motivi climatici

23/09/2015, 16:05 -
AUCKLAND (NUOVA ZELANDA) - Era la prima richiesta del suo genere e poteva rappresentare un unicum, nel suo genere. Ma la richiesta di asilo politico per motivi climatici presentata alla Nuova Zelanda è stata respinta. Ed ora Ioane Teitiota, 38 anni, è stato imbarcato su un aereo diretto all'arcipelago Kiribati, da dove proviene. La moglie e i tre figli lo seguiranno tra una settimana. Ioane si era trasferito in Australia nel 2007, con regolare permesso di lavoro. Ma quando nel 2010 il permesso era scaduto, l'uomo aveva chiesto lo statuis di rifugiato climatico. Una ...

Il giovane era scomparso sabato notte

Australia: giovane italiano disperso trovato morto in una diga

Ancora sconosciute le cause del decesso

23/07/2015, 10:06 -
SYDNEY-(AUSTRALIA)-Il giovane italiano di 26 anni, Ilario Viviano, in vacanza-lavoro in Australia era scomparso sabato sera da una tenuta agricola di 40 etteri, dove lavorava con la sua compagna e altri giovani saccopelisti, è stato trovato morto dalla polizia del Queensland.Era partita una ricerca a tappeto dopo la scomparsa con 35 poliziotti, operatori dei servizi di emergenza ed elicotteri.Il corpo è stato individuato ...

Il ragazzo nascondeva in casa tre ordigni artigianali

Melbourne, sventato piano terrorista: arrestato 17enne

Il mese scorso arrestati altri cinque ragazzi

09/05/2015, 10:45 -
MELBOURNE (AUSTRALIA) - La polizia di Melbourne ha sventato un piano per far scoppiare tre bombe in città e ha arrestato un ragazzo di 17 anni, che lunedì prossimo sarà processato dal Tribunale minorile con l’accusa di terrorismo. Il commissario della polizia federale australiana, Mike Phelan, ha spiegato che il giovane è stato arrestato ieri pomeriggio nei pressi della sua casa nei sobborghi ...

Altre notizie

Cerca notizia