Dal mondo / Europa

La Ue rigetta la proposta della May sui cittadini europei
23/06/2017, 16:21

Non si accetta la proposta di scambio inglese

La Ue rigetta la proposta della May sui cittadini europei

LONDRA (INGHILTERRA) - Se quello della premier Theresa May voleva essere un tendere la mano all'Unione Europea, il risultato è stato un fallimento su tutta la linea. Infatti, giovedì sera la May ha detto che avrebbe garantito la cittadinanza inglese a tutti coloro che sono nel Paese da almeno 5 anni; ma a condizione che la giurisdizione su tali cittadini sia dei tribunali inglesi e non di quelli ...

Si tratta del Ministro della Giustizia, degli Affari europei

Francia: altri due ministri si dimettono perchè indagati

21/06/2017, 11:11 -
PARIGI (FRANCIA) - Dopo il Ministro della Difesa Sylvie Goulard, si sono dimessi anche gli altri due ministri del partito MoDem, alleato di En Marche del Presidente Emmanuel Macron. Si tratta del leader del partito e Ministro della Giustizia, Francois Bayrou e il Ministro degli Affari europei, Marielle de Sarnez. Per entrambi, come per la Goulard, c'è l'indagine della magistratura che accusa i tre esponenti di aver fatto passare esponenti del partito per assistenti all'Europarlamento, in modo che fosse il Parlamento europeo a pagar loro gli stipendi. Un comportamento ...

Ma Mosca replica: "E' una sentenza politica"

La Corte dei Diritti umani condanna la Russia per la sua legge anti-gay

21/06/2017, 10:30 -
STRASBURGO (FRANCIA) - La Corte europea dei Diritti Umani ha condannato la Russia per la sua legge che vieta la presenza dei gay in qualsiasi forma di propaganda rivolta ai minori. La norma in realtà serve solo a discriminare ulteriormente i gay. Ed è quello che sottolinea nella sentenza la Corte: "Adottando questa legislazione che reprime la promozione delle relazioni sessuali non tradizionali tra i minori, le autorità hanno rafforzato tabù e pregiudizi e incoraggiato l'omofobia, incompatibile con i valori di una società democratica". Il ricorso ...

La Polizia l'ha ucciso

Bruxelles: sospetto attentatore ucciso nella stazione

21/06/2017, 10:06 -
BRUXELLES (BELGIO) - Degli spari e una esplosione hanno turbato la tranquilla serata estiva di Bruxelles. Sono state diffuse notizie frammentarie, finora, ma sembra che verso le 21 di ieri sera la Polizia abbia intercettato un uomo di 35 anni alla stazione centrale che, alla vista della Polizia, ha gridato frasi inneggianti ad Allah, provocando una esplosione. Non è chiaro se avesse l'esplosivo addosso in una cintura esplosiva o all'interno di un trolley; comunque l'esplosione non ha fatto molti danni. La Polizia ha reagito sparando diversi colpi e uccidendo il sospetto. Per ...

E' sotto inchiesta come parlamentare europea

Francia: si dimette il ministro della Difesa Sylvie Goulard

20/06/2017, 12:27 -
PARIGI (FRANCIA) - A poche settimane dall'insediamento, il governo di Emmanuel Macron perde un pezzo importante. Infatti si è dimessa oggi il Ministro della Difesa, Sylvie Goulard. Il problema è che lei è sotto inchiesta - insieme ad altri parlamentari del suo partito - per l'uso disinvolto di assistenti quando era europarlamentare. Infatti, avrebbe fatto figurare come assistenti alcune persone che in realtà lavoravano per il partito MoDem (di cui la Goulard fa parte e che è alleato di En Marche). Il comunicato stampa emesso oggi spiega che il ...

Nel veicolo trovati una pistola e un kalashnikov

Parigi; veicolo si schianta contro auto della Polizia, attentatore muore

20/06/2017, 09:01 -
PARIGI (FRANCIA) - E' stato probabilmente un attentato quello di ieri sugli Champs Elysees, anche se in questo caso è da considerarsi fallito. L'episodio è avvenuto verso le 15,45. Un'auto si è schiantata contro un veicolo della Polizia e subito dopo si è verificata a bordo una esplosione. I poliziotti hanno estratto dall'auto una persona, già morta, che è stata identificata in un 31enne nato ad Argenteuil. Si tratta di una persona già nota alle forze dell'ordine e segnalata come "pericolosa per la sicurezza nazionale. Addosso l'uomo ...

Ma le incognite sono molteplici

Brexit: iniziano le trattative tra Ue e GB

19/06/2017, 11:36 -
BRUXELLES (BELGIO) - A quasi un anno dal referendum sulla Brexit (che si è svolto il 23 giugno del 2016), iniziano oggi le trattative sui dettagli. Il primo passo sarà chiudere tre questioni che potrenmmo definire preliminari. La prima questione riguarda il destino dei tre milioni di europei che vivono da anni in Gran Bretagna, cittadini per cui la Unione Europea chiede la cittadinanza britannica o quanto meno un permesso di soggiorno a vita. La seconda riguarda gli esborsi economici per cui Londra si è impegnata nei prossimi anni e che dovrà mantenere; oltre ...

La Le Pen ha solo 6 seggi, ma entra all'Assemblea

Francia: Macron in Parlamento stravince al secondo turno

19/06/2017, 09:46 -
PARIGI (FRANCIA) - Il secondo turno delle elezioni al Parlamento francese ha confermato il predominio di En Marche, il partito del Presidente Emmanuel Macron. Ma è un predominio leggermente inferiore a quanto previsto: non ha avuto più di 400 seggi, come preventivato dopo il primo turno, ma "solo" 351 su 577 (poco più del 60%). A giocare contro Macron è stato il fortissimo astensionismo, poco comune in Francia: ha votato solo il 56% degli abventi diritto. I Republicains (partito di destra) con i suoi alleati dell'Udi, arrivano a 137 seggi, e costituiscono il ...

L'attentatore è stato arrestato

Londra: attentato davanti ad una moschea, un morto

19/06/2017, 09:11 -
LONDRA (INGHILTERRA) - Nuovo attentato a Londra, davanti alla moschea di Finsbury Park. Un uomo a bordo di un furgone si è lanciato dopo dopo la mezzanotte (in Italia era poco dopo l'una di notte) a tutta velocità contro i fedeli che uscivano dalla moschea dopo la cerimonia religiosa che chiude il mese di Ramadam. E' una delle funzioni più seguite dalle persone di fede islamica, quindi la folla era notevole. Il bilancio finale è stata di una persona morta e almeno 8 feriti, di cui tre gravi, secondo i testimoni. L'attentatore è stato arrestato dalla Polizia, ...

Aveva 87 anni ed era malato da tempo

Morto Helmut Kohl, artefice della caduta del Muro

16/06/2017, 18:00 -
LUDWIGSHAFEN (GERMANIA) - Helmut Kohl, cancelliere della Germania tra il primo ottobre 1982 e il 27 ottobre 1998, è morto nella sua casa di Ludwigshafen, in Germania. Aveva 87 anni ed era malato da tempo. Dal 2008, dopo un ictus e una caduta, non era più uscito di casa. E' stato uno degli artefici sia della caduta del Muro di Berlino che della riunificazione tra le due Germanie. E' stato considerato uno dei più grandi leader del mondo della fine del secolo, ricevendo apprezzamenti unanimi in patria e all'estero. La sua carriera politica finì quando emerse una ...

Altre notizie