Dal mondo / Medioriente

Uccisi 2 palestinesi. Viene vietato l'accesso alla Spianata delle Moschee
21/07/2017, 16:00

Israele continua l'opera di repressione sui palestinesi

Uccisi 2 palestinesi. Viene vietato l'accesso alla Spianata delle Moschee

GERUSALEMME (ISRAELE) - Ancora una volta Israele fa del suo peggio contro i palestinesi. Oggi, come tutti i venerdì, doveva essere una giornata di preghiera. Ma il governo e l'esercito israeliano hanno impedito l'accesso alle moschee, scatenando una serie di proteste, soffocate nel sangue. In particolare, un 17enne è stato ucciso a Gerusalemme da un colono che era con i soldati. L?altra vittima ...

La prova in un video, ma lei nega

Arabia Saudita: arrestata donna, era vestita con gonna e maglietta

19/07/2017, 09:52 -
RYAD (ARABIA SAUDITA) - C'è un video che gira su Snapchat da alcuni giorni e che mostra una ragazza che cammina, vestita con gonna e maglietta, che cammina nel castello antico del sito storico di Ushayqir, a 150 Km. da Ryad, in Arabia Saudita. Il video è stato postato dal nickname Khulood. Secondo le leggi dell'Arabia Saudita, c'è il carcere per le donne che vanno in giro vestite così; mentre se si tratta di straniere, vengono spesso espulse dal Paese. La Polizia ha arrestato una ragazza accusata di aver girato e postato il video, ma lei nega. Ha ...

I palestinesi protestano ma inutilmente

Gerusalemme: riaperta la Spianata delle Moschee, ma con i metal detector

17/07/2017, 10:30 -
GERUSALEMME (ISRAELE) - Con la scusa dell'attentato di venerdì scorso, il governo israeliano ha imposto nuove restrizioni ai palestinesi di fede islamica che intendono andare a pregare nella mosche di Al Aqsa, uno dei luoghi sacri dell'Islam. Ha chiuso tutti gli accessi alla Spianata delle Moschee per tutto il week end ed oggi ne ha riaperti alcuni, protetti da soldati con mitra e giubotti antiproiettili e soprattutto i metal detector all'accesso. Una soluzione che i palestinesi non hanno accettato, giustamente. Come si fa ad accettare una limitazione d'accesso ad un luogo ...

E' accusato di "crimini finanziari", cioè corruzione

Iran: arrestato il fratello del presidente Rohani

17/07/2017, 09:35 -
TEHERAN (IRAN) - Hossein Fereydoun, fratello del presidente iraniano Hossein Rohani, è stato arrestato per "crimini finanziari". L'ha annunciato  il portavoce della Giustizia iraniana, Gholamhossein Mohseni-Ejele, specificando che l'arresto è avvenuto dopo numerosi interrogatori di Fereydoun e delle persone a lui collegate. L'uomo rimane in galera perchè non aveva i soldi per pagare la cauzione. L'indagine su Fereydoun è iniziata un anno fa ed è diventata subito argomento di lotta politica tra il presidente Rohani e i conservatori che ne ...

L'aggressore ha usato un coltello, ma si ignorano le cause

Egitto: uccise due turiste ucraine e feriti altri quattro

14/07/2017, 16:47 -
HURGHADA (EGITTO) - Due turiste ucraine sono state uccise da una persona ad Hurghada, località balneare egiziana. L'aggressore ha preso di mira un gruppo di turiste straniere, uccidendone due e ferendone altre quattro. La polizia poi è intervenuta e l'ha arrestato. Le quattro donne ferite sono state ricoverati in ospedale. Secondo la Polizia, l'uomo è entrato in una spiaggia privata, dove le turiste stavano prendendo il sole, passando attraverso una vicina spiaggia pubblica. Qui ha individuato le sue vittime e le ha aggredite. Sono in corso le indagini per capire ...

Ma ci sono molte cose insolite in questa faccenda

Gerusalemme: due soldati israeliani e tre palestinesi morti in conflitto a fuoco

14/07/2017, 16:35 -
GERUSALEMME (ISRAELE) - Conflitto a fuoco questa mattina a Gerusalemme, poco lontano dalla Spianata delle Moschee, uno dei principali luoghi sacri dell'Islam. Tre palestinesi hanno aperto il fuoco con fucili e pistole su un gruppo di soldati israeliani, ferendone gravemente due (che sono poi morti in ospedale); gli altri soldati presenti hanno risposto al fuioco, uccidendo le tre persone. L'attacco è stato compiuto nella zona di Gerusalemme appartenente alla Giordania e che Israele conquistò militarmente nel 1967, durante la Guerra dei Sei Giorni. Dopo l'attacco, le ...

Confermata quindi la notizia diffusa dai russi

L'ISIS conferma la morte di Al Baghdadi e nomina il successore

11/07/2017, 11:20 -
MOSUL (IRAQ) - Abu Bakr al Baghdadi, capo dell'ISIS, è stato effettivamente ucciso. La notizia era stata diffusa dai russi diverse settimane fa, ma con margini di incertezza, dovuti al fatto che aerei russi avevano bombardato il luogo di un incontro tra diversi capi dell'ISIS, ma non erano in grado di essere sicuri che Al Baghdadi fosse stato colpito. Invece la conferma arriva dall'ISIS, che ha annunciato di aver già nominato un successore, il quale ha incitato i combattenti a resistere sulle loro posizioni. La prima a trasmettere la notizia è stata la Tv ...

L'intervento della Polizia,

Siria: tre autobombe a Damasco, 18 morti

03/07/2017, 10:32 -
DAMASCO (SIRIA) - Tre autobombe sono esplose nella giornata di ieri nel centro di Damasco, la capitale della Siria. Una di esse è stat afermata dalla Polizia ed è esplosa in mezzo a loro; le altre due sono state fermate in tempo e poi fatte esplodere dagli artificieri. Secondo la Tv di Stato, ci sarebbero 8 morti e 12 feriti; mentre il sedicente Osservatorio dei Diritti umani in Siria parla addirittura di 18 morti. Non c'è stata nessuna rivendicazione ufficiale, ma si punta sull'ISIS, come responsabile. Purtroppo gli estremisti islamici hanno spesso tentato di ...

Da qui nel 2014 al Baghdadi annunciò la nascita dell'ISIS

Iraq: l'esercito entra nella moschea di al-Nouri, centro dell'ISIS

29/06/2017, 18:56 -
MOSUL (IRAQ) - L'esercito iracheno, in un comunicato, ha annunciato di essere entrato nelle rovine di quella che una volta era la moschea di al Nouri, a Mosul. La moschea è stata fatta saltare il 21 giugno scorso dall'ISIS in ritirata, che non voleva che la moschea cadesse nelle mani degli iracheni. L'annuncio riveste una particolare importanza in quanto è da questa moschea - nota per il suo minareto inclinato, che ricordava un po' la Torre di Pisa - che nel 2014 il capo dell'ISIS Abu Bakr al-Baghdadi annunciò la nascita del Califfato e dello Stato Islamico ...

Ancora le armi chimiche che Assad non ha mai usato

Gli Usa minacciano la Siria: "Pronti ad attaccare"

27/06/2017, 09:30 -
DAMASCO (SIRIA) - Donald Trump non vede l'ora di intervenire direttamente in Siria, per chiudere la partita aperta da Obama sei anni fa in maniera discreta. Lo dimostra con le sue minacce sempre più esplicite contro il presidente siriano Bashar al Assad. In un comunicato, infatti, la Casa Bianca ha minacciato la Siria di attaccare se sferrerà un attacco con armi chimiche come quello del 4 aprile scorso. Attacco di cui, secondo il comunicato, la Casa Bianca ha le prove dei preparativi in corso. In realtà il 4 aprile scorso non c'è stato nessun attacco con ...

Altre notizie