Economia e finanza

Distribuite le prime card del reddito di cittadinanza
18/04/2019, 17:11

Ma la gente protesta: ci sono meno soldi del previsto

Distribuite le prime card del reddito di cittadinanza

ROMA - Oggi è cominciata la distribuzione delle card gialle anonime che contengono i soldi del reddito di cittadinanza. Ci vorranno un paio di settimane per completare la distruibuzione, secondo l'Inps. Ricordiamo che si tratta di una card che può essere usata a mo' di bancomat e che con quella si può fare un bomnifico al mese e un prelievo da 100 euro al mese. Inoltre, tutti i ...

Positivo l’inizio 2019 per i rendimenti finanziari

Approvato il bilancio 2018 della Cassa ragionieri con un utile di 120,4 mln

+6,63% il risultato delle gestioni patrimoniali

18/04/2019, 08:03 -
ROMA - Il Comitato dei delegati della Cassa nazionale di previdenza dei ragionieri, presieduto da Luigi Pagliuca, ha approvato a larga maggioranza il bilancio d’esercizio dell’anno 2018, che chiude con un utile di oltre 120,4 milioni di euro (al lordo delle poste rettificative) in crescita rispetto al corrispondente risultato lordo del 2017 (108, 1 milioni). L’andamento dei mercati mobiliari ...

l'Inps stima una accoglienza del 75%

Reddito di cittadinanza: accolte le prime 500 mila domande

17/04/2019, 11:14 -
ROMA - Cominciano a partire gli SMS e le e-mail che avvisano gli aventi diritto al reddito di cittadinanza che la loro domanda è stata accettata. L'Inps finora ha esaminato circa 680 mila domande, accettandone quasi 500 mila. In totale le domande presentate sono poco più di 800 mila, un dato che certifica il fallimento della misura. Infatti, come è noto, secondo i dati Istat, ci sono 5 milioni di famiglie (pari a circa 11 milioni di persone) al di sotto della soglia di povertà. Se neanche il 10% ha accesso al reddito di cittadinanza, questo ...

Aumentano i beni energetici, meno quelli alimentari

Istat: a marzo inflazione confermata all'1%

17/04/2019, 11:05 -
ROMA - L'Istat conferma i dati preliminari sull'inflazione di marzo, con un +1% rispetto al marzo 2018, identico al valore di febbraio. Invece l'inflazione è aumentata dello 0,3% rispetto a febbraio. Naturalmente, i diversi settori hanno avuto andamenti diversi: sono aumentati i prezzi dei beni energetici non regolamentati, mentre sono diminuiti molto meno i prezzi degli alimentari non lavorati e quelli dei trasporti e dei tabacchi. Quindi l'inflazione rimane bassa rispetto alle attese della Bce. Ed è questo uno dei motivi che probabilmente spingerà ...

Il Ministro in audizione conferma quello che si sapeva

Tria: "L'aumento dell'Iva a fine anno è confermata"

17/04/2019, 09:23 -
ROMA - Audizione sul Def (Documento di economia e finanza) del Ministro dell'Economia Giovanni Tria. Il quale ha confermato quello che già si sapeva: "La legislazione vigente in materia fiscale è confermata in attesa di definire, nei prossimi mesi, misure alternative", specificando che "lo scenario tendenziale incorpora gli incrementi dell'Iva e delle accise dal 2020-2021". Il che, tradotto dal burocratese, significa che non solo questo governo non intende sterilizzare gli aumenti dell'Iva di 23 miliardi previsto per il 2020, ma neanche quello di 29 miliardi e mezzo ...

Rispetto ad un anno fa è cresciuto di 70 miliardi

Bankitalia: debito pubblico tocca un nuovo record a 2363 miliardi

15/04/2019, 11:06 -
ROMA - Aumenta ancora il debito pubblico. Secondo i dati di Bankitalia, a febbraio ha toccato i 2363,6 miliardi, in leggero aumento rispetto a gennaio di 200 milioni di euro. Ma l'aumento è di ben 70 miliardi rispetto al febbraio 2018. Ed è questo il dato che conta di più: l'andamento mese per mese è ingannevole, ci sono delle operazioni che possono aumentare o diminuire il debito pubblico. Ma il dato di 70 miliardi rende meglio  l'idea: significa che in media il debito pubblico è cresciuti di quasi 200 milioni al giorno, una cifra ...

Il governo auspica una crescita dello 0,1%

Approvato il Def: Italia ferma per i prossimi 4 anni

10/04/2019, 09:03 -
ROMA - Il Consiglio dei Ministri di ieri ha dato il via libera al Documento di economia e finanza (Def), nel quale vengono stabilite le linee guida dell'andamento economico del Paese nel futuro. La prima cosa che si nota è l'estrema genericità: si fanno numeri su crescita (o meglio, una non crescita) e debito pubblico, ma non si spiega come si intenda procedere. E a proposito di crescita, il governo si arrende alla realtà dei fatti: la crescita sarà dello 0,1% nel 2019, non dell'1% come scritto in Finanziaria solo a dicembre scorso (e il governo ...

E’ l’appello dei commercialisti partenopei al forum

Eliminare le criticità dalle trasformazione delle imprese

Hanno partecipato all'incontro magistrati ed esperti

07/04/2019, 00:17 -
NAPOLI – “Oggi è importante individuare quegli aspetti che creano problemi nella vita delle imprese. Con le trasformazioni che le aziende fanno per chiedere finanziamenti e ridurre le responsabilità, ci possono infatti essere effetti che validano il processo. Questi effetti sono spesso dovuti anche a litigi tra soci. Ebbene, il confronto tra professionisti e Tribunale delle Imprese vuole proprio ...

Le norme pensate per impedire che possano chiederlo

Reddito di cittadinanza: per i cittadini extraeuropei, bisogna essere poveri ma non troppo

05/04/2019, 16:40 -
ROMA - Dopo la sorpresa di scoprire che il testo è sbagliato e quindi chi ne ha fatto richiesta potrebbe non ricevere i soldi, la legge sul reddito di cittadinanza svela un altro dettaglio balordo. Che riguarda i cittadini nati al di fuori dalla Ue. Per costoro, se vogliono chiedere il reddito di cittadinanza, è richiesto come requisito essenziale il passaporto europeo. Ma per poter richiedere il passaporto europeo, devi avere un reddito superiore ai 6000 euro; mentre per avere il massimo del reddito di cittadinanza (cioè 500 euro al mese) bisogna avere ...

Parla il segretario di presidenza della Camera dei deputati

Amitrano (M5s): dialogo costruttivo tra politica e professionisti

All’inaugurazione del Master Tributario di aggiornamento

04/04/2019, 08:43 -
ROMA - “Sarebbe auspicabile rendere sempre più costruttivo ed efficace il dialogo tra politica e professionisti. L'obiettivo è avviare insieme un percorso, una riflessione su giustizia tributaria, Statuto del Contribuente, professioni e previdenza, nonché sulla irrinunciabile semplificazione degli adempimenti per liberare dal giogo della burocrazia milioni di italiani”. Lo ha ...

Altre notizie