Economia e finanza / Economia

Bce: Unimpresa, conferma timori su rischi debito italiano
23/03/2017, 15:26

Bce: Unimpresa, conferma timori su rischi debito italiano

"La fuga degli investitori stranieri dai titoli di Stato italiani, rivelata oggi nel bollettino della Bce, conferma i nostri timori sugli imminenti rischi per il debito pubblico del nostro Paese. Sul mercato dei bot e dei btp si registrano tensioni legate alla riduzione degli acquisti da parte della stessa Banca centrale europea che ha annunciato una prima limatura al quantitative easing da 80 a 60 ...

Venerdi' 24 marzo alle ore 15,30 forum al Mediterranea hotel

"Le casse sono fondamentali per la tutela della salute dei professionisti"

Lo ha detto il presidente della Cnpr, Luigi Pagliuca

23/03/2017, 00:22 -
SALERNO - “In un momento di crisi economica, gli Istituti previdenziali assumono un ruolo fondamentale nel supporto ai professionisti tramite diverse forme di welfare avanzato. Tra queste, la più importante è probabilmente quella che riguarda l’ambito sanitario”. Lo ha detto Luigi Pagliuca, presidente della Cassa nazionale di previdenza dei ragionieri, presentando il forum “La ...

La presentazione martedì 28 marzo a piazza dei Martiri

Moretta, focus sull’innovazione sociale per l’imprenditorialità

La nuova commissione è promossa dall'Odcec Napoli

23/03/2017, 00:05 -
NAPOLI - “Le sfide globali e la lettura dei fenomeni sociali di oggi non ci consentono più di esercitare la nostra professione con modalità ancorate al passato e sempre più abbiamo necessità di intervenire con una nuova visione, competenza ed esperienza, sul lavoro di declinazione delle richieste di creazione , crescita e sviluppo in termini di opportunità, ...

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA: VIAGGIO NELLE PRODUZIONI REGIONALI D’ECCELLENZA

22/03/2017, 11:46 -
Principe della dieta mediterranea, toccasana per la salute, vanto della produzione agricola campana, l’olio extravergine di oliva sarà al centro dell’incontro “L’Olio extravergine di Oliva. Viaggio nelle produzioni regionali d’eccellenza, tra territorio, varietà e dieta mediterranea” promosso venerdì 24 marzo alle 11.00 presso l’Aula Magna di Eccellenze Campane (via Brin 69) in occasione della partnership siglata tra il Polo del gusto di Via Brin e Confagricoltura. Alla presentazione parteciperanno Raffaele Sacchi, ordinario di Scienza e Tecnologia alimentare del Dipartimento di Agraria a Portici, Valerio Calabrese, responsabile Agricoltura e Alimentazione presso Legambiente Campania Onlus, ...

Erano stati stanziati 600 milioni, ma la burocrazia...

Il bonus da 800 euro alle mamme per il momento non c'è

20/03/2017, 09:29 -
ROMA - Era una delle misure di welfare previste dal governo Renzi: il progetto chiamato "Mamma domani", che prevedeva una somma di 800 euro per tutte le donne che partorivano o entravano nell'ottavo mese di maternità nel primo trimestre del 2017. Erano stati stanziati 600 milioni, sufficienti per 750 mila famiglie. Ma qualcosa non ha funzionato: ad oggi, cioè a quasi tre mesi dall'inizio dell'anno, non c'è alcun modulo nè altra indicazione che permetta di accedere al bonus. In ogni caso, l'Inps ha assicurato che, quando sarà tutto ...

Sciopero il 20 marzo, il 490% dei voli a terra

Alitalia: 2000 esuberi, tagli dei salari del 30%. I sindacati insorgono

17/03/2017, 16:05 -
ROMA - Alitalia ha presentato il proprio piano di salvataggio. Un piano che prevede oltre 2000 esuberi solo tra il personale di terra (non è noto quali saranno i tagli tra quello sugli aerei, ma è facile immaginare che saranno altrettanto cospicui) e un forte taglio degli stipendi. Si va da un taglio del 22% per i piloti che lavorano sugli aerei a lungo raggio, al 28% per quelli che lavorano sugli aerei a medio raggio, al 32% per gli assistenti di volo. Oltre a questo una generica assunzione di 500 persone dopo il 2019 e l'adozione di 8 nuovi aeromobili entro il ...

Fisco: Unimpresa, aliquota massima 5% per pmi

17/03/2017, 15:07 -
Oggi il consiglio nazionale dell’associazione a Castellammare di Stabia. All’evento ha partecipato il comitato di presidenza, le federazioni e tutti gli organismi territoriali. Approvato il documento programmatico con le idee per la ripresa da inviare alle istituzioni. Nel piano per la tassazione delle imprese solo due fasce di aziende, sotto il 300mila euro tre aliquote (5% senza dipendenti, 3% con un dipendente, 1% con più di un dipendente). Per le aziende oltre i 300mila euro di fatturato, flat tax al 20%. Due fasce per le tasse sui redditi d’impresa: la prima, quella della aziende più piccole, con fatturato fino a 300.000 euro, prevede una imposta sostituiva con aliquota ...

Voucher: Unimpresa, abrogazione lampo riapre piaga lavoro nero

16/03/2017, 16:12 -
"L'abrogazione immediata e non ragionata dei voucher può riaprire rapidamente la piaga del lavoro nero. Alla luce dei dati relativi agli ultimi due anni, il meccanismo dei buoni da 10 euro va senza dubbio rivisto, ma una cancellazione troppo veloce di questo sistema renderebbe costoso per le aziende, specie quelle più piccole, il costo del lavoro. L'architettura dei voucher ha senza dubbio subito una degenerazione e il loro utilizzo è stato caratterizzato anche da fenomeni di irregolarità. E' un rovescio della medaglia che non dobbiamo sottovalutare. Ci sono, tuttavia, anche aspetti positivi: i voucher hanno avuto il merito di far emergere lavoro sommerso, dando forme di tutela, ancorché ...

Altrimenti rischiamo di perdere almeno altri 3 miliardi

Ue all'Italia: "Manovra da 3,4 miliardi entro un mese"

14/03/2017, 09:00 -
ROMA - Arriva un vero proprio ultimatum all'Italia, da parte dei tecnici della Ue: bisogna fare la manovra con misure strutturali; altrimenti il nostro Paese rixschia di perdere la flessibilità ottenuta nel 2016 e vincolata a quegli investimenti pubblici che non ci sono stati. E' quanto emerge dal rapporto presentato dalla Commissione Ue sull'Italia. Preoccupa nel rapporto soprattutto il fatto che senza la manovra da 3,4 miliardi, il deficit passerebbe dal 2,3% del Pil del 2016 al 2,4% del 2017, cioè un aumento del deficit. Mentre il debito pubblico supererebbe il ...

In controtendenza gli energerici

Industria: a gennaio calo del 2,3%, il peggiore da 5 anni

13/03/2017, 10:31 -
ROMA - Brutto contraccolpo per l'industria: secondo i dati Istat, a gennaio c'è stato un calo del 2,3%, il dato peggiore da 5 anni a questa parte. Una frenata ampiamente prevista: non c'è crescita economica o crescita dei salari che possa offrire uno sfogo ad aumenti produttivi. Per cui, qualche mese si sale perchè si fanno scorte, negli altri si scende. Esaminando i dati divisi per settore, si ha che i prodotti energetici sono in controtendenza perchè salgono del 3,1%; mentre si riducono del 5,3% i beni strumentali, del 3,4% i beni intermedi e ...

Altre notizie