Archivio notizie

Finite le votazioni M5S: risultati segretati fino a domani
22/09/2017, 16:45

Come sempre, niente trasparenza e chiarezza in ciò che fanno

Finite le votazioni M5S: risultati segretati fino a domani

Dopo aver spostato per due volte la chiusura delle urne virtuali (prima doveva chiudere alle 19 di giovedì, poi alle 23 ed infine alle 12 di questa mattina), il Movimento 5 Stelle ha dichiarato chiuse le votazioni per scegliere la persona che il partito presenterà al Presidente della Repubblica come Presidente del Consiglio incaricato. Come al solito, nessuna trasparenza e nessuna chiarezza ...

I risultati verranno resi noti tra 48 ore

Primarie M5S: la piattaforma Rousseau in difficoltà, non si riesce a votare

21/09/2017, 16:31 -
Alla farsa si aggiunge il ridicolo: da questa mattina e fino alle 19, gli iscritti al Movimento 5 Stelle possono votare per scegliere la persona che dovrebbe fare il Presidente del Consiglio in un futuro (improbabile, sondaggi alla mano) governo fatto da loro. Peccato che oggi votare è estremamente difficile. La piattaforma Rousseau, dopo essere stata più volte perforata dagli hacker, ha dimostrato la propria inefficacia bloccandosi ripetutamente ed impedendo agli iscritti di votare. La Casaleggio & Associati in un comunicato ha detto che è colpa del numero ...

M5S: "E' una legge contro di noi"

Presentata la legge elettorale "Rosatellum-bis": un terzo maggioritario e il resto proporzionale

21/09/2017, 15:46 -
ROMA - E' stato depositato oggi al Senato il cosiddetto "Rosatellum bis" o "Rosatellum 2.0", la nuova legge elettorale proposta dal Pd. Si tratta di una legge che prevede di assegnare il 36% dei seggi col maggioritario (231 seggi alla Camera e 115 al Senato) e il resto col proporzionale, con uno sbarramento al 3%. A favore di questa legge, oltre al Pd, ci sarebbero anche Forza Italia, Lega Nord e Alleanza Popolare di Alfano. Contro il Movimento 5 Stelle e Mdp. In particolare il partito di Grillo ha subito contestato la presenza di seggi assegnati col maggioritario, cosa che ...

Ma gli animalisti sono scontenti del contenuto

Il ddl per togliere gli animali dai circhi procede al Senato

20/09/2017, 11:54 -
ROMA - Procede al Senato il ddl che dovrebbe portare all'eliminazione (o meglio al "graduale superamento", come dice il testo della legge) degli animali dai circhi, per essere sostituiti da spettacoli di abilità degli uomini. Un ddl che tuttavia è stato molto annacquato nel suo passaggio al Senato: non viene scritto espressamente che gli spettacoli con animali sono proibiti nè viene stabilito un termine entro cui questo deve avvenire. Le associazioni animaliste sono rimaste molto scontente dal ddl, chiedendo di introdurre almeno un limite di tre anni per ...

Il risultato verrà poi reso noto sabato

M5S: domani inizieranno su Rousseau le votazioni per il candidato premier

20/09/2017, 11:23 -
Inizieranno domani, sulla piattaforma Rousseau del Movimento 5 Stelle, le votazioni-farsa per decidere il candidato del partito a Presidente del Conisglio in casi di vittoria elettorale nel 2018. E' stato già comunicato che il risultato verrà poi annunciato durante la manifestazione annuale che il Movimento 5 Stelle terrà il prossimo week end a Rimini. Una votazione che in realtà servirà solo per ufficializzare la scelta in quel ruolo di Luigi Di Maio, fatta da Beppe Grillo e da Davide Casaleggio. Gli altri sette candidati servono ...

Si tratta di nomi praticamente sconosciuti

M5S: dal nulla spuntano sette avversari per Di Maio candidato premier

19/09/2017, 09:18 -
Ieri pomeriggio, dal blog di Beppe Grillo sono usciti i nomi di sette candidati alternativi a Luigi Di Maio come candidato premier. Si tratta di nomi completamente sconosciuti: l'ex consigliere comunale di Monza Gianmarco Novi, il candidato sindaco di Riccione Vincenzo Cicchetti, l'ex consigliere comunale di Figline Valdarno Andrea Davide Frallicciardi, l'ex consigliere circoscrizionale di Verona Domenico Ispirato, l'ex candidato sindaco di Vignola Nadia Piseddu e Marco Zordan, di Arzignano, in provincia di Vicenza. L'unico nome a malapena conosciuto è quello della senatrice di ...

Grillo a Roma per rimettere in riga chi protesta

M5S: a mezzogiorno scade il termine per candidarsi a premier

18/09/2017, 11:11 -
ROMA - Mancano pochi minuti alla scadenza del termine per candidarsi a premier nel Movimento 5 Stelle. E finora non c'è nessuno che si sia candidato contro Luigi Di Maio, già ufficialmente scelto da Beppe Grillo e Davide Casaleggio come vincitore delle false elezioni sul blog di Grillo. Tutti coloro che di volta in volta sono stati indicati come candidati hanno negato qualsiasi idea in questo senso. L'ultimo in ordine di tempo è stato Carlo Sibilia, che ieri in un post su Facebook ha detto che non si candiderà e ha ribadito che chiunque sarà il ...

"Daremo mano libera alle Forze dell'Ordine"

Salvini a Pontida: "Cancelleremo la legge Mancino e la legge Fiano"

18/09/2017, 10:30 -
PONTIDA (BERGAMO) - Domenica c'è stato il tradizionale e settembrino appuntamento della Lega Nord ai suoi elettori a Pontida. Per la prima volta, senza un intervento di Umberto Bossi dal palco, segno di come il segretario Matteo Salvini stia cercando di esautorare il fondatore del partito. Interessanti anche le dichiarazioni di Salvini, che ha gettato la maschera, mostrando il volto eversivo della Lega: "La Lega al governo proporrà un progetto di legge per avere giudici eletti direttamente dal popolo. E chi sbaglia paga. E siccome siamo un movimento nato per la ...

Bassolino, Santoro, Fucito e Pasquino il parterre

Rivellini: "Non faccio nomi... solo cognomi" -video

16/09/2017, 09:29 -
NAPOLI - Un convegno più che una presentazione di un libro. Presso il Palazzo del Consiglio Comunale di Napoli, Enzo Rivellini ha raccontato, davanti a un nutrito pubblico, alcuni degli annedoti raccolti nel suo libro "Non faccio nomi... solo cognomi".     Tra i presenti anche Antonio Bassolino che ha spiegato come una sana opposizione sia fondamentale per ogni democrazia ricordando con rispetto quella da lui avuta da Rivellini quando era sindaco di Napoli.        

Solita ipocrisia dei grillini

M5S protesta contro i vitalizi, ma da oggi anche loro hanno diritto alla pensione

15/09/2017, 18:03 -
ROMA - Il Movimento 5 Stelle ha organizzato oggi alle 11 una conferenza stampa alla Camera dei Deputati per denunciare il fatto che non è stata fatta alcuna legge per evitare i privilegi che hanno i parlamentari nell'andare in pensione. In realtà, tra i 417 e i 191 senatori che da oggi hanno acquisito il diritto alla pensione di prima legislatura, ci sono tutti gli appartenenti al Movimento 5 Stelle. Ed è l'unico partito in cui il 100% dei componenti è interessato direttamente alla questione. Nella conferenza stampa gli esponenti del ...

Altre notizie

Cerca notizia