Politica

"Lettera aperta" di Grillo al Pd, ma sono solo insulti.
23/03/2017, 18:10

"Lettera aperta" di Grillo al Pd, ma sono solo insulti.

Beppe Grillo non smette di insultare gli elettori del Pd. Questa volta lo fa con una "lettera aperta" postata sul suo blog. Il termine è tra virgolette, perchè è un post come gli altri. Nel contenuto, Grillo comincia ad insultare gli elettori del Pd, li definisce "sottomessi ad un capetto da cortile, spaventati dalle incertezze dei vostri poco invidiabili futuri personali e tentati ...

Riunione in Prefettura sull’accoglienza ai rifugiati

23/03/2017, 16:02 -
Il Vice Sindaco della Città Metropolitana di Napoli, David Lebro, ha partecipato questa mattina – su delega del Sindaco Metropolitano, Luigi de Magistris - alla riunione convocata dal Prefetto di Napoli, Carmela Pagano, sui temi dell’ordine e della sicurezza pubblica, durante la quale è stato affrontato anche il delicato tema dell’accoglienza ai rifugiati politici. Oltre alla Città Metropolitana, sono stati convocati all’incontro anche tutti i Sindaci dei Comuni dell’area metropolitana, il Questore Antonio De Jesu ed i massimi rappresentanti delle Forze dell’Ordine provinciali. “Da un lato – ha affermato il Vice Sindaco Lebro – voglio ringraziare il Prefetto per ...

INCIUCIO - Democratici e Progressisti secondo Michela Rostan

23/03/2017, 14:44 -
Articolo uno, movimento democratico e progressista presenta il suo simbolo e affida a Massimo D’Alema il ricordo di Alfredo Reichlin, l’ultimo patriarca della sinistra mancato la notte scorsa a 91 anni. Per ora niente simbolo elettorale, solo un logo tutto in lettere, con i colori verde, bianco e rosso, il richiamo al principio fondante della comunità repubblicana e democratica.

L'inciucio - Sanità, si dimette Polimeni: De Luca commissario?

22/03/2017, 15:28 -
Joseph Polimeni, commissario di governo per la Sanità della Regione Campania, ha dato le dimissioni, tornerà in Toscana e andrà a dirigere l'azienda sanitaria senese. Si apre per la Sanità campana uno scenario del tutto nuovo e in attesa di una nuova nomina la funzione di commissario governativo è stata affidata al suo vice Claudio D'Amario. Il governo, entro il 5 aprile, dovrà decidere se nominare un nuovo commissario o se accogliere la richiesta del governatore Vincenzo De Luca di ricoprire l’incarico di commissario secondo quanto consente un emendamento della legge di Stabilità. In collegamento telefonico i consiglieri regionali Carlo Iannace di De Luca Presidente e Valeria Ciarambino, del Movimento ...

Pesa sul Pd la scissione, no effetti del Campidoglio su M5S

Sondaggio: M5S davanti al Pd di 5 punti, 32-27

21/03/2017, 11:03 -
Secondo un sondaggio Ipsos apparso sul Corriere della Sera, il Movimento 5 Stelle comincia a prendere un buon vantaggio nei sondaggi sul Pd. Infatti l'ultima rilevazione pone i grillini al 32,3%, mentre il Pd scende al 26,8%. Più o meno stabili tutti gli altri partiti, con Lega e Forza Italia poco sotto il 13%, Fratelli d'Italia al 4,6%, Mdp al 3,3%, Ncd al 2,8% e Sinistra Italiana al 2,7%. Il calo del Pd è dovuto essenzialmente alla scissione: se si somma il voto per il Pd con quello per Mdp siamo al 31%, cioè quasi allo stesso livello del Movimento 5 ...

"Chi non è d'accordo, si faccia il suo partito"

Caso Genova: Grillo mette il bavaglio alle critiche interne

21/03/2017, 09:17 -
GENOVA - Pugno duro di Beppe Grillo contro tutte le persone che dall'interno del Movimento 5 Stelle hanno criticato le sue decisioni su Genova. Naturalmente lo fa con un post sul suo blog, in modo da impedire qualsiasi replica motivata: "Dobbiamo intenderci su che cos'è la democrazia. Una democrazia senza regole non è una democrazia. Noi abbiamo le nostre regole e io, da garante, le faccio rispettare. Chi non è d'accordo, si faccia il suo partito". E insiste sul punto, che è lui che comanda: "Il metodo è giustissimo. E' tutto spiegato nel blog. Io ...

Il sindaco costretto a dimettersi dopo la sfiducia dei suoi

Le Idi di Marzo a San Gennaro Vesuviano, Ornella Manzi: "Ora parlo io"

L'intervista all'ex assessore alle Politiche Sociali

19/03/2017, 05:20 -
SAN GENNARO VESUVIANO (NA) - Pubblichiamo l'intervista fatta ad Ornella Manzi, già assessore alle politiche sociale nella Giunta appena scioltasi guidata dal sindaco Russo, e componente del direttivo campano dell'Anci giovani 1)Terremoto politico a San Gennaro Vesuviano: sfiduciato il sindaco Russo, cosa è successo e perché? RiSP: Il 17 marzo il sindaco Antonio Russo è stato ...

La cifra aumenta per chi lavora in centro

Torino: parcheggiare sotto casa costerà fino a 180 euro al mese

17/03/2017, 17:35 -
TORINO - Il Comune di Torino si appresta ad approvare il bilancio preventivo per il 2017. E tra un rincaro e l'altro dei tributi comunali, ce n'è uno che risalta in particolare: la nuova tariffazione per il parcheggio. Una tariffazione legata al reddito Isee: 45 euro al mese per chi ha un reddito fino a 20 mila euro annui; 90 euro al mese per chi guadagna fino a 50 mila euro; 180 euro al mese per chi guadagna di più. La tariffa minima scende a 35 euro se si ha un'auto sotto i 100 kW di potenza e un reddito sotto i 12 mila euro. Raddoppiano inoltre i costi per i ...

Piano rilancio Anm. Ulleto: “In aula daremo battaglia. Ramaglia deve dimettersi"

17/03/2017, 11:47 -
Napoli. La giunta comunale, guidata dal sindaco Luigi De Magistris, approva il cosiddetto “Piano strategico di risanamento e rilancio dell'Anm”, l'azienda che gestisce in città il trasporto pubblico e la sosta. Il consigliere Anna Ulleto del “gruppo misto”, annuncia battaglia in aula durante la discussione soprattutto per la stangata che i cittadini saranno costretti a subire. “E' inammissibile che i cittadini debbano pagare il fallimento dell'amministrazione, le clientele, gli sprechi e i favori agli amici di un sistema che sta iniziando ad implodere – dichiara Ulleto -. L'amministratore unico dell'Anm, Alberto Ramaglia, ha chiuso il 2015 con oltre 40 milioni di euro di passivo. E dopo 3 esercizi ...

Show dei grillini in conferenza stampa

Il Senato salva Minzolini: sconfitta la legge Severino

16/03/2017, 16:01 -
ROMA - Con 137 voti favorevoli, 94 contrari e 20 astenuti il Senato ha approvato la mozione di Forza Italia che blocca l'espulsione di Augusto Minzolini, a causa della sua condanna. L'ex direttore del TG1 è stato condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione per peculato, per aver usato indebitamente la carta di credito che gli era stata data dalla Rai. La condanna richiede l'applicazione della legge Severino e quindi l'espulsione di Minzolini dal Senato; cosa per la quale la Giunta per le elezioni aveva dato parere favorevole. Ma in aula 19 senatori del Pd hanno votato ...

Altre notizie