Politica / Parlamento

L'Inciucio - Referendum, il doppio Sì "ragionato" di Claudio Velardi e Stefano Ceccanti - Video
01/12/2016, 16:18

Per entrambi il No aprirebbe la strada ad un governo tecnico

L'Inciucio - Referendum, il doppio Sì "ragionato" di Claudio Velardi e Stefano Ceccanti - Video

Il costituzionalista "renziano" ed il comunicatore "lobbista

NAPOLI - Doppio Sì "ben ragionato" incassato oggi da Julienews, per il penultimo giorno di campagna referendaria. Abbiamo raggiunto al telefono Claudio Velardi e Stefano Ceccanti.

Un deputato regionale conferma le accuse

Il caso firme false a Palermo: nel M5S gli indagati per firme false salgono a 13

28/11/2016, 14:56 -
Salgono a 13 i nomi degli indagati dal Pm di Palermo per le firme false alla lista del M5S alle comunali. Oltre ai 10 nomi, resi noti nei giorni scorsi, risultano altri tre gli iscritti al registro indagati: Pietro Salvino, marito della deputata nazionale Claudia Mannino. Giulia De Vita e il terzo nuovo indagato è Riccardo Ricciardi, marito della deputata nazionale Loredana Lupo. Ricciardi è indagato poiché sarebbe stato colui che materialmente ha consegnato le liste delle firme in Comune. Emerge che, anche il deputato regionale del Movimento cinque stelle, ...

L’inciucio – Il “Sì” di Giannini e Pittella, il “no” di Ciruzzi

Verso l’appuntamento referendario di domenica prossima

28/11/2016, 13:34 -
NAPOLI - Continua l'indagine "demoscopica" di Julie Italia, alla ricerca degli orientamenti al voto in vista del referendum per la Riforma Costituzionale di domenica prossima. Oggi abbiamo messo a confronto rappresentanti del mondo politico-istituzionale e di quello delle professioni. Ai nostri microfoni il ministro della Pubblica Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini, il capogruppo dell’Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici al Parlamento Europeo Gianni Pittella, entrambi per il “Sì”, ed il vice ...

Gli osservatori economici sono divisi

Referendum - Sul Financial Times: "Se vince il 'NO', Italia fuori dall'euro"

21/11/2016, 16:28 -
Lo dicono gli esperti e lo sottolinea Bloomberg: il referendum costituzionale italiano del 4 dicembre sarà uno degli snodi fondamentali per capire l’umore dei mercati internazionali nei prossimi mesi. Secondo l’agenzia finanziaria Usa, un’eventuale sconfitta del governo Renzi non sarà un evento drammatico per la tenuta del paese. Il quotidiano newyorkese NY Times ritiene che tra le cause della debolezza economica dell'Italia ci sarebbero le banche, costrette a sostenere "società zombie" che non saranno mai in grado di restituire i prestiti. ...

Renzi:"Non costruiranno muri con i nostri soldi"

Riserva italianana sul bilancio UE - "Chiediamo più finanziamenti e daremo l'unanimità", spiega Gozi

15/11/2016, 17:37 -
L’Italia ha “confermato la riserva” che si può interpretare come un antipasto di veto alla proposta fatta dalla presidenza slovacca per la revisione del bilancio pluriennale 2014-2020 dell’Unione Europea. E’ un documento che l’esecutivo italiano non considera accettabile dato la mancanza di garanzie dell’aumento di risorse per le nostre priorità: immigrazione, sicurezza e disoccupazione giovanile. Renzi alla cerimonia di inaugurazione della “Torre Biologica Ferdinando Letteri” ha confermato: “Nella giornata di oggi, ...

PORTICI CITTA’ RIBELLE: CASO VILLA FERNANDES FINISCE IN PARLAMENTO

14/11/2016, 13:05 -
Portici - La vicenda di villa Fernandes, edificio di Portici (Napoli) sequestrato alla camorra nel 1998 e mai realmente restituito alla cittadinanza, finisce in parlamento. I senatori Francesco Campanella e Fabrizio Bocchino di Sinistra Italiana hanno depositato in parlamento un’interrogazione rivolta al ministro dell’Interno, Angelino Alfano, per chiedere di verificare la correttezza di un bando annullato dal Commissario Prefettizio di Portici, Roberto Esposito, per l’assegnamento di villa Fernandes. Il bene doveva essere affidato, a titolo gratuito, ad associazioni del territorio attive nel sociale. I senatori di Sinistra Italiana hanno raccolto la segnalazione del collettivo Portici Città Ribelle che denuncia un ennesimo ...

Tappa a Napoli per gli animatori del Comitato “Liberi Sì”

Referendum, Pera e Urbani spiegano le ragioni del “Sì” -video

22/10/2016, 13:05 -
NAPOLI - Due pezzi da novanta della Forza Italia della primissima ora sono scesi in campo per il sì al referendum. Si tratta di Marcello Pera e Giuliano Urbani, che hanno dato vita al Comitato Nazionale per il Referendum Costituzionale “Liberi Sì”. Comitato, di cui Pera è presidente mentre Urbani vice presidente, che è costituito da personalità che sono fuori dai partiti, i quali mantengono il loro libero giudizio personale sull’attuale Governo. E nell’ambito del tour che sta toccando tutta Italia, per spiegare le ragioni ...

Tra di loro Cesare Previti e Toni Negri

Revocati i vitalizi a 6 ex parlamentari

04/10/2016, 17:24 -
ROMA - L'Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati ha deciso di revocare il vitalizio a sei ex parlamentari. Tra loro due nomi ben conosciuti: Toni Negri e Cesare Previti. E poi anche Giuseppe Astone, Giuseppe Del Barone, Luigi Farace e Luigi Sidoti. Si tratta di persone che hanno subito condanne penali e che quindi, in base ad una delibera del 2015, hanno perso il diritto ad incassare quella somma. Alla votazione non hanno partecipato Simone Baldelli (Fi), Ferdinando Adornato (Ap), Gregorio Fontana (Fi) e Raffaello Vignali (NCD), mentre Davide Caparini della ...

Bocciato l'emendamento dei grillini, l'esame prosegue

Legge sui partiti: M5S bloccato, sì alla democrazia interna

17/05/2016, 16:58 -
ROMA - Il Movimento 5 Stelle non ce l'ha fatta ad inserire i suoi emendamenti per legittimare i comportamenti antidemocratici all'interno dei partiti. L'emendamento che eliminava l'obbligo di democrazia interna (nella versione attenuata che prevede solo un obbligo di massima, ben diverso dalla prima versione che prevedeva l'esclusione del partito dalle elezioni come sanzione) è stato bocciato dalla maggioranza della Commissione Affari Costituzionali del Senato. Danilo Toninelli (M5S) ha commentato serafico: "Il metodo democratico interno è già previsto ...

Ludopatia, si moltiplicano le segnalazioni

Basso (Pd) “In Italia bisogna contrastare il gioco d'azzardo”

"Occorre vietare la promozione in maniera radicale"

02/03/2016, 19:57 -
“Il fenomeno del gioco è stato sottovalutato per troppo tempo dalla politica – ha dichiarato Lorenzo Basso deputato PD e componente della Commissione Attività produttive della Camera – che, solo ora,  ha deciso di riorganizzare l’intera materia; quando anni fa ho promosso in Regione Liguria la prima legge di contrasto al gioco d’azzardo, ero in una situazione di totale ...

Altre notizie

Cerca notizia