Politica / Politica

"Lettera aperta" di Grillo al Pd, ma sono solo insulti.
23/03/2017, 18:10

"Lettera aperta" di Grillo al Pd, ma sono solo insulti.

Beppe Grillo non smette di insultare gli elettori del Pd. Questa volta lo fa con una "lettera aperta" postata sul suo blog. Il termine è tra virgolette, perchè è un post come gli altri. Nel contenuto, Grillo comincia ad insultare gli elettori del Pd, li definisce "sottomessi ad un capetto da cortile, spaventati dalle incertezze dei vostri poco invidiabili futuri personali e tentati ...

Riunione in Prefettura sull’accoglienza ai rifugiati

23/03/2017, 16:02 -
Il Vice Sindaco della Città Metropolitana di Napoli, David Lebro, ha partecipato questa mattina – su delega del Sindaco Metropolitano, Luigi de Magistris - alla riunione convocata dal Prefetto di Napoli, Carmela Pagano, sui temi dell’ordine e della sicurezza pubblica, durante la quale è stato affrontato anche il delicato tema dell’accoglienza ai rifugiati politici. Oltre alla Città Metropolitana, sono stati convocati all’incontro anche tutti i Sindaci dei Comuni dell’area metropolitana, il Questore Antonio De Jesu ed i massimi rappresentanti delle Forze dell’Ordine provinciali. “Da un lato – ha affermato il Vice Sindaco Lebro – voglio ringraziare il Prefetto per ...

Pesa sul Pd la scissione, no effetti del Campidoglio su M5S

Sondaggio: M5S davanti al Pd di 5 punti, 32-27

21/03/2017, 11:03 -
Secondo un sondaggio Ipsos apparso sul Corriere della Sera, il Movimento 5 Stelle comincia a prendere un buon vantaggio nei sondaggi sul Pd. Infatti l'ultima rilevazione pone i grillini al 32,3%, mentre il Pd scende al 26,8%. Più o meno stabili tutti gli altri partiti, con Lega e Forza Italia poco sotto il 13%, Fratelli d'Italia al 4,6%, Mdp al 3,3%, Ncd al 2,8% e Sinistra Italiana al 2,7%. Il calo del Pd è dovuto essenzialmente alla scissione: se si somma il voto per il Pd con quello per Mdp siamo al 31%, cioè quasi allo stesso livello del Movimento 5 ...

"Chi non è d'accordo, si faccia il suo partito"

Caso Genova: Grillo mette il bavaglio alle critiche interne

21/03/2017, 09:17 -
GENOVA - Pugno duro di Beppe Grillo contro tutte le persone che dall'interno del Movimento 5 Stelle hanno criticato le sue decisioni su Genova. Naturalmente lo fa con un post sul suo blog, in modo da impedire qualsiasi replica motivata: "Dobbiamo intenderci su che cos'è la democrazia. Una democrazia senza regole non è una democrazia. Noi abbiamo le nostre regole e io, da garante, le faccio rispettare. Chi non è d'accordo, si faccia il suo partito". E insiste sul punto, che è lui che comanda: "Il metodo è giustissimo. E' tutto spiegato nel blog. Io ...

La cifra aumenta per chi lavora in centro

Torino: parcheggiare sotto casa costerà fino a 180 euro al mese

17/03/2017, 17:35 -
TORINO - Il Comune di Torino si appresta ad approvare il bilancio preventivo per il 2017. E tra un rincaro e l'altro dei tributi comunali, ce n'è uno che risalta in particolare: la nuova tariffazione per il parcheggio. Una tariffazione legata al reddito Isee: 45 euro al mese per chi ha un reddito fino a 20 mila euro annui; 90 euro al mese per chi guadagna fino a 50 mila euro; 180 euro al mese per chi guadagna di più. La tariffa minima scende a 35 euro se si ha un'auto sotto i 100 kW di potenza e un reddito sotto i 12 mila euro. Raddoppiano inoltre i costi per i ...

Show dei grillini in conferenza stampa

Il Senato salva Minzolini: sconfitta la legge Severino

16/03/2017, 16:01 -
ROMA - Con 137 voti favorevoli, 94 contrari e 20 astenuti il Senato ha approvato la mozione di Forza Italia che blocca l'espulsione di Augusto Minzolini, a causa della sua condanna. L'ex direttore del TG1 è stato condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione per peculato, per aver usato indebitamente la carta di credito che gli era stata data dalla Rai. La condanna richiede l'applicazione della legge Severino e quindi l'espulsione di Minzolini dal Senato; cosa per la quale la Giunta per le elezioni aveva dato parere favorevole. Ma in aula 19 senatori del Pd hanno votato ...

"Improvvisi impegni personali" ha scritto su Facebook

Monza: ritirata la candidata M5S scelta come sindaco con 20 voti

15/03/2017, 11:19 -
MONZA - Al ridicolo non c'è mai fine, con il Movimento 5 Stelle. E lo dimostra la vicenda di Doride Falduto, candidata per quel partito al ruolo di sindaco del Comune di Monza. Scelta sul blog di Grillo con sole 20 preferenze su 60 voti, era stata subito oggetto di ironia sui social. Sia per lo scarso numero di preferenze avute, sia per il suo curriculum scolastico (pare che abbia completato la Facoltà di giurisprudenza in una quindicina di anni). E ora, dopo una settimana dalla votazione sul blog di Grillo, la Falduto decide di ritirarsi dalla competizione ...

Ridicola vicenda e ancora più ridicola la replica

Grillo, proprietario di un blog a sua insaputa

15/03/2017, 10:44 -
In una delle tante cause per diffamazione aperte contro Beppe Grillo per i suoi post, i legali di Beppe Grillo hanno depositato una memoria difensiva in cui affermano che il comico "non è responsabile, né gestore, né moderatore, né direttore, né provider, né titolare del dominio, del Blog, né degli account Twitter, né dei Tweet e non ha alcun potere di direzione né di controllo sul Blog, né sugli account Twitter, né sui tweet e tanto meno su ciò che ivi viene postato". La foto del documento in ...

Fissato il referendum ora si cerca di disinnescarlo

Il decreto anti-voucher pronto già al Cdm di venerdì?

15/03/2017, 09:02 -
ROMA - Il governo si prepara venerdì a presentare un decreto legge per disinnescare i referendum, la cui data è fissata per il 28 maggio? E' quello che ripetono i rumors che si muovono dietro l'azione di Gentiloni e del suo governo. Un decreto legge per evitare il rischio che la Cgil, promotore dei referendum, riesca a mobilitare quel 50% di cittadini necessari per raggiungere il quorum. Ed è un decreto legge su cui si starebbe spendendo lo stesso Matteo Renzi, che non vuole il rischio di un ulteriore calo dei consensi, durante la campagna ...

Al telefono il consigliere del M5S

INCIUCIO - Lettera con proiettili a Cascone: "Non mi faccio intimidire"

14/03/2017, 12:47 -
SAN GIORGIO A CREMANO - Una lettera anonima con minacce scritte in stampatello e due proiettili a salve sono stati spediti a casa del consigliere comunale del movimento cinque Stelle Danilo Roberto Cascone. Tra i destinatari delle minacce anche altri due colleghi, Aquilino Di Marco e Ciro Russo. Nella lettera, si legge come Cascone abbia ostacolato gli interessi di qualcuno. Abbiamo sentito a telefono il consigliere che ci ha spiegato come la sua battaglia per la trasparenza e la legalità continui.

Altre notizie