Salute e benessere / Ricerca

Oms, il virus Zika peggiorerà ancora
25/02/2016, 12:46

Chan (Oms): "E' una minaccia maggiore di altre pandemie"

Oms, il virus Zika peggiorerà ancora

Si cerca il legame tra virus e casi di microcefalie

BRASILIA (BRASILE) - Il capo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Margaret Chan, in visita in Brasile, ha dichiarato che l’epidemia di virus Zika “potrebbe peggiorare prima di iniziare a migliorare”. Il Brasile è il Paese maggiormente colpito dai contagi e, secondo Chan, il virus Zika, considerato responsabile dei casi di microcefalia nei bambini nati dalle donne ...

Lo studio è stato condotto dal Royal Hallamshire Hospital

Sclerosi multipla, speranze da una cura anti-cancro

Si mira a resettare il sistema immunitario con le staminali

19/01/2016, 12:18 -
LONDRA (GRAN BRETAGNA) - Uno studio condotto dal Royal Hallamshire Hospital di Sheffield, in Gran Bretagna, riaccende le speranze per i malati di sclerosi multipla, una terribile malattia autoimmune che colpisce il sistema nervoso centrale, con effetti devastanti sulla capacità motoria dei pazienti. Lo studio, condotto su 20 pazienti nel corso di tre anni, ha dimostrato che le curi anti-tumore avrebbero un ...

Lo dice il French Institute of Health and Medical Research

L'ansia potrebbe salvarci la vita

L'ansia permetterebbe di riconoscere i pericoli ed evitarli

30/12/2015, 17:58 -
PARIGI (FRANCIA) - Che l’ansia possa nuocere gravemente alla salute lo sanno tutti, in particolar modo quanti soffrono di attacchi di panico, paure di ogni tipo o, semplicemente, vivono la vita in modo angoscioso. Eppure, in alcuni casi, l’ansia potrebbe addirittura salvarci la vita. A rivelarlo è uno studio condotto dal French Institute of Health and Medical Research, pubblicato sulla rivista ...

I dati sono emersi da una ricerca italiana

Sigarette elettroniche, creano dipendenza e effetto ansiogeno

Minore, invece, l'astinenza acuta da e-cig

16/12/2015, 20:26 -
Uno studio realizzato dal Cnr e dall’Università Statale di Milano in collaborazione con le Università di Modena e Reggio Emilia e pubblicato su European Neuropsychopharmacology  afferma che il vapore della sigaretta elettronica, in realtà, non sarebbe così innocuo come sembra. I dati emersi dallo studio italiano, infatti, dimostrano che l’assunzione di nicotina e la ...

Istruzione della mamma influenza il figlio

09/12/2015, 19:33 -
SAN FRANCISCO- Una ricerca della University of California-San Francisco ha mostrato che l'istruzione della mamma sembra influenzare il figlio non solo da un punto di vista comportamentale e sociale, ma anche genetico, tanto che, se la mamma non ha terminato gli studi, il figlio potrebbe essere svantaggiato fin dall'inizio. La ricerca ha analizzato la lunghezza dei telomeri, molecole che si trovano nella parte terminale dei cromosomi e proteggono contro la perdita di DNA durante la divisione cellulare. L'accorciamento della lunghezza dei telomeri è legato all'età e aumenta il rischio di diabete, obesità e cancro. Studi precedenti avevano dimostrato che la loro lunghezza nei neonati varia a causa di fattori genetici, come fumo o ...

"CONSULTIAMOCI", Casoria e la salute delle donne

23/09/2015, 14:39 -
Giovedi 24 settembre 2015 alle ore 16 nella Sala Convegni del Distretto Sanitario di Casoria in via De Gasperi 44  si terra l'incontro- confronto : " CONSULTIAMOCI", presentazione delle attività consultoriali e confronto con le realta' territoriali. L'incontro nasce dall'esigenza di voler informare la cittadinzanza sulle molteplici attivita' svolte dal Consultorio soprattutto di prevenzione del Cancro dell'utero e della mammella e sulle interessanti iniziative per la donna in gravidanza con i corsi pre.parto e post-parto. Hanno collaborato attivamente alla realizzazione dell'incontro le associazioni operanti sul territorio come : Ass. Ali d'angelo rappresentata dalla dott.ssa Angela Uliano, Federcasalinghe, arci, e i sindacati CGL - ...

Si attende l'approvazione OMS

UE: via libera a primo vaccino anti-malaria

Farmaco può immunizzare bambini in Paesi africani

25/07/2015, 10:02 -
ROMA- Può essere considerato un grande traguardo dopo 30 anni di studi, il primo vaccino anti-malaria che ha ottenuto il via libera dall'Agenzia europea dei farmaci (Ema), il comitato di esperti (Chmp, che ha espresso parere favorevole all'uso di Mosquirix, al di fuori dell'Unione europea, nei Paesi in cui la malaria è endemica. Si tratta del primo vaccino al mondo che potrà immunizzare i bambini ...

La ricerca è di uno studio tedesco

La bionda che uccide, smettere di fumare anche a 60 anni allunga di 3 anni la vita

15/05/2015, 12:57 -
Il fatto che il fumo nuoce gravemente alla salute, è una cosa risaputa, ma avere la consapevolezza delle conseguenze non tutti ne prendono atto. La questione è molto più complessa di quanto si possa credere e, bisognerebbe veramente impegnarsi molto per disintossicarsi dagli effetti disastrosi del fumo. Vi basta domandare ad un fumatore incallito perchè non tenta di smettere di fumare, la prima risposta che vi sarà data, riguarderà soprattutto l'incapacità di staccarsi da questa amica che crea un senso di piacevolezza e rilassatezza ...

Sei basso? Allora rischi l'infarto

10/04/2015, 12:46 -
E' un dato alquanto allarmante quello pubblicato in seguito ad uno studio, dall'Università britannica di Leicester sul New England Journal of Medicine. Questo studio rivela che le persone di bassa statura sono a differenza degli spilungoni più a rischio di malattie cardiache. Il dato è rilevato dai legami genetici dei soggetti più bassi che incrementano i rischi di malattie cardiache. I ricercatori inglesi, ritengono che una differenza di 6,5 centimetri di altezza è il parametro che determina il rischio di malattie cardiache del 13,5%. Si riscontra inoltre che tale rapporto tra altezza e malattie cordiache sia maggiore negli uomini, mentre è più attenuato nelle donne, riferisce Nilesh Samani ...

Acido ialuronico, alternativa terapeutica nelle infezioni b

Ricerca: Acido ialuronico, alternativa terapeutica nelle infezioni batteriche

La causa è l'uso massiccio degli antibiotici

09/04/2015, 14:38 -
Un aiuto alternativo alle infezioni batteriche delle vie respiratorie e urinarie, arriva dall'acido ialuronico ad alto peso molecolare. L'impiego di tale sostanza presente naturalmente nel nostro corpo prodotta da fibroblasti e, preposta ad idratare i tessuti, usata per queste affezioni, riduce l'uso spropositato degli antibiotici che risultatno spesso pericolosi, in quanto producono resistenze batteriche. A ...

Altre notizie

Cerca notizia