Sport

Doping: Chris Froome trovato positivo alla Vuelta
10:17

"E' un medicinale per l'asma di cui soffro" la replica

Doping: Chris Froome trovato positivo alla Vuelta

Problemi di doping per Chris Froome, il campione di ciclismo che quest'anno ha vinto sia il Tour de France che la Vuelta. E proprio alla corsa spagnola che Froome è stato trovato positivo ad un broncodilatatore, il salbutamolo. E' un farmaco che viene proibito perchè può aumentare l'ossigenazione del sangue. La risposta di Froome è arrivata con un comunicato: "Tutti sanno che ...

Mototerapia: l'invito di Vernetti

12/12/2017, 09:32 -
Domenica 17 settembre si terrà la quarta edizione della Mototerapia ed anche quest’anno il Comune di Napoli, grazie all’intervento del consigliere Francesco Vernetti, darà il patrocinio morale. Queste le parole del consigliere alla nostra redazione:     “Quattro anni fa quando la FMI, nelle vesti di Alfredo Di Costanzo, all’epoca delegato provinciale, insieme a varie associazioni motociclistiche, mi proposero un progetto del genere rimasi entusiasta Credo da sempre nel volontariato e che ognuno di noi fa sempre poco per i meno fortunati. Con gli amici motociclisti con cui sono legato da tempo immemore, iniziammo 4 anni fa ed ho imparato ad apprezzare il loro cuore enorme. La cosa, però, che ...

Sarri: "No calo fisico". Nei sorteggi di El preso il Lipsia

Mezzo passo falso per il Napoli contro i viola -video

11/12/2017, 13:10 -
NAPOLI - Quattro punti in tre partite di campionato con i mezzo due sconfitte tra Serie A e Champions. Non è una battuta d'arresto quella del Napoli di Sarri, fuori dalla competizione dalle grandi orecchie e non più prima in classifica, ma semplicemente una frenata fisiologica. Per il tecnico azzurro si tratta solo di un momento no, nessun calo fisico. "I dati fisici di questo periodo sono nettamente migliori rispetto a quelli di ottobre quando vincevamo tutte le partite. A livello nervoso partire ad agosto ti costringe a spendere molte energie: abbiamo un mese di ...

Aveva partecipato solo nel 2006 solo perchè Paese ospitante

Curling: l'Italia si qualifica per la prima volta alle Olimpiadi

11/12/2017, 09:32 -
PIZEN (REPUBBLICA CECA) - Risultato storico per la nazionale italiana di curling: è riuscita a battere 6-5 la Danimarca nei play-off di qualificazione per le Olimpiadi. Dal 1998, anno in cui è stato riconosciuto come sport olimpico, l'Italia aveva partecipato solo nel 2006 a Torino, in quanto Paese ospitante. la partita è stata molto combattuta: prima 1-1, poi 3-3, poi 4-3 per la Danimarca. Recupero dell'Italia sul 5-4, prima del pareggio finale 5-5. Tempo supplementare (tecnicamente viene chiamato "extra end") e Amos Mosaner riesce a piazzare il punto vincente. La ...

Vonn: "Io voglio rappresentare gli Usa, non Trump"

Ambasciatrice Usa all'Onu: "Gli Usa potrebbero non partecipare alle Olimpiadi"

07/12/2017, 17:18 -
NEW YORK (USA) - Con un annuncio a sorpresa, l'ambasciatrice Usa all'Onu, Nikki Haley, ha messo in dubbio la partecipazione degli Usa alle Olimpiadi del 2018 a Pyeongchang, in Corea del Sud, sostenendo che è una "questione aperta". La Haley ha fatto presente che gli atleti americani potrebbero essere a rischo in Corea del Sud, a causa delle provocazioni del dittatore nordcoreano Kim Jong Un, e quindi il governo Usa valuterà quali precauzioni prendere. Una risposta a questa presa di posizione è arrivata dalla sciatrice Lindsey Vonn, in una intervista alla ...

Saranno ammessi sono singoli atleti senza bandiera

La Russia esclusa dalle Olimpiadi invernali per doping

06/12/2017, 09:58 -
LOSANNA (SVIZZERA) - Il Comitato olimpico internazionale (Cio) ha negato alla Russia la possibilità di partecipare alle olimpiadi invernali che si terranno a Pyeongchang, in Corea del Sud, l'anno prossimo. La causa è il cosiddetto "doping di Stato", scoperto in occasione delle olimpiadi invernali di Sochi nel 2014. Cioè tutta la struttura di controlli anti-doping era legata allo Stato e si guardava bene dal fare veri esami agli atleti russi, che così potevano prendere sostanze proibite senza temere alcuna sanzione. In sostanza, la Russia non ha dato alcuna ...

Insieme fino al 2022

Nessun gelo: Ghoulam rinnova con il Napoli

05/12/2017, 16:07 -
Dopo tante voci arriva il tweet tanto atteso dai tifosi azzurri. Ghoulam giocherà con la maglia del Napoli fino al 2022. Rinnovato il contratto con l'algerino che scadeva nel 2018.Questo il tweet del napoli con l'annuncio:"A proposito del ‘gelo sul rinnovo del contratto’, rinnovato fino al 30 giugno 2022..."

Automobilismo, Vinaccia e Venanzio vincitori del Campionato regionale e provinciale ACI

05/12/2017, 14:04 -
Il mondo delle corse in Campania si è riunito all'Hotel Saturday di Palma Campania per festeggiare i "Campioni del Volante". Luigi Vinaccia ha vinto il Campionato Regionale ACI, mentre Salvatore Venanzio si è imposto nel Campionato Sociale dell'Automobile Club Napoli.   Pioggia di trofei a Palma Campania dove si è svolta la tradizionale cerimonia di premiazione dei piloti campani affermatisi nelle rispettive specialità motoristiche. La festa dei "Campioni del Volante", organizzata dal Fiduciario regionale sportivo ACI Pasquale Cilento, si è svolta presso l'Hotel Saturday, di Giuseppe Sorrentino, patron del Circuito Internazionale di Napoli, dove i migliori driver campani, i team, le associazioni sportive e ...

Ghoulam e Milik parlano di futuro e scudetto

'I Re di Napoli': dal 5 dicembre in edicola il calendario 2018 -video

04/12/2017, 16:07 -
MAPOLI - L'anno 2018 si tinge d'azzurro con il calendario del Napoli. In edicola dal 5 dicembre, l'undicesima edizione del calendario si impreziosisce con delle suggestive location: la Reggia di Caserta, Il Palazzo Reale di Napoli e il Mann. I calciatori rivivono nel passato evocando i Re di Napoli. Il calendario vuole valorizzare il patrimonio architettonico e culturale della Napoli reale attraverso luoghi ed eccellenze simbolo della città partenopea.   Ospiti durante la conferenza i calciatori Ghoulam e Milik, entrambi infortunati, che hanno parlato della loro ...

Dillo a noi- Gli sequestrano la bandiera azzurra, le lacrime di un piccolo tifoso-video

04/12/2017, 13:40 -
Famiglie al San Paolo, bimbi futuri tifosi che riempiono gli spalti: è l'augurio che si fanno tutti coloro che amano lo sport ed i suoi valori. Ma prima di Napoli-Juventus si è consumato uno spiacevole episodio all'ingresso della tribuna Nisida che ha visto come protagonista il piccolo Andrea di 6 anni, fedelissimo azzurro,insieme al suo papà il dott. Fabio Capristo entrambi da sempre titolari di abbonamento alle gare interne del club di De Laurentis. Al baby supporter è stata negata la possibilità di introdurre nell'impianto di Fuorigrotta la bandiera azzurra che da sempre lo accompagna come portafortuna durante le partite del suo Napoli. Ma cosa è successo ai gate della tribuna Nisida ce lo spiega nel ...

Altre notizie

Cerca notizia